I subacquei colpiti da Thomas Cook collassano

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

I subacquei colpiti da Thomas Cook collassano

ATC 2

Immagine: Ken Fielding.

Un “numero considerevole” di clienti del tour operator subacqueo blue o two è stato colpito dal crollo della Thomas Cook vacanza gruppo e la società si è affrettata a spiegare come intende affrontare la situazione.

La Thomas Cook Airlines è stata prenotata per fornire il segmento di viaggio "su gran parte delle prossime vacanze in crociera nel Mar Rosso", afferma blue o two in una nota. Gli aerei sono stati messi a terra dopo che il gruppo è stato messo in amministrazione controllata nella giornata di oggi (23 settembre).

"Il team di blue o two sta ora lavorando il più rapidamente possibile per identificare soluzioni laddove potrebbero essere necessarie modalità di viaggio alternative", afferma l'azienda, che prevede di contattare i propri clienti in ordine cronologico dalla data di partenza.

Dice che sta anche collaborando strettamente con Thomas Cook Group e l’Autorità per l’aviazione civile (CAA) per prendere accordi adeguati per il rimpatrio di tutti i suoi ospiti attualmente all’estero.

"Comprendiamo che i clienti possano essere preoccupati da questa notizia, ma chiediamo pazienza in questo momento difficile", afferma l'operatore. "Se la tua prenotazione è stata influenzata, il team ti contatterà il prima possibile per discutere del tuo viaggio in modo più dettagliato."

23 settembre 2019

In caso di emergenza, il team può essere contattato via e-mail all'indirizzo divingholidays@blueotwo.com, via telefono allo 01752 480808 o tramite LiveChat (quando disponibile) qui.

Per gli altri subacquei che torneranno dalle vacanze sui voli della Thomas Cook Airlines, il Dipartimento dei trasporti ha chiesto alla CAA di lanciare quello che sarà il più grande programma di rimpatrio in tempo di pace nella storia del Regno Unito, previsto fino a domenica 6 ottobre.

I passeggeri devono essere riportati a casa il più vicino possibile alla data di ritorno prenotata, con aerei noleggiati da tutto il mondo per assistere con il trasporto aereo di massa. La CAA ha informato che nessuno che deve volare dovrebbe recarsi all'aeroporto fino al momento del volo è stato confermato qui.

La CAA può essere chiamata anche dall'estero al numero +44 1753 330 330 e dal numero verde del Regno Unito al numero 0300 303 2800.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x