Gli squali normali

Un traballante – parte della famiglia degli squali tappeto – seduto sul fondale a Nelson Bay, in Australia.

SQUALO SUBACQUEO

Cos’è uno squalo “normale”? Il tipo che vediamo nei mangimi per gli squali nei Caraibi, o che nuotano in giro, spesso in lontananza, in così tanti luoghi esotici? Ripensaci, suggerisce JAMIE WATTS. Ulteriori fotografia di MALCOLM NOBBS

Squali non convenzionali: uno sguardo più da vicino

Un traballante – parte della famiglia degli squali tappeto – seduto sul fondale a Nelson Bay, in Australia.

QUALCOSA SEMBRA GIUSTO un po' fuori qui. Non assomiglia a come dovrebbe essere uno squalo. È piuttosto ampio e piatto, e sta semplicemente sdraiato lì, invece di nuotare.

È mimetizzato, un po' come uno scorfano, in realtà, fino ai ciuffi e ai lembi di pelle attorno al mento che abbraccia il pavimento.

Ma riesco a vedere quelle cinque fessure branchiali – anche se piuttosto corte – e le due dorsali fini e una coda pesante in alto, che sembrano tutti almeno un po' "simili a quelli di uno squalo".

The feel of this fish is somewhat lethargic and squat compared to what we think of as a shark. But this wobbegong, sitting at 7m just off the beach in Nelson Bay, north of Sydney, is every bit as much a shark – and in fact closer to the “average” shark – than the classic tropical reef sharks that we think of when we picture a shark.

La falsa rappresentazione nei media

Our popular conception of what a shark is can be seen in our media representations; movie, rivista ed video i media sembrano dare quasi tutto il loro peso e i loro sforzi di copertura a due famiglie di squali attivi e insolitamente grandi.

The first family is that of the requiem sharks – the tropical and sub-tropical reef sharks. These include the tiger, bull, lemon and reef sharks.

Si tratta di una famiglia piuttosto di successo, e fino a poco tempo fa era facile trovarli, facili da filmare e, con un po' di amici nell'acqua, un po' di primi piani grandangolari e un po' di musica drammatica, facili da ritrarre come drammatici. .

Ma questa famiglia rappresenta solo una cinquantina delle quasi 50 specie di squali, poco più di un decimo di tutti gli squali. Non sono proprio quello che è uno squalo medio.

The second group getting screen- and stampare-time are the shark rock-stars – the brash, powerful, dramatic lamnids.

Grandi, in parte a sangue caldo e decisamente predatori, il grande squalo bianco e i suoi cugini operano al livello dei superpredatori ad alta energia, competendo con i mammiferi marini in cima alle reti alimentari oceaniche.

Ma la realtà è che questi squali includono solo una manciata di specie specializzate, tra cui le tigri della sabbia o raggi, i mako, gli smerigli e gli squali volpe.

Sono all'estremo limite di ciò che uno squalo può essere e fare, e le popolazioni della maggior parte di loro sono sempre state piccole.

In termini ecologici e numerici, questi animali sono molto lontani dalla realtà di ciò che sono la maggior parte degli squali. Quindi cosa è più tipico?

Squali più tipici: uno sguardo completo

0817 squali normali pigiama squalo
Squalo pigiama appartenente alla famiglia dei gattucci.

SONO 33 FAMIGLIE di squali e i membri del gruppo hanno variato leggermente il semplice piano corporeo e il piano ecologico nel corso di 200 milioni di anni. Sono tutti predatori e tutti hanno la struttura della mascella semplice, protrusibile, simile a un morsetto, solitamente inclinata, e file di denti sostituiti in serie.

Questi denti hanno una struttura simile alle scaglie spinose rivolte all'indietro che conferiscono alla loro pelle una sensazione simile a carta vetrata.

I denti tendono ad essere affilati e appuntiti, ma sono specializzati per una vasta gamma di prede, che in molti casi sono piccoli invertebrati con guscio o piccoli pesci.

La stragrande maggioranza degli squali – 400 specie, gli squali “medi”, se preferisci – non diventa più grande di una gamba e passa gran parte del tempo a risparmiare energia, sdraiato sul fondo del mare o navigando lentamente ed estremamente efficientemente intorno scogliere rocciose.

Il principio del basso consumo energetico è il modo in cui funzionano: è la chiave e la formula del loro successo a lungo termine.

They do not naturally spend their time thrashing vigorously around chunks of tuna bait or leaping out at seals, dolphins or people. Most of them seek out crustaceans, worms and small fish hiding in reef crevices or over sand.

Hanno una bocca più piccola della tua e denti più piccoli di quelli di un gatto domestico. Le 100 specie di spinaroli e le 200 specie di gattucci non imparentati ma di corporatura molto simile e le loro famiglie imparentate di squali piccoli e snelli costituiscono la maggior parte delle specie di squali terrestri che corrispondono a questa descrizione.

The “dogfish” seen around the UK most commonly by divers is actually a spotted catshark (the most obvious ways to tell are that dogfishes have a mildly venomous spine on each dorsal fin, and do not have an anal fin at the base of the tail, but catsharks’ dorsal fini tendono anche a sedersi un po' più indietro sul corpo).

La famiglia degli squaligatto

NEL TEMPERATO RICCO e nei mari subtropicali questi squali, in particolare i gattucci, sono attori chiave negli habitat dei fondali marini, dalle profondità di immersione fino a 1000 metri o più.

Gli squali timidi, gli squali pigiama e gli squali palla appartengono tutti alla famiglia degli squali gatto. Con più di un quarto di tutte le specie di squali e presenti in una vasta gamma di habitat in tutto il mondo, questa è la famiglia di squali di maggior successo tra tutte.

Il Sud Africa e l’Australia subtropicale e temperata sono aree particolarmente ricche di diversità delle specie di gattuccio, e molte delle immagini di Malcolm mostrate qui provengono da questi luoghi.

Malcolm si è recato in Tasmania appositamente per cercare e fotografare lo squalo dama, un altro gattuccio. Trovare lo squalo è stato molto più facile di quanto si aspettasse e ne ha trovati diversi che giacevano immobili sul fondo del mare a Deep Glen Bay.

Nei mari freddi i gattucci (e i loro lontani cugini gli spinaroli) vivono una vita lenta, impiegando alcuni anni per maturare e investendo risorse significative, forse un anno alla volta, in giovani ben sviluppati e a crescita lenta.

A parte il gruppo dei gattucci e degli spinaroli, esiste una vasta gamma di altre famiglie non imparentate costruite attorno ad una struttura corporea di base molto simile.

Il gruppo di 43 specie degli squali tappeto tende ad essere un po' più tropicale dei gattucci e degli spinaroli.

Gli squali tappeto variano attorno ad una struttura corporea simile, a volte leggermente più robusta, rispetto alla corporatura base del gattuccio e dello spinarolo, con la notevole aggiunta di barbigli sensoriali del muso leggermente più sviluppati per trovare la preda sotto la sabbia, e una bocca più allineata in avanti e un muso appiattito, leggermente muso simile a un maiale con cui gli squali tanto succhiano quanto afferrano la preda.

Carpet sharks are particularly diverse around the eastern Coral Triangle and northern Australia – which is the shark-diversity epicentre of the world as well as the coral, reef invertebrate and reef-fish diversity epicentre.

Diversità del gruppo degli squali tappeto

0817 squali normali squalo corno crestato
Uno squalo toro: questo è uno squalo corno crestato.

GLI SQUALI DEL TAPPETO includono i più grandi squali nutrice, lo squalo zebra dalla coda lunga e dal dorso crestato (chiamato così per le strisce dei giovani; gli adulti hanno macchie e sono uno dei tanti squali non imparentati che condividono il nome comune "squalo leopardo"), lo squalo largo, i wobbegong predatori piatti e agguati, gli "squali ciechi" leggermente più piccoli (così chiamati per la loro abitudine di chiudere gli occhi quando vengono rimossi dall'acqua - sono tutt'altro che ciechi) e gli squali bambù leggermente più snelli e dalla coda più lunga.

Lo squalo tappeto grigio è uno squalo bambù relativamente comune in alcune parti dell'Australia. Nonostante vivesse in quel paese, Malcolm si immerse per anni prima di vederne uno, perché il loro raggio d'azione era leggermente a nord di dove si immergeva normalmente.

Approfondimenti su altri gruppi di squali

Lo squalo tappeto grigio potrebbe detenere il record per lo squalo con il maggior numero di alias di nomi comuni, tra cui gattuccio maculato marrone, gattuccio maculato e squalo bambù fasciato marrone.

All the carpet sharks live a similar low-energy, bottom-dwelling lifestyle around shallow coral and rocky reef areas, like the cooler-water dogfishes taking advantage of the upper food-web of large bottom-dwelling invertebrates and medium-sized fish.

Una specie di squalo tappeto, lo squalo balena, si è sollevata dal fondo del mare per trovare un’altra nicchia. Le stesse parti della bocca succhiatrici che gli squali nutrice e altri squali tappeto usano per succhiare pesci e invertebrati si sono espanse nello squalo balena.

Con le branchie espanse e uno stile di vita da nuotatore libero, si è adattato a succhiare il plancton, permettendo a questo squalo tappeto di diventare lo squalo più grande di tutti e vivere una vita piuttosto diversa dai suoi cugini.

Le 20 specie di squali angelo appiattiti potrebbero a prima vista assomigliare un po' ai wobbegong, ma sono un gruppo a parte e non strettamente imparentati.

Possono sembrare in qualche modo simili a raggi, giacciono nascosti e semisepolti nella sabbia con la loro dorsale e la codafini appiattiti sul fondo del mare ma, a differenza delle razze, che foraggiano verso il basso, gli squali angelo sono come i traballanti in attesa che la preda nuoti sopra di loro.

Le nove specie di squali scazzone dalla testa pesante non sono così lontane dallo stile di vita e dalla forma del corpo "tipici" degli squali, e potrebbero persino rappresentare qualcosa di vicino alla pianta corporea originale dello squalo. Sono molto più vecchi degli altri squali sopravvissuti, antecedenti ai dinosauri del Giurassico.

Their fin spines are reminiscent of the dogfishes, and their slightly pig-like snouts are not unlike those of some carpet sharks, though the ridges or crests above their eyes that give this group their common name are distinctive.

Tutti questi gruppi di squali – di gran lunga la maggioranza del gruppo – hanno brevi fessure branchiali, che forniscono un forte indizio sul loro stile di vita a basso consumo energetico.

They simply don’t have enough muscle or an active enough metabolism to need the huge gill-slits of a mako or a great white, or even of a reef shark.

La maggior parte dell'ossigenazione delle branchie viene ottenuta pompando lo spiracolo, la struttura arrotondata simile a una branchia che assomiglia ad un "orecchio".

Ciò consente loro di mantenere costante la fornitura di ossigeno risparmiando energia, trascorrendo gran parte del tempo riposando sul fondo del mare.

Il corpo della maggior parte degli squali ha il fondo piuttosto piatto, è più largo che alto e adatto a trascorrere del tempo riposandosi sul fondale marino.

Molti di noi hanno una vaga idea che gli squali siano antichi (gli squali moderni sono comparsi all’inizio dell’era dei dinosauri) e forse un po’ “primitivi”. Questo perché lo hanno fatto

uno scheletro fisicamente semplice, generalmente non ossificato.

L’opinione recente, tuttavia, è che questo scheletro, anziché essere primitivo, sia un elegante esercizio di risparmio energetico.

Fisiologia degli squali ed efficienza energetica

COME PER MOLTI ASPETTI della fisiologia dello squalo, uno scheletro cartilagineo contribuisce a un'eccellente efficienza energetica. Nello specifico, contribuisce sia all'efficienza del movimento che al trasferimento di energia, con la leggera elasticità dello scheletro che costituisce una parte fondamentale dello sforzo natatorio.

Ma migliora anche l'efficienza della galleggiabilità, poiché lo scheletro è molto più leggero e più vicino alla galleggiabilità neutra rispetto allo scheletro ossificato di un pesce osseo (che richiede una vescica natatoria energeticamente costosa per controbilanciare il suo peso) o allo scheletro massiccio e denso di un pesce marino. mammifero (che richiede grasso ancora più assetato di energia per contrastarlo).

Conclusione: apprezzare la vera natura degli squali

La realtà degli squali potrebbe essere considerata meno sexy dell'immagine mediatica. Non sono d'accordo; c'è qualcosa di estremamente elegante nell'efficienza magnificamente sobria ed elegante di questi animali.

A differenza dei mammiferi, e anche di alcuni pesci ossei, bruciano freddi. Non sprecano energia e questo funziona.

Lo fa da molto più tempo di quanto siamo esistiti noi mammiferi.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x