Immersioni tecniche: Backmount vs Sidemount

Montaggio posteriore o laterale
Montaggio posteriore o laterale?

Dimentica Fury v Joshua, la grande resa dei conti quando si tratta di immersioni tecniche è backmount contro sidemount. Il subacqueo ricreativo Gavin Jones ha fatto il grande passo con il direttore di RAID UK Allenamento Garry Dallas per provare entrambe le forme di immersione con bicilindrica. MARK EVANS riferisce e ha scattato le fotografie

In passato, quando si trattava di immersioni tecniche a circuito aperto, la "base" predefinita da cui sviluppare le tue abilità era un fidato twinset, con collettore o con due bombole indipendenti.

Avere due bombole da 10 o 12 litri sulla schiena ti dava gas in abbondanza e ridondanza rispetto ad una bombola solitaria per avventurarti un po' oltre le profondità di immersione "ricreativa" e poi, aggiungendo una o più bombole laterali come tua formazione man mano che il mondo della subacquea tecnica progredisse, potresti davvero iniziare ad esplorare quelle affascinanti profondità.

Poi il sidemount irruppe sulla scena. Ora, immergersi con due bombole, una su ciascun lato del corpo, con un'ala aerodinamica sulla schiena per la galleggiabilità, non era niente di radicalmente nuovo - i subacquei delle caverne usavano questo equipaggiamento da molti anni - ma diversi anni fa è diventato molto in voga, e all'improvviso le immersioni sidemount su barriere coralline e relitti sono diventate la cosa giusta. Forniva inoltre una base stabile da cui aggiungere più cilindri come tecnologia formazione sviluppato.

Montaggio laterale contro Montaggio posteriore
Allestimento laterale

Quindi sei un subacqueo ricreativo, con qualche anno di immersioni al tuo attivo e un paio di centinaia di immersioni nel tuo diario di bordo, e stai cercando di entrare nel mondo di immersioni tecniche. Hai una scelta: sidemount o backmount? 

Quale scegliere?

Abbiamo reclutato Gavin Jones, un appassionato Master Scuba Diver monocilindrico e subacqueo RAID 40 dello Shropshire che mostrava un'inclinazione a "diventare tecnico" in futuro, per essere la nostra cavia e provare entrambe le forme di immersione con doppia bombola.

Si è formato presso il centro RAID con sede a Shrewsbury Immersioni Severntec, e utilizza già una configurazione con piastra posteriore e ala e un tubo lungo, quindi era sulla buona strada verso il lato oscuro della tecnica.

"Man mano che progredivo attraverso i vari percorsi e i miei limiti di profondità, una cosa che era sempre in prima linea nella mia mente era la fornitura di gas ridondante", ha detto Gavin. “Pur riconoscendo il sistema di coppia, non volevo fare affidamento sull'abilità e sulle abilità di un subacqueo sconosciuto durante l'immersione vacanza

“Quando ho raggiunto i limiti delle immersioni ricreative, ho deciso di portare sempre con me una bombola con lo stesso gas per le immersioni senza decompressione a profondità superiori a 20 metri, per la mia tranquillità e per essere autosufficiente. Questo ha ridotto la mia ansia, mi ha dato conforto e mi ha permesso di godermi l’immersione. 

“La mia prima esperienza con un twinset è stato quando ho scaricato il furgone del nostro club: ho chiesto come facevano a stare in piedi con quello addosso! La risposta è stata "ti ci abitui" e "nell'acqua non te ne accorgi". Il Sidemount sembrava più facile da gestire sul sito di immersione, ma il set-up non somigliava per niente al mio schienalino e ala, quindi ero scettico se sarei riuscito a capire un modo diverso di fare le cose."

Montaggio laterale contro Montaggio posteriore
Gavin Jones e Garry Dallas

Abbiamo quindi chiamato Garry Dallas, direttore della formazione per RAID UK e Malta come nostro mentore, per portare Gavin in immersioni di prova estese sia in backmount che in sidemount in modo che potesse vedere i pro e i contro di entrambe le forme di immersioni tecniche.

Al Delfo

Al Delfo
Immersioni al Delph

Una mattina luminosa e soleggiata ci ha accolto mentre entravamo nel parcheggio del Delph. Garry ha un'aula lì, quindi aveva senso condurre le immersioni di prova in questo luogo.

Dopo le presentazioni e i caffè d'obbligo, siamo entrati in classe ed è subito entrato Garry istruttore modalità, spiegando le differenze tra backmount e sidemount e facendo dimensionare Gavin con le ali e le imbracature corrette.

Sebbene sia ben noto nei circoli del sidemount, Garry insegna e si immerge anche in backmount (oltre che con i rebreather), quindi è stata la guida perfetta per mostrare a Gavin le basi con entrambi i sistemi. Il primo è stato il sidemount.

montaggio laterale

Questo era un nuovo concetto per Gavin. “Ho portato entrambe le bombole in acqua, le ho posizionate nelle acque basse e sono tornato per infilarmi l'imbracatura. Ho notato quanto fosse facile prepararsi e in nessun momento ho trasportato qualcosa di pesante.

"Una volta posizionati correttamente gli anelli a D scorrevoli e fissati i cilindri, l'intero sistema era molto pulito e snello: nulla sporgeva più delle mie spalle o più in profondità del mio corpo."

Ci è voluto un po' di tempo prima che Gavin si sistemasse adeguatamente con le bombole nella posizione corretta, ma almeno era abituato alla configurazione con il tubo lungo, quindi quell'aspetto del sidemount non gli sembrava del tutto estraneo.

So da quando ho fatto il mio corso sidemount con Garry che è molto strano essere in acqua senza niente sulla schiena e avere le valvole su due cilindri posizionate su entrambi i lati del petto. D'altra parte, questo posizionamento aiuta anche a ottenere un buon assetto orizzontale molto rapidamente.

Una cosa a cui Gavin dovette abituarsi fu lo scambio tra i suoi regolatore secondi stadi per esaurire uniformemente il gas dai suoi due cilindri. Ci si siede intorno al collo su un elastico, come da normale ricreazione o tubo lungo immersioni in twinset, mentre il tubo lungo è dotato di una clip a P in modo che quando quello regolatore non è in bocca, può essere agganciato saldamente a un anello a D sulla tracolla destra.

“Mantenere il gas nelle bombole bilanciato è stato semplice e il regolatore il cambio non avveniva così spesso come pensavo", ha detto Gavin. "Mi è stato detto di mantenerli a circa 20 bar, il che significava che dopo aver effettuato il cambio potevi respirare quello successivo a 40 bar, e così via."|

Immersioni Twinset
Abituarsi alla sensazione del sidemount

Sotto l'occhio vigile e la tutela di Garry, Gavin ha presto imparato a fare i conti con le immersioni sidemount. Il suo assetto e la sua posizione in acqua erano perfettamente orizzontali nel giro di pochi minuti, e ho potuto vedere che si stava godendo la facilità di accesso a entrambe le valvole a colonna per le esercitazioni di spegnimento, ecc.

Garry non fa nulla a metà e ha lavorato davvero con Gavin per assicurarsi che ricevesse la migliore introduzione possibile a questa forma di immersione. Lo ha anche sottoposto a diverse abilità ed esercizi, tra cui pinneggiare all'indietro, virare e così via.

"L'intero sistema sembrava molto bilanciato, snello e stabile, e sono riuscito a girare e manovrare con il minimo sforzo", ha detto Gavin. “Mi è piaciuto il fatto che tutto fosse lì e accessibile. Potevo facilmente vedere e manipolare le valvole, controllare l'SPG e il percorso dei tubi. Entrare e uscire dall’acqua è stato facile e allestire le manovre è stato molto più facile e veloce di quanto avessi previsto.” 

Un pranzo veloce nella caffetteria in loco del Delph e poi è arrivato il momento di fare immersioni in backmount.

Montaggio posteriore

Montaggio laterale contro Montaggio posteriore
Torniamo al montaggio posteriore

Gavin è apparso immediatamente più a suo agio fuori dai blocchi con un tradizionale twinset sulla schiena. Dato che era abituato a immergersi con schienalino e ala e una frusta lunga, a parte il fatto che ora aveva due bombole sulla schiena invece di una, tutto il resto gli era molto familiare.

Tuttavia, c’era quel peso a cui abituarsi. "Ho sofferto di mal di schiena per molti anni a causa di un incidente in moto, quindi non ero particolarmente ansioso di sollevare tutto quel peso e camminare verso l'acqua", ha detto Gavin. "Tuttavia, sono rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che, una volta montato e messo tutto in sicurezza, non è stato poi così male: sono riuscito a camminare e ad entrare in acqua senza problemi."

Una delle competenze chiave quando si utilizza un twinset montato posteriormente è il trapano a S, o trapano di arresto, e Gavin ha scoperto che c'era una certa abilità nell'allungarsi sopra le spalle per girare le manopole sulle valvole a colonna del cilindro e sul collettore centrale pomello.

Garry gli disse che l'abilità sarebbe diventata più facile col tempo, come risultato della memoria muscolare e della maggiore flessibilità, ma questo era l'unico aspetto immersioni in twinset cosa che Gavin sembrava trovare un po' imbarazzante.

"Mi sono sentito subito a mio agio con il modo in cui tutto era impostato e funzionato, finché non abbiamo discusso e seguito le procedure di chiusura", ha affermato. "Nel mio muta stagna Ho faticato a raggiungere le valvole per girarle. Forse con un po’ di fisioterapia e di pratica questo non diventerebbe un problema.”

È ora di immergersi in backmount
Padroneggiare le tecniche

Una volta sott'acqua, l'assetto e la galleggiabilità di Gavin nell'acqua erano molto buoni e non sembrava avere grossi problemi, anche attraverso tutti i circuiti di abilità ed esercitazione diretti da Garry.

"Mi è piaciuta la familiarità immediata con il set-up e l'attrezzatura, e una volta sulla schiena non era così pesante e ingombrante come pensavo", ha detto Garry. “Tuttavia, non mi sarebbe piaciuto provare a uscire su rocce scivolose o su una scaletta per barca. "

Conclusione

Quindi, qual è il migliore? Beh, non è così semplice. Come per molte cose della subacquea, è un po’ “cavalli per corsi”. Ciò che funziona bene per una persona non soddisfa necessariamente tutte le esigenze di qualcun altro.

Entrambe le configurazioni costituiscono un valido punto di partenza per l'immersione tecnica. Il Sidemount consente molta flessibilità: ad esempio, è semplice montare una bombola e immergersi se questa è un'opzione migliore per un'immersione particolare piuttosto che trascinare inutilmente due bombole, mentre con un twinset sei bloccato in quel layout. 

Allo stesso modo, puoi trasportare le tue bombole Sidemount fino al bordo dell'acqua e al punto di ingresso una alla volta, riducendo il peso che devi trasportare in una volta sola. Molti appassionati del sidemount notano lo sforzo ridotto sulla parte bassa della schiena e la maggiore libertà di movimento avendo le bombole sul fianco anziché montate sulla schiena.

D'altra parte, ci sono quelli che vedono il rigging sidemount come una vera sciocchezza e preferiscono semplicemente potersi mettere un twinset sulla schiena e fare immersioni.

I subacquei tecnici tendono ad essere dei manipolatori e sono comunque sempre alla ricerca del loro kit, ma i subacquei sidemount possono portarlo a un livello completamente nuovo di messa a punto, quindi in una certa misura capisco questo punto di vista.

Montaggio laterale contro Montaggio posteriore
Nonostante la scarsa familiarità, il sidemount ha fatto impressione

Quale dei due ha avuto la meglio per Gavin? Beh, senza dubbio si è sentito più a suo agio con il twinset sin dall'inizio, ma gli è piaciuta la flessibilità del sistema sidemount e verso la fine della sua immersione di prova con questo rig sembrava molto snello e ordinato in acqua.

Qualche settimana dopo, ha stretto i denti e ha fatto il suo primo corso utilizzando due bombole – in sidemount, nel caso ve lo steste chiedendo...

Il Vangelo secondo Garry

“C'è così tanta soggettività riguardo ai pro e ai contro del backmount e del sidemount che è difficile vedere il legno in favore degli alberi – e dell'ego. Da un punto di vista imparziale, dato il mio precedente percorso di immersione tecnica sui twinset, dall'addestramento subacqueo fino al trimix istruttore, vedere le differenze era ovvio, quindi ancora oggi mi immergo religiosamente.

“Negli ultimi 60/70 anni l'innovazione è migliorata su tutti i sistemi subacquei, quindi ora RAID ha rilasciato, insieme al twinset, il manuale di addestramento sidemount più aggiornato, il cui autore principale sono io. Fondamentalmente, ogni unità dovrebbe tenerti al sicuro, poiché la ridondanza è il tuo backup sicuro e accessibile.

“Per questo motivo principale, gli speleosub sidemount hanno ritenuto che questa configurazione fosse la scelta più sicura. Se qualcuno non riesce – o fa davvero fatica a – a raggiungere facilmente le valvole ogni volta, senza perdere la galleggiabilità, allora deve cambiare configurazione. Periodo!

“Altri motivi che imparerai in un corso RAID sono minori in confronto. Ad esempio, trasportare il doppio del peso a terra rispetto a un singolo, mentre le vertebre L4 e L5 urlano mentre tornano al veicolo. Il sidemount può essere una sciocchezza? Naturalmente, quando qualcuno non si è allenato su di esso. Tutto diventa un duro lavoro quando non sai cosa dovresti fare. Allenati “duro”, tuffati facilmente!”

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Abdul Hamed
Abdul Hamed
1 anno fa

Sono un supervisore che ha prestato servizio per 26 anni nella forza speciale navale pakistana e ha prestato servizio nella navata di Behrain negli ultimi tre anni
Ho visto il tuo post ed è molto ben informato

NickB
NickB
1 anno fa

Avendo lavorato per molti anni su varie imbarcazioni per immersioni nel Regno Unito, posso dire, con una certa esperienza, che la maggior parte dei subacquei con montaggio laterale è un incubo da affrontare. Quasi tutti necessitano di assistenza per entrare nel kit, anche se non portano gas di decompressione e occupano molto più spazio in panchina rispetto a un twinset o un rebreather.

È un piacere avere a che fare con un subacqueo esperto a montaggio laterale, ma sono pochi e rari. La maggior parte sembra aver appena acquistato il Kool-Aid, ma non aggiunge nulla alla loro esperienza subacquea.

Scubamatt
Scubamatt
Rispondi a  NickB
1 anno fa

In che modo due bombole da 12 litri e un palco per il montaggio laterale occupano più spazio di due bombole da 12 litri e un palco per il montaggio posteriore, o anche due bombole da 12 litri sparse per i subacquei con bombola singola?
Anche i subacquei con montaggio laterale mantengono l'attrezzatura tra un'immersione e l'altra, quindi niente piastre posteriori ecc. sulle bombole ecc. semplicemente scollegano le bombole all'uscita e collegano le bombole quando entrano in acqua, il resto è lo stesso....
Potrebbe esserti chiesto di aiutare con uno stage (forse no), ma anche i subacquei con montatura posteriore e rebreather apprezzano quel piccolo aiuto quando si preparano.
In realtà aggiunge un tutto
Grazie alle esperienze subacquee, un subacqueo è molto più snello nella configurazione laterale che in quella posteriore e la libertà di staccare e spostare le bombole all'interno di un relitto o in uno spazio ristretto a volte fa la differenza tra vedere la sala macchine e non essere in grado di farlo. per entrare lì a causa di restrizioni ecc., comunque presumo che tu non abbia mai fatto immersioni con montaggio laterale a causa dei tuoi commenti.
So
Molti equipaggi di barche oggigiorno si lamentano del doppio supporto posteriore,
Montaggio laterale ecc. è come se non volessero il business dei subacquei e noi siamo solo una seccatura per loro 😂

David Hamilton
David Hamilton
Rispondi a  Scubamatt
1 anno fa

Ben detto

SEGUICI SU

4
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x