La correzione delle immersioni

Stendardo di Trewava

La correzione delle immersioni

DESIDERI QUALCUNO guardarti negli occhi e pronunciare quelle tre parole preziose? Le parole che ti solleveranno il cuore e ti faranno sentire felice di essere vivo?

Oh, è passato così tanto tempo. Troppo lungo. A volte basta sentire quelle tre parole per sentire che tutto va bene nel mondo.

We’re going diving! As I write those words, a thousand imaginary emojis leap from the page and dance around my head. Diving is joy. And we all need some joy in our lives.

Siamo onesti, questa esperienza di pandemia e blocco mi ha aperto gli occhi.

Nessuna socializzazione nella “vita reale”, nessun viaggio e l’obbligo di trascorrere molto più tempo del solito nelle nostre case. La parte più spaventosa? Di certo non è Covid. È che siamo stati rinchiusi con la persona che può ferirci e infastidirci di più: noi stessi.

Durante il lockdown ho imparato alcune cose che mi hanno sorpreso.

Non mi ero mai considerata religiosa, ma il mio frigorifero è diventato un oracolo. Quando la mia mente è distratta – anche più volte al giorno – mi ritrovo a eseguire un rituale.

In piedi davanti al frigorifero, inondato di luce proveniente dalla porta aperta, guardo dentro come se questo rivelasse una visione spirituale più profonda.

È inutile. Ma almeno la mia lista della spesa è sempre perfettamente precisa.

Meno sorprendente è la mia continua dipendenza dalle notizie. Lavorando da casa, è fin troppo facile instaurare un rapporto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX con giornali, notizie radiofoniche e televisive e social media.

Il che mi porta alla vera rivelazione del blocco. La capacità apparentemente infinita delle persone di lamentarsi del loro duro lavoro mi infastidisce seriamente.

Quindi respiro… e penso invece alle immersioni.

SUBACQUEO aprile 2021

E QUANDO HO PASSATO dai miei ricordi di immersioni diverse in luoghi diversi con gruppi e individui diversi, ho capito che le persone semplicemente non si lamentano di qualcosa quando si immergono. In realtà è abbastanza miracoloso.

Prima dell'immersione, c'è l'attesa. È un'avventura!

Tutti sono impegnati a controllare che abbiano tutto, a montare i kit, a volte hanno bisogno di un po' di aiuto. Perfetti sconosciuti doneranno un O-ring o aiuteranno a sistemare a pinna-cinghia.

L'eccitazione cresce sempre durante il viaggio verso un sito di immersione. Saresti lì solo se lo volessi davvero. Anche quando il vento si alza e il rumore delle onde ti schiaffeggia in faccia, il pensiero di lamentarti non ti attraverserà mai la mente.

Durante l'immersione sei semplicemente lì; sei nel momento.

Certo, sarebbe difficile lamentarsi con quell'reg in bocca, ma semplicemente non ti viene in mente.

Anche se non incontri un delfino. Anche se la visibilità era tutt'altro che perfetta. Anche se ti sei perso il naufragio, sei qui e va tutto bene. Non c'è nessuna lamentela.

And after the dive, everybody has a satisfied kind of glow. Some are chatty, full of tales of their dive. The mug of hot tea is heaven. If you managed to lose your torch, you shrug. If your muta stagna la guarnizione del polso perde così tanto che sei bagnato fino all'ascella e ridi e basta.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x