Recensione delle pinne TecLine Lightjet

Recensione delle pinne TecLine Lightjet
Mark Evans indossa le pinne TecLine Lightjet

Tecline offre una varietà di fini, il tutto richiamando il vecchio e affidabile stile tecnico JetFin pinna, ma per questa prima recensione ho pensato di prendere il Lightjet dell’azienda fini per una prova.

Come con l' maschere, recensione completa qui, Tecline offre il loro fini in una selezione di colorazioni, e per i loro Jetstream, ciò significa nero, giallo, rosso e arancione, mentre i PowerJet seguono il mantra Henry Ford di "qualsiasi colore purché sia ​​nero". I LightJet si collocano da qualche parte tra i due, essendo disponibili in bianco e nero.

PINNE TECLINE LIGHTJET AL PRIMO SGUARDO

A prima vista, la Tecline LightJet fini sembra il figlio bastardo di una coppia di Apeks RK3 e Hollis F1, con un po' di Scubapro JetFin della vecchia scuola inserito per buona misura. Per quanto riguarda la variante JetFin, sono molto gradevoli alla vista e mi piace il modo in cui la scarpetta si fonde perfettamente con le tre prese d'aria principali e quindi forma la pala.

La presa in stile Apeks sulla punta delle pinne consente di appenderle per riporle o quando si stanno asciugando dopo un'immersione, anche se durante i test ho effettivamente visto persone con pinne con questa disposizione dei fori camminare fino al bordo dell'acqua con le loro pinne pendono da una clip su un loro anello a D BCD.

Anche la linea di fori aggiuntivi lungo la pala sotto le tre prese d'aria principali aiuta i LightJet a distinguersi dalla massa.

Mi piace il grosso cinturino a molla in acciaio inossidabile, abbinato a una copertura in gomma sul tallone e incorpora un ampio passante per il pollice, facile da individuare e afferrare anche quando si indossano spessi guanti in neoprene o stagni e alla fine di un'immersione. quando hai a che fare con le mani fredde. Ciò ha reso molto semplice mettere e togliere le pinne.

Ho trovato la scarpetta comoda e di supporto, indipendentemente da cosa pinna ictus che stavo facendo.

Come ci si aspetterebbe da un ambiente ampio e relativamente tozzo pinna come questi, offrono molta potenza. Potresti davvero muovere il motore dando un calcio svolazzante "normale" poiché la punta della lama è molto flessibile e fornisce un ottimo "scatto all'indietro", ma erano anche molto efficienti durante il calcio della rana. Per quanto riguarda la manovrabilità, mi hanno permesso facilmente di calciare all'indietro, virare in elicottero e apportare piccole modifiche mentre mi muovevo per le fotografie.

QUANTO PESANO I TECLINE LIGHTJET?

Tuttavia, è quando prendi in mano i LightJet che capisci perché hanno quel nome. Devono essere una delle pinne in stile JetFin più leggere che abbia mai usato. Un grande LightJet fa pendere a malapena la bilancia oltre 1 kg. Ciò significa che sono perfetti per il subacqueo in viaggio, poiché non corrodono i tuoi preziosi bagaglio indennità tanto quanto alcuni dei loro rivali più importanti.

I LightJet sono realizzati in TPV (vulcanizzato termoplastico), che è riciclabile al 100%, il che è un'ottima notizia per quando le tue pinne alla fine raggiungeranno la fine del loro ciclo di vita, anche se sembrano essere molto durevoli, quindi immagino che otterresti molti anni di servizio prima che ciò accadesse.

Pinne TecLine UK Lightjet

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Phil
Phil
1 mese fa

Dove si possono acquistare queste pinne negli Stati Uniti?

SEGUICI SU

1
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x