La “determinazione del subacqueo di fronte alle avversità”

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

La “determinazione del subacqueo di fronte alle avversità”

Tom Oate

L'impresa di Tom Oates Corso Rescue formazione in Egitto. (Foto: Dmitry Knyazev / Depterapia)

Tom Oates, attualmente formazione come un subacqueo istruttore nonostante gli sia stato diagnosticato un disturbo da stress post-traumatico (PTSD), ha ricevuto l'Henry Worsley Award all'evento annuale di premiazione Endeavour Fund della Royal Foundation.

Oates ha ricevuto il premio dal Duca di Sussex e Max Worsley, figlio dell'esploratore antartico Henry Worsley, alla Mansion House di Londra il 5 marzo.

Viene concesso a un individuo che ha “ispirato al meglio gli altri attraverso la dimostrazione di determinazione di fronte alle avversità, cercando allo stesso tempo di sostenere gli altri nel loro recupero attraverso lo sport o sfide avventurose”.

Il subacqueo è un membro del programma Deptherapy, l'organizzazione benefica che riabilita, attraverso i suoi programmi di immersioni subacquee, il personale delle forze armate del Regno Unito che ha subito problemi mentali e/o fisici che gli hanno cambiato la vita.

Oates stava prestando servizio con le guardie scozzesi in Afghanistan quando il suo veicolo è stato colpito da uno IED. Tornato a casa, mentre attraversava la strada con la fidanzata, questa venne investita e uccisa da un'auto.

Ora soffre di un disturbo da stress post-traumatico complesso, ha cercato di togliersi la vita e necessita di un alto livello di supporto ma, secondo Deptherapy, “sott’acqua i demoni di Tom scompaiono”.

Ora non sta solo realizzando il suo sogno di diventare un subacqueo istruttore per aiutare gli altri a superare sfide simili, ma gli è stato offerto un posto presso l'Università di Hull per studiare per una laurea in biologia marina.

"Non ho mai vinto nulla in vita mia prima, quindi vincere l'Henry Worsley Award dell'Endeavour Fund è incredibile", ha detto Oates. “Senza il sostegno di Deptherapy e dell’Endeavour Fund non sarei vivo; questo premio per me è una vera pietra miliare.

7 marzo 2020

“Spero di poter restituire qualcosa all’organizzazione di beneficenza sostenendo il nostro progetto Protecting Our Oceans e sostenendo i veterani che sono nuovi al programma”.

Deptherapy afferma di aver lanciato Protecting Our Oceans nel 2016 per sostenere iniziative globali volte a combattere l’inquinamento degli oceani attraverso la pulizia e l’educazione delle spiagge e dei fondali marini.

L'organizzazione benefica afferma che il supporto dell'Endeavour Fund le ha consentito di offrire i suoi programmi di formazione e sviluppo a molti ex militari feriti.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x