L'equipaggio fu il primo a liberarsi del naufragio italiano

Equipaggio
La Taormina oggi (ANA-MPA)

Una nave affondata 131 anni fa al largo della Grecia continentale è stata ritrovata a una profondità di 107 metri e identificata come la nave mercantile italiana Taormina.

L'affondamento, che provocò 34 morti, suscitò polemiche quando avvenne nel 1891, con la stampa greca che accusò l'equipaggio italiano di aver abbandonato la nave prima di aiutare i passeggeri, che rappresentarono i due terzi delle vittime.

Il relitto, lungo 70 metri, è stato ritrovato attraverso la scansione e le riprese ottenute da un ROV al largo di Capo Sounion, che si trova sulla punta più meridionale della penisola Attica vicino a Lavrio, 70 km a sud-est di Atene. Capo Sounion è meglio conosciuto come il sito dell'antico monumento ateniese, il Tempio di Poseidone.

"È uno dei naufragi più rari", ha affermato il ricercatore Kostas Thoktaridis, che ha trovato il naufragio Taormina, ha dichiarato il 25 marzo l'agenzia di stampa ateniese-macedone (ANA-MPA). "Sembra quasi incredibile quanto bene sia stato conservato l'albero." 

Thoktaridis, subacqueo professionista dal 1987, ha gestito il Centro immersioni Planet Blue a Lavrio per più di 30 anni e ha avviato un'altra attività, ROV Services, nel 1999.

Ha detto che il Taormina giaceva leggermente a dritta ed era in condizioni particolarmente buone data la sua lunga immersione, sebbene fossero chiaramente visibili i danni causati quando fu accidentalmente squarciato da un'altra nave.

Maneggevolezza

I Taormina trasportava passeggeri e merci, navigando a ovest dell'isolotto di Patroklos in rotta da Istanbul al Pireo nelle prime ore dell'11 settembre.

Intanto il piroscafo greco Tessaglia era diretta dal Pireo all'isola di Syros e, a causa di una cattiva manovrabilità, colpì la sua prua Taorminasul lato sinistro, sfondando fatalmente lo scafo verso poppa. 

Le due navi furono in contatto solo per pochi minuti, ma in quel lasso di tempo 32 minuti TaorminaL'equipaggio e 12 passeggeri sono riusciti a saltare a bordo Tessaglia prima che il capitano di quella nave ordinasse di mettere la retromarcia per liberarsi Taormina

La nave italiana si riempì rapidamente d'acqua dalla poppa ed affondò entro 15 minuti dalla collisione, portando con sé 23 passeggeri, il capitano e 11 membri dell'equipaggio.

Aggrappato alle macerie

Altre 16 persone che erano riuscite ad ammainare una scialuppa di salvataggio furono avvistate la mattina seguente dalla goletta Ambelos, il cui capitano fu successivamente insignito di una medaglia al valore per il salvataggio. Un fuochista che era riuscito a nuotare lontano dal naufragio Taormina trascorse cinque ore aggrappato ai rottami prima di essere raccolto dal piroscafo di passaggio Macedonia

I Taormina costituirebbe un'immersione tecnica profonda, ma dallo scorso anno ai subacquei è stato permesso di visitare 91 relitti di navi, sottomarini e aerei affondati nelle acque greche tra il 1860 e il 1970, come riportato su Divernet. Le autorità hanno promesso di rendere disponibili più siti simili per le immersioni senza bisogno di permessi.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x