I grandi pesci attirano grandi spendaccioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

I grandi pesci attirano grandi spendaccioni

Squalo balena 3

Immagine: dottor Simon J. Pierce.

La prima valutazione del turismo degli squali balena nell’isola di Nosy Be, punto di riferimento turistico del Madagascar, ha rivelato che i visitatori “dedicati” che vengono appositamente per gli incontri con gli squali balena in acqua spendono complessivamente il 55% in più rispetto ai turisti “casuali” con gli squali balena.

Gli attivisti sperano che la scoperta aiuti a incoraggiare le autorità del Madagascar a iniziare a proteggere gli squali balena nelle sue acque.

Individualmente, i sommozzatori di squali balena hanno speso sei volte di più di quelli con un interesse occasionale ($ 547 contro $ 92). Pur costituendo solo un quinto degli intervistati, la loro spesa di 901,000 dollari ha superato quella del gruppo più numeroso (581,000 dollari).

Secondo la ricerca appena pubblicata, la stagione degli squali balena, che dura tre mesi, da settembre a dicembre, vale 1.5 milioni di dollari per l’economia locale.

"Questo studio ha confermato l'importanza del turismo sostenibile degli squali balena per l'economia del Madagascar, in particolare durante la ripresa dalla pandemia", ha affermato la coautrice dello studio Stella Diamant, ricercatrice associata alla Marine Megafauna Foundation (MMF) e leader del Madagascar Whale Shark Project. , che ha condotto lo studio.

Sono state coinvolte anche l’Università canadese di Victoria, la Marine Wildlife Conservation Society e la Florida International University.

“Considerando la reputazione internazionale della regione come hotspot per gli squali balena e la presenza di un aeroporto internazionale, è probabile che l’industria del turismo degli squali crescerà considerevolmente una volta che riprenderanno i viaggi internazionali”, ha affermato Diamant.

Nonostante il loro status di minaccia di estinzione a livello globale, gli squali balena non sono formalmente protetti nelle acque del Madagascar e sono minacciati dalle catture accessorie della pesca, dalle collisioni marittime e dall’inquinamento.

Nello studio, gli operatori turistici locali degli squali balena hanno sostenuto in modo schiacciante la protezione legale, evidenziando il potenziale per introdurre regolamenti per evitare il sovraffollamento poiché l’interesse a nuotare con gli squali balena cresce a livello internazionale. Erano favorevoli all'imposizione di multe o sanzioni a chiunque si comportasse in modo irresponsabile nei confronti degli squali.

Sia i turisti (93.4%) che gli operatori (91.7%) hanno sostenuto in grande maggioranza la protezione formale, con oltre due terzi dei turisti che hanno affermato di essere più propensi a scegliere una destinazione dove gli squali balena sono protetti.

16 ottobre 2021

“È molto più difficile ridimensionare le attività rispetto a gestire il turismo in modo sostenibile fin dall’inizio”, ha commentato l’autore principale dello studio, la dott.ssa Jackie Ziegler dell’Università di Victoria.

“Il nostro lavoro ha mostrato un chiaro sostegno sia da parte degli operatori turistici, sia dei turisti stessi, per garantire che nuotare con gli squali balena in Madagascar sia un’esperienza di ecoturismo di livello mondiale”.

The study was based on data collected through 488 tourist surveys, and an online survey of 12 of Nosy Be’s 20 whale shark tour operators.

È pubblicato sulla rivista Tourism in Marine Environments.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x