I CovEDtalks iniziano con il naufragio di Londra

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

I CovEDtalks iniziano con il naufragio di Londra

Mark Beattie Edwards 800x575 1

Mark Beattie-Edwards si dirige verso il luogo del relitto di Londra. (Foto: NAS)

La Società di Archeologia Nautica presenterà una serie di 12 opere gratuite online i colloqui all’ora di pranzo vengono definiti “autodidattici durante l’autoisolamento”. Dice che vuole “condividere il lavoro importante intrapreso nella nostra disciplina con il resto del mondo – e dare a tutti qualcosa di entusiasmante da imparare mentre siamo tutti bloccati a casa!”

Ispirati a TEDtalks, CovEDtalks saranno presentazioni webinar indipendenti di mezz'ora il martedì alle 12.30:XNUMX. “Abbiamo messo in fila una serie di relatori su argomenti relativi all’archeologia subacquea, al patrimonio marittimo, all’archeologia costiera – qualsiasi cosa bagnata, vecchia e interessante!” dice il NAS.

Il primo discorso, il 31 marzo, sarà tenuto dal CEO della società Mark Beattie-Edwards e intitolato “Discovering The London”.

Lo storico relitto esplose nell'estuario del Tamigi nel 1665. Protetto nel 2010 da Historic England, è ora minacciato dall'erosione e dalla sua vicinanza a un canale marittimo.

Hanno avuto luogo due scavi su piccola scala, ma il lavoro regolare è intrapreso solo da una piccola squadra di subacquei volontari del London Shipwreck Trust. Beattie-Edwards discuterà del lavoro svolto fino ad oggi e dei piani per creare una struttura in cui ospitare ed esporre il sito al pubblico.

Registrati una volta qui per l'accesso gratuito a tutti i 12 colloqui fino alla fine di giugno, anche se il NAS afferma di sperare che la serie continui oltre il periodo di isolamento suggerito di 12 settimane.

Vale anche la pena aggiornarsi online durante l'isolamento è il "Testimone dell'Oceano" in cinque parti di Greenpeace rivistaserie di documentari in stile, che riporta settimanalmente un viaggio da un polo all'altro. Presentato da Sophie Duker e Simon Watt, l'ultimo episodio si concentra sull'Antartide, ma tutta la serie può essere vista qui.

29 marzo 2020

E tornando ai naufragi, un film che i subacquei vorranno vedere è la prima televisiva di “Lost Ships – the Hunt for the Kaiser's Superfleet”.

Descrive in dettaglio la recente scoperta da parte dell'archeologo subacqueo britannico Mensun Bound del relitto dell'incrociatore tedesco SMS della Prima Guerra Mondiale Scharnhorst.

Il relitto, nave ammiraglia dello squadrone dell'Asia orientale del contrammiraglio Graf von Spee, fu trovato nell'Atlantico meridionale e fornì indizi sul suo affondamento. come riportato a dicembre su Divernet.

Il film esce il 8 aprile alle 6 su Smithsonian Channel, ma verrà trasmesso anche su Canale 5 all'inizio di maggio.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x