Muore un tuffatore britannico in Sud Africa

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Muore un tuffatore britannico in Sud Africa

Porto di Simonstown

Porto di Simonstown. (Foto: Andrew Massyn)

Secondo il National Sea Rescue Institute (NSRI), un subacqueo britannico è morto ieri mattina (16 marzo) dopo un'immersione vicino a Città del Capo in Sud Africa.

The 63-year-old man had been on a family vacanza and was diving from a charter-boat in Falsa Baia con sua figlia.

17 marzo 2019

Dopo essere emerso è crollato privo di sensi e si pensava che avesse subito un infarto.

I paramedici dell'NSRI Simonstown e del Cape Medical Response hanno risposto a una chiamata di emergenza e hanno incontrato la barca per le immersioni al porto di Simonstown.

Hanno continuato gli sforzi già compiuti sulla barca per rianimare l'uomo utilizzando la RCP, ma alla fine è stato dichiarato morto sul posto. La polizia sta svolgendo un'indagine.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x