Il ministro ucraino adora immergersi nel relitto di Moscova

Nave da guerra Moscova
Incrociatore di punta russo: nuova attrazione per i sub?

La Russia ha recentemente concesso all’Ucraina un favore: donando una nuova attrazione sui relitti del Mar Nero affinché i subacquei possano divertirsi dopo l’attuale guerra.

Almeno, questa è l'opinione di un appassionato subacqueo che è anche il ministro della difesa ucraino, Oleksii Reznikov. Ha deriso gli invasori russi per la perdita della loro nave da guerra da 575 milioni di sterline Moskva, andato in fiamme il 14 aprile.

"Una nave da guerra russa 'ammiraglia' è un degno sito di immersione", ha twittato Reznikov ieri (15 aprile). “Adesso abbiamo un altro punto di immersione nel Mar Nero.” Per sottolineare le proprie credenziali subacquee, il ministro ha anche twittato una sua fotografia subacquea con una tartaruga.

"Visiteremo sicuramente il relitto dopo la nostra vittoria nella guerra", ha promesso ai follower nel suo post ben accolto. “A proposito, ho già 300 immersioni subacquee.”

L'Ucraina ha riferito che il Moskva è esploso a seguito di un attacco missilistico di precisione, anche se la Russia, su cui si può fare affidamento per offrire una versione alternativa di qualsiasi evento, ha ribattuto che era scoppiato un incendio a bordo non correlato ad alcuna azione ucraina, con la nave che è affondata al traino dopo essere diventata instabile in mari agitati. 

Da allora il governo degli Stati Uniti ha confermato che era scoppiato un incendio sull'edificio Moskva solo dopo essere stato colpito da due missili Neptune ucraini.

Reznikov con una tartaruga
Reznikov ha al suo attivo 300 tuffi – qui con una tartaruga
Oleksi Reznikov
Lo ha detto il ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov

Le Moskva era già diventato un simbolo della resistenza ucraina. All’inizio dell’invasione russa, un messaggio dalla nave aveva invitato le truppe della nazione sull’isola Snake, nel Mar Nero nord-occidentale, ad arrendersi – per ricevere la risposta: “Nave da guerra russa, vai a farti fottere!

Anche il ministero della Difesa ha ora twittato: “Karma ucraino: 24 febbraio: la nascita della frase "nave da guerra russa, vai a fanculo" 13 aprile: il presidente @ZelenskyyUa mostra il nuovo francobollo con la frase. 14 aprile: la nave da guerra Moskva a cui si fa riferimento affonda. "

Le Moskva la profondità del relitto deve ancora essere confermata. L'incrociatore missilistico guidato da 186 metri, che prende il nome dalla capitale russa, fu varato 43 anni fa ed era l'ammiraglia della flotta russa del Mar Nero.

La nave è ora una tomba di guerra: non si sa quanti dei 510 membri dell'equipaggio siano morti nell'esplosione e nel conseguente incendio, anche se secondo il Ministero degli affari interni ucraino il suo capitano, Anton Kuprin, era tra i morti.

C'era già un Moskva relitto nel Mar Nero. Si trattava di un cacciatorpediniere russo della Seconda Guerra Mondiale, affondato nel 2 e scoperto a una profondità di 1941 metri dai sommozzatori GUE 45 anni dopo.

Anche su Divernet: Mista: la reazione dei subacquei all’invasione dell’Ucraina

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x