Tour del relitto 108: HMS Patia

Tour del relitto dell'HMS Patia
Tour del relitto dell'HMS Patia

Al largo del nord-est dell'Inghilterra, questo Giro del relitto ventures deeper than ever before, but it’s to explore an unusual wartime casualty and is well worth the effort, says JOHN LIDDIARD. Illustration by MAX ELLIS

AD OGGI, IL NOSTRO TOUR DEL RELITTO sono rimasti entro i limiti dell'immersione in aria, occasionalmente spingendosi oltre i limiti, ma non avventurandosi abbastanza lontano da rendere il trimix un requisito per l'immersione. In generale, è così che continueranno.

Tuttavia, di tanto in tanto mi immergo in un relitto più profondo che sta solo cercando di diventare un Giro del relitto, dove il tipo o lo stato della nave offre qualcosa di speciale. Il tipo di relitto in cui mi immergo e devo semplicemente pensare: "Wow!"

Per dare il via al 2008 visiteremo un relitto unico nel suo genere, la nave da caccia catapulta HMS Terrazza. La profondità del fondale a 63 metri lo colloca comodamente nella gamma dei trimix, anche se sono sicuro che ci saranno alcuni che si saranno immersi in aria.

Il nostro tour inizia con il tiro agganciato alla stiva anteriore (1). Con un po' di fortuna, l'immersione inizierà a una profondità di 56 metri circa, evitando per un po' il fondale marino a 63 metri.

Andando avanti e verso il centro della nave arriviamo a una delle caratteristiche principali dell'immersione, i binari di lancio-catapulta dell'aereo. (2).

Rotaie della catapault sopra il castello di prua
Un piccolo argano sopra le rotaie della catapulta

L'ultimo tratto delle rotaie è caduto in una rientranza del ponte principale anche se, salendo sul castello di prua e dirigendosi verso prua, sono dritte e intatte.

Le navi catapulta da caccia rappresentavano una soluzione rapida e temporanea alla mancanza di copertura aerea per i convogli nel mezzo dell'Atlantico. Un singolo aereo Hawker Hurricane potrebbe essere lanciato dalla catapulta a razzo per abbattere o scacciare gli aerei da ricognizione e bombardieri tedeschi a lungo raggio.

rotaie della catapulta sporgenti sopra la prua
Rotaie della catapulta sporgenti sopra la prua

Dopo il volo, un pilota fortunato potrebbe trovarsi in prossimità della terra. Più spesso, un pilota sfortunato doveva ammarare in mare e sperare che una delle scorte del convoglio potesse raccoglierlo.

A lungo termine, furono costruite piccole portaerei in numero sufficiente per assumere questo ruolo, e le navi catapulta videro un uso breve e limitato. Nel caso dell'HMS Terrazza, la catapulta non vide alcuna azione, perché la nave fu bombardata mentre stava raccogliendo il suo primo aereo.

Seguendo le rotaie a prua, su entrambi i lati si trova un piccolo cuddy curvo che copre i portelli che conducono sottocoperta (3). HMS Terrazza è una tomba di guerra, quindi i subacquei non devono tentare di entrare nel relitto o portare con sé o interferire con nulla.

Accanto a ogni cuddy c'è una coppia di bitte di ormeggio e un passacavo a fascette sul lato del ponte. Le rotaie della catapulta continuano in avanti sopra il verricello dell'ancora (4) far sporgere la punta dell'arco. Su entrambi i lati della prua, entrambe le ancore rimangono saldamente fissate nelle rispettive cubie (5).

Dirigendosi a poppa verso l'altra estremità della rotaia della catapulta, ci sono piccoli argani su entrambi i lati del punto in cui è caduta sul ponte principale. (6).

Un piccolo argano accanto alle rotaie della catapulta
Rotaie della catapulta sopra il castello di prua

La prima stiva è coperta, con un albero corto e un piccolo argano (7) situato sul retro del ponte di legno.

Tra le stive di prua, un grande verricello da carico è incassato nel ponte principale (8). La seconda stiva è quindi aperta.

La timoneria è solo un guscio e le rotaie della catapulta corrono sopra il verricello dell'ancora
La timoneria è solo un guscio e le rotaie della catapulta corrono sopra il verricello dell'ancora

Dietro la seconda stiva, alcuni gradini conducono alla sovrastruttura centrale della nave e al ponte della barca. Il ponte della timoneria è rialzato di un ponte sopra il livello generale del ponte della barca (9). Le munizioni esaurite di piccolo calibro dei cannoni antiaerei sono sparse sul ponte della barca, anche se i cannoni non ci sono più. Sospetto che siano caduti in mare, ma non sono rimbalzato sul fondo del mare per confermarlo.

Torre della barca
Deriva per barche

Potrebbe benissimo essere stato un artigliere di uno di questi cannoni ad abbattere l'Heinkel He 111 attaccante, proprio mentre sganciava la bomba fatale che ruppe il Terrazzaè tornato.

Su entrambi i lati del ponte ci sono coppie di gru delle scialuppe della nave, steli su telai che potrebbero facilmente essere confusi con cannoni antiaerei.

Il ponte si alza di un altro livello sopra le caldaie (10) con la base per l'imbuto al centro del piatto. Questa è la parte meno profonda del relitto, a 50 metri con acque basse.

Poi arriviamo ai portelli di ventilazione sopra la sala macchine (11), una struttura che si espande in una piccola tuga man mano che il livello scende nuovamente sul ponte barca, con un'ulteriore serie di gruette su entrambi i lati (12). Una toilette e un bagno possono essere visti attraverso la porta aperta e le pareti fatiscenti di questa tuga, ma ricorda che l'ingresso è vietato.

Portelli di ventilazione sopra la sala macchine
Portelli di ventilazione sopra la sala macchine

Dietro la sovrastruttura, il relitto è rotto di netto nel punto in cui il ponte principale si sarebbe unito alla sovrastruttura (13). La parte anteriore del relitto è verticale, ma la poppa è fortemente inclinata verso sinistra.

Le stive di poppa sono di nuovo aperte, con la disposizione convenzionale di una coppia di verricelli sul ponte principale tra di loro (14). L'albero associato è caduto verso l'esterno e verso poppa sul lato sinistro del ponte.

Il ponte si rialza nuovamente a poppa, con gradini e bitte su entrambi i lati (15). Immediatamente al centro del ponte, una torre quadrata è il supporto per uno dei due cannoni da 6 pollici montati sulla poppa della nave. (16). Fai attenzione qui, perché una rete è rimasta impigliata nel relitto ed è ancora leggermente sostenuta dai galleggianti attaccati (17).

la nassa per l'aragosta ha preso piede
La nassa per l'aragosta ha preso piede la timoneria

L'attacco per il secondo cannone è a livello del ponte (18), in modo che la prima pistola potesse sparare su di esso. Il cannone da 6 pollici è caduto sul fondo del mare sottostante (19) a 63m.

Intorno alla poppa, l'elica e il timone sono ancora al loro posto (20), anche se a questo punto dell'immersione pochi avranno il tempo rimasto per osservarli da vicino.

Per risalire, il lato di dritta della poppa risale nuovamente a 50 m nel punto in cui lo scafo si è ribaltato a causa della rottura (21), un punto comodo per lanciare una SMB ritardata e iniziare un lungo programma di decompressione.

DALLE BANANE ALLE BOMBE

HMS PATIA, nave da caccia catapulta. COSTRUITO 1922, affondato 1941

ANCHE SE HA INIZIATO come un piroscafo da 5355 tonnellate, costruito da Cammell Laird a Birkenhead nei giorni pacifici del 1922, il Terrazza doveva finire i suoi giorni come nave da guerra britannica in uno scontro sanguinoso con un bombardiere tedesco Heinkel He111, scrive Kendall McDonald.

Le Terrazza was owned by Elders & Fyffes, and spent the years until the outbreak of WW2 bringing fruit cargoes, mostly bananas and pineapples, to be sold in Britain’s greengrocers.

She was a big steel ship, 393ft long with a beam of 52ft, and used a three-cylinder triple-expansion engine with three boilers to drive her single big bronze propeller.

Il fatto che fosse anche affidabile fu probabilmente il motivo per cui l'Ammiragliato la assunse nell'ottobre 1940 come nave da imbarco oceanico, e poi apportò importanti modifiche per trasformarla in una vera nave da guerra.

HMS Terrazza emerse dal cantiere come una nave catapulta per aerei da caccia con due cannoni da 6 pollici e la capacità di proteggere i convogli spingendo in battaglia un caccia Hawker Hurricane.

Il 27 aprile 1941, l'HMS Terrazza fece il suo viaggio inaugurale con un convoglio e stava dirigendosi verso nord per prendere il suo primo caccia Hurricane. Si trovava a circa quattro miglia al largo di Boulmer, nel Northumberland, e stava procedendo a bassa velocità a causa di un radar difettoso quando l'Heinkel scese dalle nuvole basse, spruzzando il Terrazza con il fuoco di quattro delle sue cinque mitragliatrici da 7.9 mm.

L'attacco colse di sorpresa la maggior parte dell'equipaggio della nave. L'equipaggio tedesco seguì gli spari con due delle quattro bombe da 551 libbre che l'aereo trasportava nelle rastrelliere interne. Entrambi fallirono, ma quattro membri dell'equipaggio della Marina morirono a causa delle mitragliatrici.

I tedeschi fecero una seconda corsa, sganciando le due bombe più grandi da 1102 libbre trasportate esternamente, ma l'avvicinamento era troppo basso e troppo dritto.

Le TerrazzaGli artiglieri di hanno segnato un colpo diretto, facendo cadere il bombardiere dal cielo. Ma una delle due bombe colpì anche direttamente e la massiccia esplosione uccise e ferì molti di loro Terrazza'vite. La nave iniziò ad affondare rapidamente e fu abbandonata.

Comandante DMB Baker, capitano della HMS Terrazza, sette ufficiali e 31 marinai furono uccisi. Tre dei cinque uomini dell'equipaggio del bombardiere medio tedesco erano tra i sopravvissuti.

GUIDA TURISTICA

ARRIVARCI: Da sud, seguire la A1M e la A1 nord, quindi prendere la B3142 per Seahouses. Da nord uscire dalla A1 sulla B3140 per Bamburgh e proseguire lungo la costa fino a Seahouses. Una volta lì, segui il tuo naso fino al porto.

COME TROVARLO: Le coordinate GPS sono 55 31.432 N, 001 26.108 W. Il relitto si erge a più di 10 metri su un fondale di 63 metri, con la prua rivolta a nord-ovest.

MAREE: Il rallentamento dell'acqua è essenziale e si verifica circa due ore dopo le Seahouse di acqua alta e bassa. Durante le maree primaverili, l'allentamento può iniziare anche tre ore dopo l'alta e la bassa marea. Il rallentamento dell'acqua è ovviamente il momento migliore per immergersi in un relitto così profondo.

LANCIO: C'è uno scalo di alaggio nel porto di Seahouses.

IMMERSIONE E ARIA: Immersioni sovrane, 01665/720059.

ALLOGGIO: B&B con Sovereign Diving

QUALIFICHE: Trimix normossico

ULTERIORI INFORMAZIONI: Carta dell'Ammiragliato 156, Isole Farne al fiume Tyne. Mappa dell'Ordnance Survey 75, Berwick-Upon-Tweed e dintorni. Immersione a nord-est di Dave Shaw e Barry Winfield. Indice dei naufragi delle isole britanniche, volume 3, di Richard e Bridget Larn. Ente per il turismo della Northumbria, 0191/3753000.

PRO: Un tipo di nave unico e praticamente intatto.

CONS: Troppo profondo per la maggior parte dei subacquei.

PROFONDITÀ: 45m +

VALUTAZIONE DELLA DIFFICOLTA':

Grazie ad Andrew Douglas.

Apparso su DIVER gennaio 2008

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x