BDMLR completa il primo salvataggio di orche nel Regno Unito

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

BDMLR completa il primo salvataggio di orche nel Regno Unito

Imogen Sawyer BDMLR

Immagine: Imogen Sawyer/BDMLR.

Un'orca spiaggiata è stata salvata nelle Orcadi dai volontari dell'organizzazione benefica per la conservazione British Divers Marine Life Rescue. Tali incidenti che coinvolgono le orche sono "incredibilmente rari", afferma BDMLR, che ritiene che questa sia stata la prima volta che l'organizzazione è riuscita a rimetterne a galla una con successo nel Regno Unito.

La squadra locale è stata allertata lunedì mattina (4 gennaio) e si aspettava di trovare un delfino quando si è presentato sulla spiaggia vicino a Sanday, nella baia di Newark. Una coppia aveva visto l'animale sdraiato tra le onde dalla loro casa, e i medici dei mammiferi marini presenti sono rimasti sorpresi nello scoprire che quella che avevano segnalato era un'orca assassina di 3.4 metri.

Si calcolava che l'orca avesse 3-4 anni, il che significava che avrebbe potuto essere indipendente dal suo branco. Si ritiene che sia un maschio, ma il giovane era in buone condizioni, il che indica che si era nutrito di recente.

Giaceva su un fianco tra le onde parallele al mare, con la marea che saliva. Aiutata dai residenti locali, l'orca è stata manovrata in posizione verticale per tenere lo sfiatatoio fuori dal mare e permetterle di respirare.

Con l'arrivo della marea, i soccorritori sono riusciti a girare l'orca verso il mare e a rimetterla a galla estendendo una barella per delfini sotto di essa. La barella acquistata di recente veniva utilizzata per la prima volta.

Dopo circa un'ora l'orca riuscì ad allontanarsi a nuoto dalla spiaggia. La squadra è rimasta di guardia per un'ora, ma era sicura che l'animale fosse riuscito a riguadagnare acque più profonde.

7 Gennaio 2021

Le orche vengono avvistate abbastanza regolarmente intorno alle Orcadi, ma l'esemplare spiaggiato era sconosciuto e potrebbe non far parte dei branchi residenti, ha affermato BDMLR.

Divernet ha recentemente riferito degli strenui tentativi compiuti dai volontari dell’organizzazione benefica per salvare 10 capodogli spiaggiati su una spiaggia dello Yorkshire orientale alla vigilia di Natale.

Nel corso del 2020 e nonostante la pandemia di coronavirus, BDMLR è stata in grado di rispondere a 1788 chiamate, la maggior parte delle quali coinvolgeva foche insieme a 94 per delfini e focene e 36 per balene. Ogni anno la carità forma più di 1000 medici volontari dei mammiferi marini.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x