Sei subacquei denunciati in Grecia

archivio – Diving NewsSei subacquei denunciati in Grecia

Sei subacquei greci sono stati accusati di essersi immersi illegalmente su un relitto romano e di aver sottratto antichità da esso.

Sono stati arrestati da agenti della guardia costiera vicino al villaggio di Limeni, sulla costa del Peloponneso, il 22 agosto. 

Secondo i media locali, gli arresti degli uomini, di età compresa tra i 34 ei 50 anni, sono arrivati ​​dopo una soffiata.

Il loro veicolo è stato perquisito e i reperti rinvenuti al suo interno sono stati recuperati e inviati per essere valutati dall'Eforato delle Antichità Subacquee, che controlla le attività archeologiche marittime in Grecia.

L'attrezzatura subacquea trovata nel veicolo è stata sequestrata e gli uomini sono stati condotti davanti al pubblico ministero con l'accusa di violazione delle leggi sulla tutela delle antichità e del patrimonio culturale.

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

24-ago-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x