TIGRE TIGRE

SUBACQUEO DI GRANDI ANIMALI

Tigre tigre

Se ti piace la compagnia degli squali, Tiger Beach alle Bahamas è il posto dove stare in inverno e in primavera, afferma BRANDI MUELLER

0719 tigretigre logan

Logan, l'uomo che sussurra agli squali, dà da mangiare alle tigri.

Apparso su DIVER luglio 2019

SQUALI TIGRE. La gente li teme, le polemiche li circondano e i fotografi subacquei e gli amanti dell'adrenalina, come me, li cercano. Sebbene il loro habitat in tutto il mondo sia enorme, estendendosi su gran parte delle zone tropicali e temperate del Pacifico, dell'Atlantico e dell'Oceano Indiano, sono pochi i luoghi in cui gli squali tigre vengono abitualmente avvistati.

Se vuoi avere la migliore possibilità di vederli in acque basse e calde con ottima visibilità, Tiger Beach è il posto dove andare.

Un banco di sabbia poco profondo al largo delle Bahamas, Tiger Beach è diventata una delle migliori destinazioni per vedere gli squali tigre, con avvistamenti quasi garantiti, soprattutto da ottobre a giugno.

Numerose operazioni di day boat e liveaboard visitano l'area, portando i subacquei faccia a faccia con questo predatore all'apice.

Le crociere subacquee sono il mio metodo preferito per ottenere il massimo da a viaggio di immersione (e il cibo di solito è fantastico), quindi sono partito con Master Liveaboards per una settimana di immersioni tra gli squali tigre.

Ci sono volute circa 12 ore per arrivare a Tiger Beach da Freeport, Bahamas. Siamo rimasti nella stessa zona per tutta la settimana, lasciando il programma molto aperto per le immersioni con gli squali.

C'erano due tipi di immersioni: l'alimentazione, in cui un addestratore di squali dava il pesce agli squali; e sessioni di "piscina aperta", in cui non si verificava alcuna alimentazione attiva ma c'erano esche appese alla superficie della barca per attirare gli squali.

Queste tigri sono note per essere docili, ma potresti comunque sentire l'attesa. Volevamo tuffarci nell'oceano vicino a un secchio di interiora di pesce e aspettare l'arrivo degli squali. Non vedevo l'ora.

Arrivando a metà mattinata, siamo stati informati sugli squali e sulle regole. Gli squali tigre, chiamati così per le loro strisce scure simili a ombre, possono crescere fino a 5 metri di lunghezza e pesare più di 600 kg. Fatto curioso: le loro strisce sbiadiscono con l'età, quindi sostanzialmente diventano grigie quando invecchiano. Probabilmente avremmo visto solo donne e, dai rapporti della settimana precedente, molte erano incinte.

Gli squali di Tiger Beach stanno diventando così famosi che a molti è stato dato un nome. Il nostro equipaggio subacqueo ha parlato amorevolmente di Princess ed Emma e di come identificare loro e gli altri.

Finalmente è arrivato il momento di entrare in acqua. Con il subacqueo di sicurezza che ci ha posizionato, abbiamo formato il nostro semicerchio attorno alla mangiatoia, con l'area davanti a lei aperta agli squali.

Non ci è voluto molto. Più o meno nel momento in cui mi sono sistemato nel mio posto (eravamo deliberatamente sovrappeso per tenerci ancorati al fondo) uno stava nuotando proprio nello spazio aperto tra di noi.

La tigre scivolò verso la mangiatoia come una modella sul tappeto rosso steso davanti a noi. Con le telecamere lampeggianti, è andata direttamente alla mangiatoia e le è stato consegnato un pesce.

VEDERE LE TIGRI QUI era così diverso da quello che mi aspettavo. Avevo visto brevi scorci di squali tigre in altri posti, comprese alcune immersioni un po' snervanti alle Hawaii, dove il loro comportamento era discutibile e notevolmente diverso da quello che avevo visto a Tiger Beach.

Uno squalo tigre scivola accanto al compagno di immersione di Brandi.
Uno squalo tigre scivola accanto al compagno di immersione di Brandi.

Queste tigri erano come cuccioli di cane – beh, cuccioli di 500 kg che si muovevano come camion. I loro corpi massicci si muovevano lentamente in linea retta verso la donna con il secchiello del pesce davanti a sé. Sembrava poco più di un ciuffo di neoprene nero in confronto a loro.

La sua esca attirava non solo gli squali, ma anche una nuvola di pesci che sembrava così densa che non sapevo come potesse vedere l'animale simile a un acquario avvicinarsi a lei. Quando si muoveva, il pesce si muoveva, creando un vortice di vita che la circondava sempre.

Dopo aver ricevuto il suo premio, lo squalo è passato dietro di noi, tornando all'inizio della pista e arrivando a prenderne un altro. Poi si è unito un altro squalo.

Il naso smussato dello squalo tigre, visto frontalmente, è enorme. È questa grande cornice rettangolare che viene dritta verso di te, ma lentamente, con calma.

Alcuni subacquei erano “armati” di un palo bianco che tenevano davanti a loro in modo che potesse aiutare a dirigere lontano uno squalo se avessero ritenuto che fosse troppo vicino.

Quelli di noi con grandi fotocamere potrebbero fare lo stesso. Ci è stato detto di mantenere sempre il contatto visivo con gli squali.

È stato a dir poco sorprendente. Questi enormi animali sembravano quasi mettersi in fila per i loro spuntini a base di pesce, prendendone uno e poi aspettando il loro turno per un altro.

Le immersioni in piscina all'aperto erano periodi di tempo in cui potevamo saltare in acqua per tutto il tempo che volevamo e includevano alcune delle mie immersioni preferite.

Senza dover posizionarmi attorno all'alimentatore, ho avuto più libertà nel trovare angoli fotografici e situazioni di illuminazione migliori.

Mentre le tigri passavano di tanto in tanto, le altre specie di squali tendevano ad essere le stelle di queste immersioni.

Sono rimasto incantato dagli squali limone dall'aria compiaciuta che sembravano insinuarsi dietro di me, sempre bassi sulla sabbia.

C'erano anche gli squali grigi del reef e occasionalmente lo squalo nutrice (noto per succhiare il pesce dalle casse delle esche appese in superficie).

IN UN'IMMERSIONE, Ero inginocchiato sulla sabbia e guardavo in lontananza e ai margini della mia visuale potevo vedere una piccola ombra emergere e dirigersi dritta verso di me.

Continuava a muoversi frontalmente verso di me, e la forma scatolare della testa implicava una dimensione gigantesca, anche se dovevo ancora vedere l'intera massa.

La fotocamera lampeggiava e scattavo foto mentre la tigre si avvicinava sempre di più. Solo nel momento in cui stavo per togliermi di mezzo lei ha virato proprio alla mia destra, colpendomi con il suo pettorale pinna.

La mia intera visione fu ostruita dalle strisce per quelli che sembrarono giorni prima che la sua coda, alta quanto me mentre ero in ginocchio, passasse.

Dentro di me urlavo di gioia (ma sono rimasto in silenzio, a parte le mie bollicine). Tutto quello che potevo pensare era: “Fallo di nuovo, fallo di nuovo, avvicinati questa volta!”

Ho sempre la sensazione che sia così con i grandi animali sott'acqua. Una volta che hai dato un'occhiata, ne vuoi solo di più.

Li supplico nei miei pensieri: “Per favore, nuota ancora, lasciami fare un altro tiro, solo un altro passaggio e poi tornerò in superficie”.

Era ottobre e la temperatura dell'acqua era intorno ai 25°C. A Tiger Beach l'escursione termica è di 22-30°C, più calda nei mesi estivi. Sebbene l'acqua fosse relativamente calda, ero felice di avere il mio 5 mm muta perché passavamo la maggior parte del tempo seduti nello stesso posto, senza creare calore corporeo nuotando, e faceva un po' freddo.

ABBIAMO ANCHE UN CODICE DI ABBIGLIAMENTO. Non erano ammessi colori vivaci. Gli squali sono curiosi, in particolare riguardo ai colori come il giallo o ai capelli fluenti, quindi prima del viaggio siamo stati informati di vestirci completamente di nero e coprirci il più possibile, incluso indossare cappucci.

Indosso il piede intero fini, e anche la piccola striscia di pelle tra i miei fini ed muta dovevano essere coperti con calzini neri (io avevo la varietà in Lycra, ma alcuni altri indossavano calzini normali).

Uno squalo tigre entra per prendere un pesce.
Uno squalo tigre entra per prendere un pesce.

Non posso scrivere di Tiger Beach e di fotografare gli squali senza menzionare almeno la controversia sull'alimentazione o l'esca per gli squali (o qualsiasi animale).

Non si può negare che la pratica sia innaturale e che in qualche modo modifichi il comportamento naturale degli squali.

Ho sperimentato diverse immersioni con gli squali in tutto il mondo in cui è stata coinvolta l'esca o l'alimentazione e, in ognuna, gli squali si presentano prima ancora che l'esca o i subacquei entrassero in acqua. Solo il rumore delle barche che si avvicinano li avverte di ciò che sta per accadere.

è giusto o sbagliato? Dobbiamo tutti prendere le nostre decisioni. Per giustificarmi, sosterrò che scatto foto e condivido storie nella speranza di suscitare interesse e conservazione negli squali e nell’oceano. Dimostrare che gli squali non sono mangiatori di uomini può aiutare a cambiare le percezioni negative. Mai una volta mi sono sentito minacciato da questi squali – in effetti, l’intero umore di tutto il nostro tempo sott’acqua sembrava molto più pacifico che nella maggior parte delle immersioni.

A questi magnifici animali non importava di quelli di noi seduti sulla sabbia a scattare foto (si preoccupavano del sub con il secchiello del pesce, ma non volevano attaccarla o mangiarla, volevano solo il pesce).

Ma vedo anche l’ipocrisia nelle mie decisioni. Non voglio partecipare a nulla che sia dannoso per l’oceano e, anche se potrebbe non essere dannoso, non è qualcosa che accadrebbe naturalmente in natura.

INCORAGGIO TUTTI I SUBACQUEI per ricercare le esperienze subacquee a cui intendono partecipare.

Sfortunatamente, ho visto immersioni per nutrire gli squali a cui non avrei mai più partecipato perché non mettevano la sicurezza degli squali al di sopra dei soldi del turismo.

Sii informato e decidi tu stesso su cosa sei d'accordo e su cosa non sei d'accordo.

Se vedi un operatore subacqueo fare cose dannose agli squali o a qualsiasi altra creatura dell'oceano, dillo a lui e agli altri. Come consumatori di immersioni, abbiamo il potere di supportare quegli operatori che rispettano l'oceano.

Gli squali tigre di Tiger Beach non si nutrono di alcuni pesci catturati dai subacquei. Stanno chiaramente cercando questi snack facili, ma non vengono nutriti abbastanza per sostenere la loro dieta.

Poter trascorrere anche solo un istante accanto ad uno squalo tigre, e vederlo scivolare senza sforzo accanto a me mentre i raggi del sole illuminano le sue strisce, è un'esperienza incredibile. E rifarei questo viaggio (e altri viaggi simili) in un batter d'occhio.

FATTO

COME ARRIVARE> Vola ad Atlanta o Miami e poi a Freeport, Grand Bahama. Un'alternativa è volare in Florida per imbarcarsi su una crociera da lì.

0719 tigretigre avantiIMMERSIONE & ALLOGGI> Il Bahamas Master in acciaio da 35 metri può ospitare 16 subacquei in otto cabine, masterliveaboards.com

QUANDO ANDIAMO> Il periodo migliore è quello leggermente più fresco e secco da ottobre a giugno.

I SOLDI> Il dollaro delle Bahamas (BSD) è ancorato al dollaro statunitense.

PREZZI> Un viaggio Tiger Beach Experience di sette notti costa da £ 2229 a persona in una cabina doppia standard. Nitrox, parco marino e tasse portuali costano di più. Voli andata e ritorno da £ 620.

Informazioni sui VISITATORI> bahamas.co.uk

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x