Contanti per i subacquei che recuperano reperti

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Squadra del relitto di Londra con affusto di armi. (Foto: Inghilterra storica)

Saranno forniti nuovi finanziamenti per salvare i manufatti che rischiano di andare perduti a meno che non vengano recuperati urgentemente dai naufragi protetti dai subacquei in Inghilterra.

Leggi anche: CERCHIAMO: VOLONTARI DI ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

Sin dal Protection of Wrecks Act del 1973, i subacquei volontari hanno lavorato per registrare e monitorare i siti di relitti di importanza nazionale, 54 dei quali sono attualmente protetti dalla legislazione.

Ora Historic England (HE), MSDS Marine e la Nautical Archaeology Society (NAS) hanno avviato un progetto pilota utilizzando una sovvenzione di £ 13,000 da parte di Aurelius and Headley Trusts, oltre a ulteriore supporto HE.

Il recupero di materiale dai siti dei relitti è consentito solo con una licenza HE rilasciata per conto del governo, mentre la Convenzione UNESCO sulla protezione del patrimonio culturale sottomarino del 2001 stabilisce che questo può essere riportato in superficie solo se sono in atto finanziamenti per la conservazione , ed è stato assicurato un museo ricevente.

“Da molti anni ormai i budget sono così ristretti che a volte il materiale delicato dei relitti a rischio di perdita ha dovuto essere lasciato sul fondo del mare”, dice Mark Beattie-Edwards, CEO della NAS, aggiungendo che il nuovo finanziamento significa proprio questo “I gruppi che cercano di salvare il nostro patrimonio non avranno bisogno di raccogliere fondi da soli”.

Il finanziamento sarà messo a disposizione dei licenziatari del relitto per il resto del 2021 e il prossimo anno e sarà utilizzato per aumentare la capacità dell’HE Maritime Conservation Facility di Portsmouth. I recuperi dovranno essere preventivamente concordati con SE.

HE afferma che l'archeologia marittima ha il potenziale per raggiungere un nuovo pubblico in tutto il paese. Cita l'esempio del Southend Museum, che nel 2018 ha visto 14,000 persone visitare una mostra dedicata ai reperti recuperati dal XVII secolo Londra relitto protetto nell'estuario del Tamigi. LUI aveva finanziato gli scavi da parte della Cotswold Archaeology, che incorporava la squadra di subacquei del licenziatario.

***** IL NAS ha annunciato che Peter Green, amministratore delegato presso il gruppo di impegno aziendale National Maritime, è entrato a far parte del suo consiglio di amministrazione. "Non vediamo l'ora di vedere il suo nuovo paio di occhi e di pensare nel nostro lavoro, nonché la sua esperienza nella gestione delle imprese costiere e degli estuari", ha detto la società L'amministratore delegato Mark Beattie Edwards.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x