12 violazioni hanno preceduto la morte del tuffatore di palline da golf

pallina da golf
(Kallerna)

Un subacqueo è morto lo scorso dicembre mentre recuperava palline perse dal lago di un campo da golf nel nord della Florida – e ora la società che lo aveva assunto solo tre giorni prima sta affrontando una multa di 55,870 dollari (circa 46,500 sterline) dopo essere stata accusata di 12 problemi di salute e violazioni della sicurezza.

Leggi anche: L'azienda è stata multata di 380 sterline per aver messo in pericolo i subacquei

L'OSHA (Occupational Safety & Health Administration) del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti ha citato la società Ballhawker della Florida per "gravi violazioni" a seguito di un'indagine sulla morte presso il campo da golf di Ponte Vedra Beach a Jacksonville.

La causa della morte del subacqueo non identificato di 26 anni non è stata fornita. Quando si è rivelato insensibile, un altro dipendente della Ballhawker lo ha tirato fuori dall'acqua e ha chiesto a un giocatore di golf di passaggio di chiamare i servizi di emergenza. La vittima è stata dichiarata morta dopo essere stata portata in ospedale.

Ballhawker è stata fondata lo scorso agosto e descrive le sue attività come “recupero e riciclaggio professionale delle palline da golf”. Sebbene il suo sito web affermi che “non lasciamo nulla al caso per garantire le immersioni più sicure e produttive”, gli ispettori di sicurezza dell’OSHA hanno scoperto che l’azienda aveva trascurato di seguire gli standard di sicurezza richiesti.

Non è riuscito ad addestrare i subacquei a gestire i compiti assegnati in sicurezza, compreso l'uso dell'attrezzatura, o ad essere in grado di eseguire la RCP, ha affermato l'OSHA. Non aveva fornito un manuale di pronto soccorso o un dispositivo di rianimazione sul sito di immersione, né aveva sviluppato o mantenuto un manuale di pratiche sicure. 

Non esisteva alcun monitoraggio o supervisione continua delle operazioni di immersione e nessun sistema di comunicazione operativa tra i membri della squadra di immersione.

L'attrezzatura e i componenti subacquei non venivano controllati prima di ogni immersione, né veniva testata la purezza dell'aria dei sistemi di compressione dell'aria ogni sei mesi, come richiesto. Non sono stati utilizzati misuratori di profondità da sub e si è verificata una generale mancata osservanza dei requisiti pre-immersione prima delle operazioni.

Gli ispettori hanno inoltre riscontrato che Ballhawker non aveva tenuto registri dei propri lavoratori o dei dettagli del lavoro, come il supervisore designato; data, ora e luogo di lavoro; e condizioni dell'acqua e della superficie.

"Ballhawker ha ignorato gli standard di sicurezza e un giovane ha perso la vita", ha detto Erin Sanchez, direttrice dell'ufficio dell'area di recitazione dell'OSHA. "I subacquei commerciali sono esposti a una serie di rischi ed è responsabilità del datore di lavoro non iniziare un'immersione finché non è sicura." La società ha il diritto di ricorrere.

Anche su Divernet: Un tuffatore di palline da golf muore ad Antrim, L'alligatore afferra la pallina da golf

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x