Vieni al dolore in Occidente

Book Review

Vieni al dolore in Occidente

Mare delle tempeste: naufragi della Cornovaglia e delle isole Scilly,
di Richard Larn e Oliver Hurst

0819 recensioni Mare delle Tempeste

Apparso su DIVER agosto 2019

Richard Larn OBE, ora 88, rimane uno dei maggiori esperti britannici di naufragi storici. Ha iniziato a immergersi nel lontano 1947, insegnando da autodidatta nel fiume Tamigi, e ha continuato a acquisire esperienza con la Royal Navy e i primi BSAC negli anni '1950.

Dopo una serie di spedizioni pionieristiche di ricerca di relitti alle Isole Scilly negli anni '1960, venne associato come subacqueo e autore di storia marittima a quella parte della Gran Bretagna.

Ha scritto un gran numero di libri sui relitti, incluso il fondamentale Indice dei naufragi delle isole britanniche, di riferimento per i subacquei, e qualsiasi nuovo titolo del comandante è destinato ad attirare l'attenzione dei subacquei.

Il suo ultimo, Sea of ​​Storms, non apre nuovi orizzonti ma è una lettura molto divertente. Copre 22 famosi naufragi avvenuti lungo la costa della Cornovaglia, spesso insidiosa (tutta meridionale tranne l'Hannover al largo di St Agnes) e le sue isole Scilly.

Si va dal galeone del tesoro Sant'Antonio che affondò al largo della Lizard nel 1527 alla perdita del Mulheim al largo di Land's End nel 2003, un naufragio da carico provocato, curiosamente, da un paio di pantaloni.

Nel corso di quel quasi mezzo millennio di caos leggiamo di una successione cronologica di tragici incidenti, suddivisi in “L’era della vela”, “La vela lascia il posto al vapore” e “L’era della tecnologia moderna”.

Alcuni di questi incidenti hanno lasciato relitti che possono ancora essere esplorati oggi, altri sono protetti o sarebbero troppo poco gratificanti e difficili da tentarci ora, ma riconoscerai molti dei nomi, da Schiedam, Association e Colossus attraverso Anson e Mohegan. ai disastri ancora freschi nella memoria collettiva, come la Flying Enterprise, il Torrey Canyon e la scialuppa di salvataggio Penlee.

Negli ultimi tempi i gravi incidenti legati ai relitti si sono diradati, cosa di cui dobbiamo essere grati, ma il libro ci ricorda quanto sia stata a buon mercato la vita nel corso dei secoli nella storia della navigazione oceanica.

Le storie sono raccontate nello stile vivace di Larn, colorato senza sforzo con i tocchi di dettaglio umano che le danno vita, e sebbene molti siano familiari, questa rivisitazione è divertente.

Una parte finale di ogni storia copre ciò che rimane del relitto oggi affinché i subacquei possano esaminarlo: queste sono note molto brevi e non dovrebbero in alcun modo costituire una sorta di guida subacquea.

Il testo è accompagnato solo dalle illustrazioni di Oliver Hurst, eseguite in uno stile rappresentativo vecchio stile con una tavolozza tenue che inizialmente mi ha portato a supporre che potrebbe essere un contemporaneo di Larn, anche se credo che in realtà sia un artista relativamente giovane .

Le immagini sono un po' legnose per i miei gusti, ma funzionano abbastanza bene con il testo da creare un attraente pacchetto da tavolino che potrebbe essere un regalo di benvenuto per i sommozzatori di relitti.

Libri Mabecron
ISBN: 9780995502864
Copertina rigida, 148 pagine, 25x25 cm, £ 25

Recensione di Steve Weinman

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x