I battiti cardiaci della balenottera azzurra sorprendono gli scienziati

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

I battiti cardiaci della balenottera azzurra sorprendono gli scienziati

Balena Blu X.jpg

Posizionamento dell'etichetta. (Foto: Goldbogen Lab / Duke Marine Robotics e laboratorio di telerilevamento)

Il cuore delle balenottere azzurre funziona al limite, il che potrebbe spiegare perché la specie non si è mai evoluta fino a diventare ancora più grande di quanto sia oggi. Inoltre battono molto più velocemente del previsto in superficie e notevolmente più lentamente mentre si nutrono in profondità.

Queste sono le conclusioni dopo che i ricercatori statunitensi sono riusciti a monitorare per la prima volta la frequenza cardiaca delle specie più grandi della Terra in natura.

Gli scienziati dell’Università di Stanford e dello Scripps Institution of Oceanography dell’Università di California, ha etichettato una balenottera azzurra con una serie di sensori, utilizzando ventose contenenti elettrodi.

"Gli animali che operano a estremi fisiologici possono aiutarci a comprendere i limiti biologici alle dimensioni", ha affermato Jeremy Goldbogen di Stanford, autore principale dello studio. “Potrebbero anche essere particolarmente sensibili ai cambiamenti nel loro ambiente che potrebbero influenzare la loro fornitura di cibo. Pertanto, questi studi potrebbero avere importanti implicazioni per la conservazione e la gestione delle specie in via di estinzione come le balenottere azzurre”.

Goldbogen e Paul Ponganis di Scripps, il primo del team a identificare il battito cardiaco nei dati scaricati, avevano precedentemente misurato la frequenza cardiaca dei pinguini imperatori in immersione in Antartide e per un decennio si erano chiesti se avrebbero potuto fare lo stesso con le balene.

"Onestamente pensavo che fosse un azzardo perché dovevamo fare tante cose per bene: trovare una balenottera azzurra, posizionare la targhetta proprio nella posizione giusta sulla balena, un buon contatto con la pelle della balena e, naturalmente, assicurarci che tag funzionava e registrava dati", ha affermato Goldbogen.

Come si è scoperto, gli scienziati sono riusciti ad attaccare il tag al primo tentativo – e sono stati fortunati che in seguito sia scivolato in una posizione vicino alla pinna sinistra da cui ha potuto rilevare il battito cardiaco.

I dati scaricati hanno sorpreso il gruppo di ricerca. Quando la balena si immergeva, la sua frequenza cardiaca rallentava, raggiungendo un minimo medio di 4-8 battiti al minuto, con un minimo di 2 bpm.

Al termine di un’immersione per il foraggiamento, durante la quale la balena si è lanciata e ha consumato la preda, la frequenza cardiaca è aumentata fino a circa 2.5 volte il minimo prima di diminuire nuovamente lentamente.

28 novembre 2019

Una volta che la balena ha iniziato a emergere, la sua frequenza cardiaca è aumentata, con la frequenza massima di 25-37 bpm che si è verificata in superficie mentre la balena respirava per ripristinare i livelli di ossigeno. Si trattava di una frequenza più alta del previsto, così come la frequenza cardiaca più bassa era inferiore del 30-50% rispetto a quella prevista.

I ricercatori pensano che i tassi elevati potrebbero dipendere da sottigliezze nel movimento e nella forma del cuore che impediscono alle onde di pressione di ciascun battito di interrompere il flusso sanguigno. Attribuiscono le frequenze sorprendentemente basse in profondità a un arco aortico elastico che si contrae lentamente per mantenere un flusso sanguigno aggiuntivo tra i battiti.

I ricercatori stanno ora aggiungendo ulteriori funzionalità al tag, incluso un accelerometro, per aiutarli a comprendere meglio in che modo le diverse attività influenzano la frequenza cardiaca. Anche loro vogliono provarlo pinna, megattere e balenottere minori.

I loro risultati sono stati pubblicati negli Atti della National Academy of Sciences.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x