Relitto di Atlanta identificato nel freddo Lago Superiore

Atlanta
Scansione dell'Atlanta (GLSHS / Marine Sonic Technology)

Quella di Sir Ernest Shackleton Resistenza non è stata l'unica nave ad essere trovata a profondità gelide e identificata di recente attraverso una targhetta ben conservata. Un relitto situato nel freddo Lago Superiore nel Michigan, negli Stati Uniti, è stato appena identificato come una chiatta-goletta della fine del XIX secolo Atlanta

La nave di 52 metri trasportava un carico di carbone con le vele ammainate al traino del piroscafo Wilhelm il 4 maggio 1891, quando le condizioni di burrasca causarono la rottura del cavo di rimorchio.

Leggi anche: Ancora e baule trovati nel luogo del naufragio cinese

Senza vele il Atlanta, che era stato costruito solo l'anno precedente, era in balia della tempesta. Tutti e tre gli alberi si spezzarono alla base e l'equipaggio di sette persone, inclusa una cuoca, abbandonò la nave. 

Dopo diverse ore la loro scialuppa di salvataggio raggiunse il faro di Crisp Point e la stazione di salvataggio, ma si ribaltò a causa di pesanti frangenti mentre tentava di atterrare e solo due uomini poterono essere salvati dalle onde.

Le Società storica dei naufragi dei Grandi Laghi (GLSHS) hanno localizzato il relitto a 56 km dalla costa sud-orientale di Superior, a una profondità di circa 200 metri. L'estate scorsa aveva trovato una serie di segni durante la mappatura di oltre 2,500 miglia del lago utilizzando il sonar a scansione laterale della tecnologia Marine Sonic, e questi includevano ciò che il filmato di un'immersione con ROV ha ora confermato essere il Atlanta.

Atlanta
Cartellone decorato (GLSHS)
Atlanta
WC (GLSHS)
Atlanta
Pompa (GLSHS)

Le video mostrò che tutti e tre gli alberi si erano effettivamente spezzati a filo del ponte e non erano visibili nelle vicinanze del relitto. Le caratteristiche della nave, tra cui la ruota semisepolta, una toilette, una pompa e il cartello con il nome, erano ancora chiaramente visibili.

“È raro trovare un relitto che indichi così chiaramente di cosa si tratta, e il cartello con il nome della Atlanta si distingue davvero", ha affermato il direttore esecutivo di GLSHS Bruce Lynn. Il nome era scritto in oro, con volute decorative. “È davvero decorato e ancora bello dopo 130 anni sul fondo del Lago Superiore.” 

Atlanta
Timone della nave semisepolto nel limo (GLSHS)
Atlanta
Cabestano (GLSHS)
Atlanta
L'arco (GLSHS)

"Abbiamo scoperto nove relitti la scorsa estate - non tutti sono stati ancora rilasciati, ma abbiamo anche 19 obiettivi da tornare indietro ed esaminare che potrebbero essere relitti", ha detto il direttore delle operazioni marittime di GLSHS, Darryl Ertel. Divernet

“All of these are way outside sport diving, even technical diving, limits.” Ertel is one of the society’s technical instructors, teaching mixed-gas rebreather diving to 90m.

"Nel 2007 e nel 2008 abbiamo trovato 14 relitti in meno di 8 metri d'acqua a Whitefish Point, e abbiamo prodotto due DVD su di essi", ha detto, raccomandando a qualsiasi subacqueo interessato ad esplorare i relitti subacquei del Lago Superiore, 30 sono elencati sul Whitefish Riserva subacquea di Point sito web. Whitefish Point si trova a poco più di 20 km da Crisp Point.

I relitti potrebbero essere ben preservati dalle fredde acque del lago, ma quelle acque minacciano anche la vita di coloro che sono così sfortunati da cadervi dentro. 

Poco dopo che il GLSHS annunciò la scoperta del file Atlanta, i membri che effettuavano ricerche nei registri del Servizio salvavita degli Stati Uniti si sono imbattuti in una lettera scritta due giorni dopo l'affondamento. Era firmato da Eli Wait, uno dei due marinai sopravvissuti, con allegata la firma dell'altro uomo, John Pickel.

Atlanta
Non rimangono fotografie di Atlanta, ma questa è la nave gemella Nirvana (GLSHS)

Wait riferisce di essere stato salvato "in punto di morte" dal guardiano del faro, il Capitano Small, a Crisp Point. Insensibile dal freddo, “in altri 10 secondi mi sarei perso, perché la risacca mi stava portando fuori quando il custode corse nel lago e mi tirò a riva.

“Era impossibile salvare coloro che erano perduti; erano così intorpiditi dal freddo che non potevano resistere finché i soccorritori non fossero riusciti a raggiungerli”, ha scritto Wait. 

"Non posso esprimere a penna la mia gratitudine per la gentilezza che abbiamo ricevuto dal capitano e dall'equipaggio, perché possiamo tranquillamente dire che siamo debitori a loro per le nostre vite."

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x