Tour del relitto 1 – Il Maine

Disegno della SS Maine
Disegno della SS Maine

In the first of a major new series, JOHN LIDDIARD guides us round one of Devon’s most popular wreck sites. Illustration by MAX ELLIS

Il piroscafo britannico Maine has been lying just over a mile off Bolt Head for 82 years now – in 30-35m of water, with its bows towards the shore across a strong current.

Per diversi anni i suoi alberi emersero in superficie e rappresentarono un pericolo per i marinai. Da allora il relitto è stato portato a livello del ponte, con la maggior parte dei detriti spazzati a babordo.

I used to like dropping a shotline just aft of amidships, where the wreck of the Maine è più intatto. Ciò metterebbe i subacquei in circa 30 metri d'acqua sul ponte. Una nuotata a poppa e ritorno e un rapido giro della sala macchine potrebbero essere comodamente ottenuti in un'immersione di 20 minuti con una decompressione minima.

Questa scelta del luogo aveva molto a che fare con la precisione del tiro come con qualsiasi altra cosa. Mirando al centro del bersaglio, avevo maggiori probabilità di colpirlo!

Ora preferisco ottenere lo scatto il più vicino possibile a Mainesi inchina il più possibile. La prima coppia di subacquei a scendere può avvolgerlo su un comodo pezzo di relitto nella parte superiore della prua, consentendo ai subacquei di iniziare e terminare le loro immersioni nel punto più basso del relitto. Ciò fornisce un profilo ideale per ottenere il massimo da a computer da immersione e facilita la ricerca dello scatto alla fine dell'immersione.

With this in mind, I’ll start my tour of the Maine dagli archi (1). Qui scendi sul fondale, guardando indietro lungo pareti di idroidi e anemoni piumati e banchi di pesci che sembrano radunarsi accanto alla prua di un grande relitto (2).

Una delle cose spettacolari del Maine è che qualsiasi parte esposta alle correnti è ricoperta di anemoni piumati. In una giornata luminosa con buona visibilità è un relitto incredibilmente carino.

Sul fondo sabbioso puoi scegliere di seguire entrambi i lati del relitto. Lungo il lato sinistro si arriva presto a un'apertura nello scafo che dà accesso ai resti delle stive di prua (3).

This is where the torpedo hit and where the wreck is most broken up. I like to cross the hold here, past the remains of bulkheads and supports for the collapsed decking and through a swirling shoal of bib and poor cod.

Il lato di tribordo dello scafo è più intatto. Seguire il fondale dalla prua lungo questo lato ed entrare nella stiva attraverso un grande foro sul retro della stiva n. 2. Questo unisce i miei due percorsi sul lato di dritta sotto alcune piastre del ponte crollate proprio di fronte alle caldaie (4).

Se ti piace esplorare l'interno dei relitti, da qui c'è un percorso facile che oltrepassa le caldaie e arriva alla sala macchine (5), che ora è ampiamente aperto sopra. Ci sono alcune travi da superare, ma non sei mai a più di pochi metri da un'uscita.

Going this way on one dive, I looked over to find a large conger eel swimming beside my head. After the initial shock, we looked at each other and continued side by side to the back of the engine room!

The next bulkhead is just a vertical skeleton separating engine room from fuel tanks. A short diversion here is to swim through the remains of the triple-expansion steam engine before carefully slipping through a gap in the bulkhead into the fuel tanks (6).

I like this part of the wreck for its eerie atmosphere, with a solid deck overhead and light entering only through the bulkheads at either end. Powerful dive lights illuminate a pair of colourful ladders in the middle of the tanks.

Le stive di poppa sono più intatte e quindi riparate dalla corrente. La vita è meno prolifica. L'uscita è facilmente raggiungibile attraverso i grandi portelli di carico aperti, ma il piano di calpestio rimanente è costituito da travi strette, con spazi troppo piccoli perché un sub possa passare.

The girders above are home to clumps of dead men’s fingers and the occasional sprig of red kelp. In the centre of the hold, the propshaft tunnel is broken open but access is prevented by silt and debris (7).

A poppa è possibile risalire attraverso i ponti e le cabine presenti nei resti del contropoppa sovrastante (8) to examine the steering gear, then look down to the seabed to view debris from the stern and the gun platform. If time permits, you can dip under the stern to check out the propshaft (9) – l'elica è stata recuperata.

By this point it is usually time to head back for the bows, unless you want to build up some heavy decompression. A fast scoot along the port railing past the remains of masts and rigging (10) mi riporta nella sala macchine, dove posso seguire le lamiere crollate (11) ritorno alle prese anteriori e agli archi.

Proseguendo oltre le rotture dello scafo è possibile esplorare la stiva n.1, in gran parte intatta (12) e sali attraverso i ponti a prua oltre gli argani e un'enorme ancora.

Con la prua a soli 18 metri, tutto il tempo rimasto può essere speso a caccia di nudibranchi e osservando i pesci ballan beccare gli idroidi (13).

Silurato nel 1917

A torpedo from UC-17 colpire il Maine sul lato sinistro proprio di fronte al ponte la mattina del 23 marzo 1917, scrive Kendall McDonald. At the time she was 13 miles south of Devon’s Berry Head, bound for Philadelphia. The blast blew the hatches off the holds, smashed the port gig and wrecked the bridge.

It also blew a great hole in her side through which seawater poured on to her cargo of chalk, horsehair and goatskins. Hoping he might beach her, Captain Bill Johnston sent distress calls and set course for the nearest land. The Maine was taken in tow when her engines stopped, but it was too late. The bulkheads gave way and at 12.45pm she sank ‘gracefully, upright and on an even keel’ within easy reach of Salcombe.

Le 3616 tonnellate Maine è stato lanciato come Sierra Blanca nel 1905 ed era lunga 114 metri con una larghezza di 14 metri. Fu ribattezzata nel 1913. Il relitto fu spazzato via dalla sua sovrastruttura nel 1920.

Fu acquistata per 100 nel 1961 dalla filiale BSAC di Torbay, che vendette la sua elica in bronzo per £ 840. La pistola da 12 cm sulla sua cacca è stata rimossa in seguito da soccorritori non ufficiali.

Nonostante sia stata esplorata da migliaia di subacquei, la sua campana in ottone massiccio da 35 kg non è stata ritrovata fino al 1987, da due subacquei in visita per la prima volta!

FASCICOLO DI FATTO

Come trovarlo: GPS 50.12.820 N, 3.51.045 W (gradi, minuti, decimali). IL Maine è facile da trovare dai transiti, ma attenzione: alcune guide mostrano che il muro a secco sopra Ham Stone va nella direzione sbagliata.

Maree: Durante le maree primaverili è essenziale immergersi in acque rilassate, due ore dopo l'alta o la bassa marea a Devonport. Con una buona pulizia, un subacqueo esperto può calare una linea di tiro contro corrente e nascondersi all'interno del relitto, una strategia fattibile da un gommone o da un gommone ma difficilmente praticabile da una barca dura.

Arrivarci: M5 e A38 verso Plymouth. A sinistra sulla A381 per Totnes, Kingsbridge e Salcombe. Per Hope Cove, svoltare nettamente a destra nel villaggio di Malborough, poco prima di Salcombe.

Immersioni e aria: Pat Dean gestisce mv Lodesmann con compressore a bordo e può fornire un pacchetto completo con sistemazione a terra. Se prendi la tua barca, Lodesmann può fornire rifornimenti d'aria agli appuntamenti concordati come lo scalo a Salcombe (01548/843319). Diventure a Salcombe gestisce la navetta RIB e offre rifornimenti di aria e nitrox (01548/843663), www.diventure.demon.co.uk. Anche alcune barche di Plymouth e Dartmouth si avventurano fino a qui Maine. Prova Mount Batten Dive Shop, Plymouth (01752/405403)

Lancio: A Salcombe il parcheggio del parcheggio Shadycombe è utilizzabile durante tutta la marea. È costoso per un fine settimana ma può essere economico per una settimana o due ed è più adatto ai gommoni di grandi dimensioni. Uno scivolo a Hope Cove (Inner Hope) ha un costo di lancio ragionevole ed è bagnato solo per un'ora o due su entrambi i lati dell'alta marea. Sotto lo scivolo c'è una spiaggia compatta e sabbiosa adatta al varo con un 4×4 quando lo scivolo è asciutto.

Alloggio: Il Lobster Pot Inn a Hope Cove è adatto ai sub (01548/561214). Nella zona sono presenti numerosi hotel, B&B e campeggi. Contattare le Informazioni Turistiche al 01548/843927. Ulteriori dettagli su Salcombe in linea

Titolo di studio: Best suited to reasonably experienced sport divers and above. It is not a dive for novices or newly qualified divers.

Per ulteriori informazioni: Carta dell'Ammiragliato 1613, Eddystone Rocks fino a Berry Head. Mappa 202 dell'Ordnance Survey; Torbay e zona sud di Dartmoor. Immersioni nel sud del Devon di Kendall McDonald; La guida dei demolitori al South Devon Vol 2, di Peter Mitchell.

PRO: Relitto spettacolare, ragionevolmente intatto e non troppo profondo. Breve giro in barca da Salcombe o Hope Cove. Molti relitti costieri disponibili per la seconda immersione.

Contro: Maree forti. Esposto a qualsiasi mare grosso da ovest attraverso sud-sud-est.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x