Yamaha 500Li

0718 prova yamaha dpv principale

Apparso su DIVER luglio 2018

DANNO LA COLPA A JACQUES COUSTEAU e i suoi ragazzi alla televisione della domenica all'ora del tè. Erano loro il motivo per cui volevo diventare un subacqueo in primo luogo, e quando usavano le slitte elettriche per spostarsi nell'acqua, volevo davvero provarci.

Alla fine ho dovuto aspettare 40 anni prima di averne la possibilità, ma a distanza di qualche anno da quel primo tentativo, lo scooter mi fa ancora sorridere da un orecchio all'altro.

Lo so, l'unica differenza tra uomini e ragazzi è il prezzo dei loro giocattoli, ma quando John di Sea Scooter UK mi ha inviato l'ultimo Yamaha 500Li per la revisione, mi è venuto in mente tutto ciò che non era necessario.

Il design

La Yamaha è arrivata imballata in una robusta scatola di cartone con inserti in polistirene stampato per tenerla al sicuro durante il trasporto e, una volta disimballata, la combinazione di plastica nera lucida con brillanti riflessi verde lime la rendeva un vero piacere per gli occhi.

La forma base è la classica DPV. La batteria e il motore sono alloggiati in un baccello appuntito a forma di uovo che si assottiglia fino a raggiungere una vita stretta e poi si allarga verso l'elica ben protetta.

Una maniglia sagomata curva sopra la parte superiore dell'unità, con un interruttore principale estraibile al centro in alto, e c'è un'impugnatura su ciascun lato sormontata da un interruttore a pressione azionato dal pollice.

Nella confezione troverai anche un paio di braccioli che si incastrano su entrambi i lati dell'unità per fornire supporto extra durante lunghi periodi di utilizzo e quattro protuberanze in acciaio inossidabile per aggiungere peso extra se l'unità è troppo galleggiante .

Yamaha afferma che il 500Li è quasi neutro in acqua di mare e un po' negativo in acqua dolce.

ricarica

Il primo lavoro è stato caricare la batteria, il che significa posizionare lo scooter sulla coda, allentare tre robusti fermi, rimuovere il cono anteriore e svitare un tappo sigillato con O-ring dalla porta del caricabatterie. Il caricabatterie mostra una luce rossa quando la batteria è in carica e una luce verde quando hai finito, e viene fornita una piccola vaschetta di grasso per lubrificare l'O-ring prima che la spina venga riavvitata.

In realtà non si trattava di un lavoro, reso semplice da un libro di istruzioni ben scritto e ben illustrato che copre anche il funzionamento dell'unità e alcune attività di manutenzione di base in uno stile facile da seguire.

In uso

E poi – oh, sii fermo il mio cuore pulsante! – era ora di andare in scooter. Oppure prendilo per una scossa; Non ho ancora deciso la terminologia corretta.

0718 testa la fotocamera con attacco DPV Yamaha
Supporto superiore per action camera.

A questo punto vale la pena ricordare che fuori dall’acqua lo scooter pesa 9.5 kg. Le maniglie superiore e laterale sono posizionate in modo che sia ben bilanciato e il più comodo possibile da trasportare, ma pesa comunque 9.5 kg, quindi potresti non volerlo trasportare troppo lontano.

In acqua, ovviamente, il peso quasi svanisce. Come aveva detto Yamaha, l'ho trovato leggermente negativo in acqua dolce: non abbastanza da farlo affondare immediatamente quando ho lasciato che il motore si fermasse per schiarirmi le orecchie o regolare la galleggiabilità, ma abbastanza da poterlo mettere giù senza sta galleggiando via. E intendo proprio abbastanza.

Per utilizzarlo, tiri fuori l'interruttore principale situato al centro della maniglia superiore, che rivela tre LED verdi che mostrano la carica rimanente della batteria.

Ottieni tre luci per iniziare, poi due, poi una, poi una sola luce lampeggiante, e poi stai nuotando, non andando in scooter.

Accendilo, afferra le maniglie laterali e premi entrambi i pulsanti verdi verso il basso con i pollici. C'è una piccola svolta di coppia e poi sei in viaggio, scivolando maestosamente sul bagnato.

Se vuoi fermarti rilascia uno o entrambi i pulsanti ed il motore si spegne. Premi per andare, rilassati per fermarti.

Il 5-Li ha tre velocità, selezionate in sequenza, quindi parti sempre alla velocità più bassa. Per andare più veloce, rilasci e premi nuovamente uno dei pulsanti verdi entro mezzo secondo, che ti porta alla velocità media, e ripeti per andare alla velocità più alta.

La velocità più bassa è molto piacevole, perfetta per una pedalata la domenica pomeriggio quando splende il sole e tutto va bene nel mondo.

Cambia marcia e viaggi intenzionalmente in avanti con una velocità decente. Non così veloce da non poter ammirare il paesaggio, ma sicuramente andando in posti piuttosto che in giro.

0718 prova la vista del driver yamaha dpv
Vista dal lato del conducente con interruttore principale centrale e indicatore di alimentazione.

La velocità massima, francamente, non è necessaria. C'è sempre un ronzio proveniente dal motore, ma l'ho trovato evidente alla massima velocità e ho sentito il mio mask ed regolatore tubo che vibra nella scia.

Intendiamoci, mi ha permesso di tenere brevemente il passo con un luccio dall'aria sorpresa che normalmente se la sarebbe cavata da solo fini molto più veloce di me.

La durata della batteria è stata di circa un'ora di uso continuo, principalmente utilizzando le impostazioni di velocità bassa e media, ma con alcune raffiche di scooter ad alta velocità. Beh, mi sembrava scortese non farlo.

E se rimani senza carica, è molto più facile nuotare con l'unità rispetto a una grande fotocamera alloggiata. La ricarica completa della batteria ha richiesto circa sette ore.

E quasi dimenticavo, con lo scooter è incluso un supporto a clip per collegare una GoPro o qualsiasi altra action cam che utilizza lo stesso sistema di montaggio, il che significa praticamente qualsiasi action cam sul mercato.

Conclusione

Mi è piaciuto questo scooter. Era facile da usare, facile da vivere, bello e faceva il suo lavoro.

Specifiche

TESTER> Mike Ward

PREZZO> £1550

TAGLIA> 319 x 300 x 610mm

PESO> 9.5 kg

VELOCITÀ> Tre, massimo 4.35 miglia all'ora

VALUTAZIONE DI PROFONDITÀ> 40m

CONTATTI> seascooteruk.com

GUIDA SUBACQUEA>  9/10

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x