Un sub trova il relitto di Dunkerque con una storia toccante

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Un sub trova il relitto di Dunkerque con una storia toccante

Pruvost 2

Il sommozzatore francese Bruno Pruvost.

Dopo una ricerca durata 13 anni, il sub francese Bruno Pruvost afferma di aver individuato e di essersi immerso nel relitto Signora Rosebery, una chiatta a vela sul Tamigi affondata durante l'operazione Dynamo, l'evacuazione delle truppe da Dunkerque durante la seconda guerra mondiale. 

L'affondamento fu degno di nota per aver coinvolto John Atkins che, all'età di 15 anni, fu la più giovane vittima britannica nell'azione.

According to a report in Kent Online, Pruvost believes that he first located the wreck-site in 2006, but strong currents and poor visibility prevented him from diving to obtain positive identification. Now he says he has relocated the wreck at a depth of 30m about a mile off Dunkirk using a magnetometer, and was able to bring up from his dive a propeller, hull sections, bricks, a plate, a deadeye and a scent bottle.

Le Signora Rosebery faceva parte della flotta di navi civili che attraversarono la Manica per aiutare a evacuare più di 338,000 soldati alleati costretti a ritirarsi sulla costa dopo settimane di battaglia con le forze tedesche.

Atkins, di Gravesend, aveva recentemente iniziato a lavorare come terza mano sul Signora Rosebery quando la chiatta è stata chiamata per aiutare con l'evacuazione. Scrisse a sua madre: “Siamo sotto la Marina adesso, andremo in Francia oggi e forse non torneremo mai più. Non preoccuparti."

La nave lasciò Dover il 1° giugno 1940, rimorchiata da altre due chiatte. Doris ed Pudge, dal rimorchiatore dell'Ammiragliato San Fagano. Atkins era a bordo del rimorchiatore.

Secondo un resoconto separato della Dunkerque Association of Little Ships, quando il San Fagano avvicinandosi alla costa francese col favore dell'oscurità le chiatte furono abbandonate e il Signora Rosebery si diresse verso la costa per raccogliere le truppe.

La chiatta era ancora appena a poppa del San Fagano quando il rimorchiatore colpì una mina e affondò, portando via il Signora Rosebery ed Doris con lei.

Solo sei delle 25 persone a bordo delle navi, inclusa la San Fagano, sono sopravvissuti all'esplosione e sono stati raccolti da Pudge. Il capitano in seguito disse che non avrebbe preso Atkins se avesse saputo la sua età prima della partenza.

22 novembre 2019

Pruvost aveva letto la storia del giovane marinaio sul sito web del museo di Chatham dedicato alla storia di Dunkerque e aveva contattato i membri della famiglia di Atkins.

“It spurred him on,” Atkins’ niece Sandra Wood, 72, told Kent Online. She said that the family had never forgotten the story and that the discovery of the wreck had brought “some sort of closure to it now, after all these years”.

Lei e suo marito hanno in programma di incontrare Pruvost l'anno prossimo durante l'80° anniversario dell'Operazione Dynamo.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x