Relitto di 400 anni ritrovato al largo del Portogallo

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Relitto di 400 anni ritrovato al largo del Portogallo

Relitto di Cascais

Immagine: Comune di Cascais.

I sommozzatori archeologici hanno scoperto un relitto secolare a una profondità di 12 metri vicino alla località turistica portoghese di Cascais.

Sul luogo del relitto la squadra di sub avrebbe trovato un cannone di bronzo con inciso lo stemma portoghese; spezie come pepe; Porcellane cinesi del periodo Wanli della dinastia Ming; e conchiglie di ciprea, che venivano usate come valuta nella tratta degli schiavi africani.

Si ritiene che la nave sia probabilmente affondata tra il 1575 e il 1625.

24 settembre 2018

I resti della nave, comprese le sezioni intatte dello scafo, coprono un'area lunga circa 100 metri e larga 50 metri.

Il relitto è stato ritrovato all'inizio di settembre nell'ambito di un progetto di archeologia marina organizzato dal comune di Cascais, che si trova a ovest della capitale portoghese Lisbona, in collaborazione con l'Università Nova di Lisbona e il Centro di ricerca della scuola navale portoghese.

Probabilmente la nave era salpata per Lisbona dall'India, ha detto il direttore scientifico del progetto Jorge Freire, che ha descritto il ritrovamento come la “scoperta del decennio” in termini di archeologia marittima.

Alcuni manufatti sono stati portati alla luce per essere analizzati mentre i subacquei continuano a esplorare il sito.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x