TEST SUBACQUEO: Pellegrino di berta maggiore

Test del pellegrino di berta maggiore
Test del pellegrino di berta maggiore

COMPUTER

A Santos Dive prende il nome dal mio vecchio amico Dennis Santos. È un'immersione che potrebbe comportare una certa deviazione dal piano effettuato in superficie. E tale margine era il motivo per cui, avendo detto espressamente che non volevo entrare in decompressione formale, stavo studiando con interesse la visualizzazione "Deco Required" sullo Shearwater Peregrine computer.

Shearwater Research è una società canadese fondata nel 2004 per la progettazione computer per le immersioni tecniche. Le sue macchine sono state pensate per i subacquei trimix a circuito aperto e rebreather a circuito chiuso e sono molto apprezzate.

Inevitabilmente, la sofisticazione porta con sé complessità e costi, e il marchio non è passato al mercato meno esigente, più sensibile al prezzo, computer-mercato ricreativo affollato.

Con il lancio del Peregrine, Shearwater sta ora superando quel confine, introducendo un sistema a tre miscele aria/nitrox semplificato e conveniente computer con funzione indicatore che porta con sé la reputazione di Shearwater.

Avviso spoiler: Peregrine è un computer molto facile da usare e questo inizia con il manuale. Ha un tono casalingo. Si parla di “Erik” quando si fa riferimento alle spiegazioni di Erik Baker sui fattori di gradiente per i compiti, trasmettendo l’impressione che Shearwater sia una piccola azienda pratica. È il manuale del computer subacqueo meglio presentato che abbia mai visto.

Il design

Il Peregrine viene fornito in una piccola custodia da viaggio con cerniera. Anche qui troviamo l'attenzione ai dettagli.

Pellegrino di Shearwater nel caso
Pellegrino di Shearwater nel caso

Un inserto in schiuma rigida in due parti sagomato protegge il computer dagli urti. La parte posteriore dell'inserto è tagliata per ospitare due cacciaviti Philips per la sostituzione del cinturino da polso per la corda elastica in dotazione. Anche questi hanno grandi impugnature per l'uso con le mani fredde.

È alimentato da una batteria ricaricabile agli ioni di litio che si ricarica in modalità wireless, quindi non ci sono prese di ricarica da allagare, coperchi della batteria da rimuovere o contatti da corrodere. Il caricabatterie si collega a un cavo USB.

Curiosamente, non si aggancia né utilizza magneti per attaccarsi al Peregrine, che devi fissare utilizzando il cinturino da polso o l'elastico. Quindi rimarrà connesso anche se sei su una barca che viaggia.

Il Peregrine è sottile ma con uno schermo LCD QVGA a colori da 60x40 mm di dimensioni discrete. È inserito per evitare graffi e un cuscinetto O-ring ti consente di appoggiarlo in modo sicuro sulla sua faccia.

Per scegliere e impostare le funzioni vengono utilizzati solo due pulsanti e non è necessario esercitare pressioni lunghe o brevi nella giusta sequenza per effettuare e salvare la selezione.

Peregrine mostra parole come Modifica, Avanti e Salva accanto al pulsante che ti serve, quindi è molto facile da seguire.

Lo schermo è diviso ordinatamente in riquadri che separano chiaramente informazioni come la profondità attuale e il tempo di immersione trascorso dalla sosta di sicurezza o, in fase di decompressione, il tempo alla superficie e la profondità del soffitto, con un ulteriore riquadro dedicato alla miscela che stai respirando. Le legende e i numeri sono molto facili da leggere.

Algoritmo

Il Peregrine utilizza il collaudato algoritmo Buhlmann ZHL-16C. A differenza della maggior parte degli strumenti ZHL-16C, non dispone di un'opzione per le soste profonde, sebbene consenta di scegliere la profondità del livello di decompressione più superficiale tra 3 o 6 m.

Ci si può aspettare che l'impostazione 3 si liberi più velocemente perché sarà la profondità ottimale in termini di degassamento, ma 6 fornisce più margine per recuperare il controllo se inavvertitamente si risale un po'. La regolazione dell'altitudine può essere impostata su automatica o selezionata dall'utente.

Come i suoi concorrenti, il Peregrine ti consente di selezionare zone di attenzione per ridurre il carico di gas rispetto alla corsa secondo i parametri standard. Essenzialmente devi indovinare quale dei tre livelli di sicurezza riflette meglio la tua età, il tuo stato di salute e il livello di freddo o di sforzo eccessivo che potresti avvertire durante l'immersione.

Ho sperimentato questo, impostando la zona conservativa alta mentre utilizzavo un computer di marca diversa con lo stesso algoritmo che aveva effettuato la stessa serie di immersioni.

Con l'impostazione meno conservativa, consentiva un'immersione senza sosta mentre la Shearwater richiedeva 17 minuti di decompressione.

È inoltre possibile modificare i gradienti utilizzati dall'algoritmo per calcolare l'immissione e il degasaggio. Il manuale avverte di non modificarli a meno che tu non sappia cosa stai facendo e ti rimanda alla ricerca di Erik, da cui sono stati adattati i protocolli.

Come subacqueo ricreativo ho sentito quell'avvertimento dritto negli occhi e, per una volta, ho seguito il consiglio piuttosto che il mio solito istinto di intromettermi e vedere cosa succedeva.

Puoi impostare un tempo specifico, ad esempio tre, quattro o cinque minuti, oppure selezionare Adattivo per la sosta di sicurezza. La modalità adattiva tiene conto se hai raggiunto i 30 metri o se sei arrivato entro 5 minuti dal tuo NDL e regola la sosta di sicurezza su 5 minuti. Altrimenti sceglie 3min.

Sicurezza e spiegazione vanno di pari passo in tutto il manuale e nella configurazione. Ad esempio, devi optare deliberatamente per la modalità Multi Gas.

Se ti prepari per un'immersione con tre miscele nitrox, utilizzando l'aria come miscela di fondo e passando a percentuali di ossigeno più elevate (fino al 100% di O2 per i due gas di deco) per le soste, il manuale avverte che dovrai sostenere molte deco extra se non cambi

a loro quando il Pellegrino te lo dice.

Pianificazione

Il Peregrine ti offre un "semplice" pianificatore di immersioni in modo da poter vedere i tuoi limiti di non decompressione per diversi gas, tempi e profondità, come potresti aspettarti.

Un pianificatore separato di decompressione completa consente di calcolare i tempi di esecuzione o di rispondere a domande "what if" quando si intendono effettuare immersioni pianificate con soste. Puoi calcolare le profondità e i tempi delle soste per diversi tempi di fondo, ad esempio, compresi i cambi di gas e quanta deco extra potrebbe essere necessaria se sei costretto a ritardare la risalita.

Riepilogo del piano di immersione deco che indica che il limite di tossicità dell'ossigeno sarà superato dell'1%.
Riepilogo del piano di immersione deco che indica che il limite di tossicità dell'ossigeno sarà superato dell'1%.

Inserisci il tasso di consumo di gas di superficie e Peregrine calcolerà anche la quantità di gas necessaria e la aggiungerà al display.

Puoi salvare il tuo piano e richiamarlo sott'acqua come riferimento, cosa che non ho avuto il tempo di testare. Vorrei averlo fatto: sembra estremamente utile.

Sott'acqua, il Peregrine dispone anche di una funzione di previsione che ti consente di vedere la deco aggiuntiva che raggiungerai se rimani alla profondità attuale per altri 5 minuti.

Sono abbastanza disinvolto nell’entrare in deco limitate, a seconda che io sia in solitaria o con un amico di cui mi fido. La funzione di previsione ti consente di pianificare al volo.

Può anche servire come un salutare avvertimento su quanta deco in più si può accumulare con pochi minuti in più di fondo, incoraggiandoti a prestare attenzione alla gestione del gas.

In uso

Questo è stato il computer più semplice da configurare che abbia mai testato. Viene fornito con impostazioni predefinite di cui devi essere a conoscenza e che potresti voler modificare, come la programmazione sulla zona di attenzione di livello medio.

Le istruzioni visualizzate sullo schermo sono incredibilmente facili da seguire: ottime se hai fretta di prepararti per l'immersione ma devi reimpostare la miscela di gas o controllare il tuo NDL.

Sono daltonico, quindi ho deciso di cambiare i colori in cui venivano presentati gli allarmi. Puoi anche riorganizzare la modalità di visualizzazione delle informazioni spostandole sullo schermo. Ho scelto di non farlo.

Durante la mia prima immersione con il Peregrine ho trovato il display eccezionalmente facile da leggere. Leggende come NDL sono grandi, quindi non è possibile fissare i numeri incerti su cosa siano.

Anche con la mia vista (ho infilato la testa nei buchi cercando di capire con cosa mi trovo faccia a faccia, solo per scoprire che si tratta di una murena altrettanto miope), ogni lettura era chiara.

Mostra il Peregrine ai DM che non lo conoscono e avranno subito un quadro completo.

Anche quando Santos si è tuffato nella deco ed ero in sosta, il Peregrine, le cui visualizzazioni di decompressione non avevo studiato, è stato un gioco da ragazzi da seguire. Aiuta a cancellare le soste di deco e di sicurezza accompagnate da legende come "Decompressione completata" che lampeggiano.

Il Pellegrino ti rassicura costantemente.

È anche ben retroilluminato, senza quelle zone d'ombra che possono rendere le cose difficili

leggere al buio. Puoi scegliere diversi livelli di illuminazione, aumentando i lux ovviamente diminuendo la durata della batteria. Ho lasciato il mio su Auto, che regola la luminosità per te.

Quando siamo scesi dalle acque basse soleggiate a una luce molto più attenuata in profondità prima di nuotare attraverso un piccolo relitto, il Peregrine è rimasto ugualmente facile da vedere in ogni momento, inclusa la mia deco di 3 metri e la successiva sosta di sicurezza.

Allarme vibrante

Gli strumenti subacquei tendono ad essere in gran parte passivi, quindi devi essere abbastanza disciplinato da controllarli regolarmente. Non farlo è una delle principali cause di rimanere senza aria, di andare più in profondità del previsto e di entrare in una deco inaspettata.

Gli allarmi acustici possono aiutare, anche se li trovo regolarmente facili da perdere e quindi inaffidabili, ma recentemente sono diventati disponibili avvisi con vibrazione computer. Il Peregrine è solo la terza unità dotata di vibrazione che ho usato, ma è stata di gran lunga la migliore: superba.

Ad esempio, ho sentito che mi avvisava che ero entro 2 minuti dall'ingresso in deco (è possibile selezionare l'ora di avviso) attraverso entrambi i polsi del mio 7mm muta e un neoprene compresso da 4 mm muta stagna manica.

È anche insistente, continuando finché non lo riconosci premendo un pulsante. È molto più difficile non notarlo rispetto agli allarmi acustici che si sentono al di sopra del rumore delle bolle. Detto questo, l’allarme a vibrazione è combinato con un cicalino più forte della maggior parte degli altri, che continua a suonare insieme all’allarme a vibrazione.

Questa caratteristica di sicurezza potrebbe essere particolarmente preziosa per i fotografi subacquei, i registi professionisti e altri subacquei che lavorano prestando più attenzione al loro compito che ai loro strumenti.

Ma può anche aiutare a tenere lontano dai guai chi è poco allenato e inesperto. Il Peregrine potrebbe contribuire in modo significativo alla sicurezza delle immersioni.

Look-ahead e registrazione

Durante la mia successiva immersione a Santos abbiamo pianificato la deco, in parte perché Dennis aveva ricevuto un Peregrine il giorno di Natale. Devo testare la funzione di previsione. Appena entrato in fase di deco, con il tempo a disposizione per emergere di soli 4 minuti, è stato interessante passare a un'altra schermata e vedere che rimanendo alla mia profondità attuale, 30 m, per altri 5 minuti, il mio TTS sarebbe aumentato a 9 minuti.

Vista subacquea del display di decompressione. TTS è il tempo di risalita in superficie, comprese le soste. Urge un'ulteriore sosta a 3 metri.
Vista subacquea del display di decompressione. TTS è il tempo di risalita in superficie, comprese le soste. Urge un'ulteriore sosta a 3 metri.

Mi è piaciuta molto questa funzionalità. Sicuramente mi avrebbe tenuto un po’ più al sicuro, ripensando ad alcune immersioni in aria profonde al largo di Lanzarote quando la deco si era accumulata più velocemente di quanto avrei voluto.

Usando la funzione di previsione sarei corso prima verso le secche.

Questo e il pianificatore di immersioni deco sono utili per insegnare la teoria della decompressione nel mondo reale sott'acqua, consentendo agli studenti di vedere come anche una piccola infrazione può influire sul tempo di risalita e sulle riserve di gas.

Lista di controllo dei menu di avviso pre-immersione.
Lista di controllo dei menu di avviso pre-immersione.

Per passare alla schermata di previsione basta premere un paio di volte il pulsante destro e, una volta assimilate le informazioni, puoi tornare alla schermata di immersione principale.

Il Peregrine passa comunque a questo valore per impostazione predefinita dopo 10 secondi, per verificare che l'utente stia guardando le letture dell'immersione corrente anziché quelle predittive.

Il Covid aveva raggiunto Gibilterra durante il mio soggiorno e un'immersione per testare il cambio di gas ha dovuto essere annullata a causa dei blocchi.

Tuttavia, Bianca Daniell, una subacquea di grande esperienza e istruttore, possiede un Peregrine e mi ha detto che lo ha scelto in parte per la facilità con cui si poteva effettuare il cambio.

Dopo l'immersione puoi scorrere le registrazioni del tuo diario di bordo. In realtà non registro le immersioni, ma il Peregrine espone le informazioni molto bene.

Puoi far lampeggiare una singola schermata su un DM per mostrare la data, il tempo di immersione e la profondità massima delle tue ultime cinque immersioni se hai bisogno di dimostrare un'esperienza subacquea recente.

Seleziona un'immersione particolare e vedrai un grafico del tuo profilo di immersione, insieme agli orari di inizio e fine e alla profondità media dell'immersione.

La schermata successiva fornisce le temperature dell'acqua massima, minima e media.

Successivamente riceverai un resoconto sulla modalità computer, sull'intervallo di superficie dell'immersione precedente, sul fattore di gradiente e sui livelli del sistema nervoso centrale.

Grafica del registro.
Grafica del registro.

Infine, hai una schermata per modificare le voci del registro, come cambiare la data o eliminarle del tutto. Conosco almeno un fotografo subacqueo ostile al DM a cui piacerebbe questa opzione di contabilità creativa.

Più legittimamente, ti consente di fare cose come impostare il tuo numero di log Peregrine: se hai registrato 1000 immersioni in precedenza, ad esempio, la tua prima immersione Peregrine avrà il numero 1001.

Il Bluetooth ti consente di trasferire il registro sul tuo telefono o computer per l'archiviazione o di aggiungere aggiornamenti tramite Peregrine Cloud.

Conclusione

Questo è, inequivocabilmente, un computer eccezionale per i subacquei ricreativi occasionali, fino a coloro che effettuano immersioni con decompressione accelerata di base utilizzando nitrox.

Ha molte più funzionalità e vantaggi che non ho trattato a causa delle limitazioni di spazio.

Scarica il manuale da Shearwater - per saperne di più.

Farei davvero fatica a criticare il Peregrine in qualche modo significativo. Altamente raccomandato.

Specifiche

PREZZO> £425

ALGORITMO> Buhlmann ZHL-16C

GAS> 3, utilizzando aria, nitrox o ossigeno puro

POTENZA> Batteria ricaricabile agli ioni di litio (sostituibile)

VALUTAZIONE DI PROFONDITÀ> 120m

PESO> 180-g

SITO WEB> Nudo a 90 anni

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x