Partecipa al Madagascar Whale Shark Project

Progetto Squalo Balena del Madagascar
(Stella Diamant / Progetto Squalo Balena del Madagascar)

Il Madagascar Whale Shark Project ha lanciato una pagina Patreon per raccogliere fondi dai sostenitori in cambio di quelli che descrive come contenuti esclusivi riguardanti il ​​suo staff e le sue attività.

Il modello, già adottato da numerose altre organizzazioni ambientaliste, offre ai devoti livelli di accesso più privilegiati quanto più pagano.

La fondatrice del progetto, la biologa conservazionista Stella Diamant, ritiene che la sua iniziativa consentirà agli scienziati, agli ambientalisti e agli amanti dell’oceano in generale di beneficiare delle conoscenze che lei e il suo team hanno accumulato negli ultimi sei anni. 

Diamant ha visto il suo primo squalo balena al largo dell'isola di Nosy Be nel 2014, in un momento in cui afferma che non era stato intrapreso alcun lavoro per stabilire le dimensioni della popolazione, le tendenze o il modo in cui le mante si collegavano ad altri gruppi regionali. 

Il suo progetto, avviato con gli operatori turistici regionali nel 2016, da allora ha identificato più di 400 singoli squali balena, pubblicato diversi studi sottoposti a revisione paritaria, implementato un codice di condotta e avviato un programma educativo locale. 

“Difficile trovare la verità”

"Quando ho avviato il Madagascar Whale Shark Project, ho imparato come creare un'organizzazione no-profit per la conservazione semplicemente facendolo", afferma. “Ho avuto la sensazione che ci fosse una grave mancanza di informazioni sulla realtà del lavoro nel settore della conservazione e sulla gestione di un’organizzazione di successo. 

“Molti enti di beneficenza sono felici di parlare dei loro successi. Ma quando si tratta di sfide, ritardi e frustrazioni, spesso è difficile trovare la verità su cosa significhi veramente”.

“Ecco perché investo il mio tempo per consentire ad altri ambientalisti, in particolare alle donne e alle generazioni più giovani, di avviare i propri progetti e condividere consigli attuabili. Voglio anche aiutare le persone a capire che non è necessario essere un biologo marino per fare la differenza. Le ONG per la conservazione marina hanno bisogno di molte altre competenze: dal marketing e fotografia alla finanza e alla gestione dei progetti”.

Ce ne sono quattro sottoscrizione livelli al Patreon: Shallow (3 euro al mese), Mid-water (8 euro), Deep (15 euro, comprese chat mensili di un'ora con i principali esperti di conservazione) e Abyss (150 euro, incluso accesso anticipato a viaggi e volontariato opportunità, incontri individuali con Diamant e la possibilità di dare un nome agli squali balena). Scopri di più su Patreon.

Anche su Divernet: Dove sono gli squali balena, I grandi pesci attirano i grandi spendaccioni

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x