Catturate le pluripremiate immersioni sui relitti

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Catturate le pluripremiate immersioni sui relitti

Southsea

La storia di Patrick Thomas e dell'HMS LCH185 è stata presentata alla conferenza NAS.

I membri del Southsea Sub-Aqua Club hanno vinto il premio Adopt a Wreck 2019 della Nautical Archaeology Society (NAS) e la loro ricerca di un mezzo da sbarco affondato durante lo sbarco in Normandia è stata catturata in un documentario intitolato No Roses on a Sailor's Grave.

Nel 1944 il giovane marinaio Patrick Thomas sopravvisse per un pelo all'affondamento dell'HMS LCH185 durante l'invasione della Normandia. Non aveva mai parlato dell'incidente finché, anni dopo, durante un viaggio a Normndy, incontrò l'archeologo John Henry Philips, che gli disse che avrebbe cercato di trovare LCH185.

Nell'agosto 2017 l'idrografo Chris Howlett ha presentato i membri del Southsea SAC a un team di documentari di Go Button Media.

"Chris credeva di aver trovato il relitto di Patrick e ci ha consigliato come squadra di immersioni in grado di intraprendere un'indagine sul sito del relitto per confermarne l'identità", ha detto il membro del club Martin Davies.

"Quando abbiamo saputo del desiderio di Patrick di commemorare i suoi compagni di bordo perduti, eravamo molto ansiosi di sostenere l'impresa in modo che potesse onorare i suoi amici dopo più di 70 anni e sostenere John nella sua promessa di ritrovare la sua nave."

La maggior parte delle 7000 navi coinvolte negli sbarchi dell'Operazione Nettuno nel giugno 1944 andarono perdute e molte di quelle che morirono a bordo di esse non furono mai ritrovate. I subacquei hanno esaminato il relitto bersaglio e hanno redatto un rapporto, come si evince dal documentario.

16 Dicembre 2019

"Il relitto è solo uno degli almeno 150 relitti nella Baie de Seine ritenuti associati all'invasione delle forze alleate", ha detto Alison Mayor del club. “Il nostro rapporto è stato presentato al Dipartimento culturale marittimo francese e farà parte della documentazione a supporto della richiesta di designazione del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

“Ci auguriamo che il nostro lavoro contribuisca a mantenere viva la memoria di questi eventi e adeguatamente registrata nella storia”.

Per quello che il NAS descrive come il loro “lavoro eccezionale” sul progetto, il sindaco e Davies hanno ricevuto il premio Adopt a Wreck alla conferenza NAS di Portsmouth.

Il lungometraggio documentario sarà proiettato ai festival cinematografici dall'inizio del 2020. "È raro avere la possibilità di cambiare la storia, e in un piccolo senso abbiamo sentito che seguire l'avventura di Patrick e John raggiunge proprio questo", ha detto il regista Daniel Oron.

“Storie come queste sono importanti per le generazioni attuali e future. Purtroppo, ogni anno perdiamo sempre più veterani e con così pochi ancora tra noi, i ricordi stanno svanendo e il mondo andrà avanti. Eppure eventi come quelli a cui Patrick ha preso parte sono fondamentali se vogliamo imparare dalla storia”.

Un trailer e ulteriori informazioni sul documentario possono essere trovate qui.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x