Immergiti nella pulizia di Brighton per un rum "bestiale" gratis

Ricompensa in rum per il Blitz sulla spiaggia della Bestia
Ricompensa in rum per il Blitz sulla spiaggia della Bestia

Il Kraken Rum ha collaborato con l’organizzazione benefica per la conservazione marina PADI AWARE Foundation per aprire quello che descrive come il primo cocktail bar al mondo ad accettare i rifiuti marini come valuta.

Il pop-up bar è destinato a premiare i partecipanti alla pulizia pomeridiana della spiaggia di Brighton e/o alle immersioni serali per la pulizia al largo del molo con bevande offerte dalla casa. Ai bevitori viene semplicemente chiesto di produrre una prova della loro diligenza, con un sacchetto pieno di rifiuti che guadagna un giro di cocktail The Kraken Rum.

L’after-party che si terrà sabato 29 luglio al pub Fortune of War sul lungomare di Brighton è pensato per contribuire alla missione dichiarata di PADI AWARE di ridurre della metà i detriti oceanici entro il prossimo decennio. Il "Beast's Beach Blitz" va da mezzogiorno alle 3 circa, con sacchi della spazzatura Kraken, raccoglitori di rifiuti e attrezzature di sicurezza forniti a tutti i partecipanti.

Per i subacquei, l'alta marea è alle 9:6, quindi è probabile che entrino in acqua tra le 7:XNUMX e le XNUMX:XNUMX. I partecipanti devono registro per la spiaggia pulita o il Dive Against Debris.

Il Kraken Rum ha promosso la conservazione degli oceani con PADI AWARE in passato, con bottiglie in edizione limitata in vendita l'anno scorso ed è fantasioso “Pulito dal ghiaccio” Campagna gelati “inquinati” nel 2021. 

“Dal 1989, il team di Fondazione PADI AWARE hanno rimosso oltre 2 milioni di detriti nocivi dall’oceano, contribuendo a proteggere le specie marine a rischio di estinzione in tutto il mondo”, ha affermato Ian Amos della fondazione. “Siamo lieti di collaborare nuovamente con The Kraken Rum in quello che sarà sicuramente uno dei clean preferiti di sempre. 

“Non vediamo l’ora di vedere le persone pulite e, naturalmente, brindare alla Bestia dopo alcune dure ore di lavoro che aiuteranno a proteggere la vita oceanica e ad evitare che il nostro grande mare blu diventi una discarica”.

Anche su Divernet: La pressione del subacqueo aiuta a raggiungere il “punto di svolta” degli squali, Il marchio Skincare finanzia progetti PADI di base, Cerco siti di immersione per lo schema Adopt the Blue, PADI collabora con i creativi per contribuire a salvare gli oceani

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x