Un speleologo muore a 60 metri di profondità nella primavera del Missouri

Sommozzatore
La primavera del fiume ruggente (Jeff Weese)

Un subacqueo statunitense del team di immersioni KISS Rebreathers è morto ieri (60 ottobre) a una profondità di circa 14 metri a Roaring River Spring vicino a Cassville, Missouri.

Si dice che Eric Hahn, 27 anni, di Charlottesville, Virginia, fosse un membro esperto del gruppo che si era immerso regolarmente nel sito. È morto intorno alle 11.30 e gli altri membri della squadra di immersione hanno recuperato il suo corpo in superficie, dove i servizi di emergenza sono intervenuti sulla scena. 

È stato riferito che Hahn stava organizzando carri armati quando si è verificato l'incidente mortale. Lo ha detto la Missouri State Highway Patrol Leader di notizie di Springfield che la “speculazione preliminare” indicava un malfunzionamento delle apparecchiature, ma che era in corso un'indagine e a Post mortem esame previsto. 

L'anno scorso il giornale aveva riferito di come il team KISS fosse impegnato in un progetto a lungo termine per esplorare le grotte calcaree nelle profondità sotto il Roaring River State Park. Stavano creando un modello 3D del sistema e a video documentario per il centro visitatori del parco. 

Precedenti team di sub avevano esplorato le grotte nel 1979 e nel 1999 per quanto possibile utilizzando immersioni a circuito aperto, ma è stato solo nel 2021 che il team KISS ha fatto un passo avanti oltre una stretta restrizione a una profondità di 70 m per scoprire un grande camera al di là di essa e raggiungere profondità superiori a 100 m.

La squadra si immergeva un fine settimana al mese e il giorno prima lo staff del parco della morte di Hahn aveva organizzato un evento per il pubblico per incontrare i subacquei.

"Il team di immersioni KISS ha fatto la storia non solo superando le restrizioni, ma anche mappando e filmando centinaia di piedi oltre quello che una volta era considerato il 'fondo' della sorgente", ha affermato il parco, aggiungendo che il team avrebbe "mostrato dalle loro moderne attrezzature e spiegano come navigano in sicurezza nell'oscura caverna sottomarina”. 

Il capo subacqueo esplorativo e proprietario dei KISS Rebreathers, Mike Young, aveva sottolineato l'anno scorso che il team aveva preso "ogni precauzione possibile", inclusa non solo una linea guida ma almeno 15 bombole di salvataggio predisposte attraverso il sistema in caso di problemi, e subacquei di sicurezza in attesa. . "Abbiamo migliaia di ore sui rebreather e pochissimi guasti in assoluto, ma li pianifichiamo comunque perché possono essere catastrofici", aveva detto.

Anche su Divernet: Due subacquei muoiono in una grotta della Florida, Cave-Diver del Regno Unito è morto usando un rebreather non provato

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Sheila Harris
Sheila Harris
1 anno fa

Il tuo articolo contiene diversi errori fattuali, inclusa la vergognosa affermazione secondo cui la polizia non è stata informata fino a dopo il recupero del corpo del subacqueo. Si prega di leggere l'articolo di The Joplin Globe trovato al seguente collegamento, che contiene informazioni di prima mano dal CEO di KISS Rebreathers e capo subacqueo del progetto Roaring River, Mike Young. https://www.joplinglobe.com/news/local_news/cave-diver-dies-at-roaring-river/article_241d12c8-4cd5-11ed-b0d2-134f7b1a749a.html

SEGUICI SU

1
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x