Voltapagina: 7 nuovi libri per subacquei

Torretta intatta sulla cannoniera norvegese Uller (René B Andersen)
Torretta intatta sulla cannoniera norvegese Uller (René B Andersen)

Leggende sotto le onde: Scandinavia Vol 1 e 2,
di René B Andersen e Andrew Marriott

Questa impressionante coppia di libri sui relitti deve occupare un posto d'onore nella nostra ultima serie di titoli destinati agli scaffali dei subacquei.

René Andersen è un subacqueo tecnico/relitto danese e un talentuoso fotografo subacqueo, mentre il subacqueo statunitense Andrew Marriott è anche un fotografo e uno scrittore di talento.

Quest'ultimo ne ha scritti due precedenti Leggende sotto le onde titoli, che coprivano Truk Lagoon e le Filippine, e si è occupato di tutte le storie di fondo Scandinavia, mentre Andersen è responsabile delle descrizioni delle immersioni, della conoscenza locale e della fotografia iconica (ha vinto la categoria Relitti come Fotografo subacqueo dell'anno nel 2019 con uno straordinario scatto dell'HMS Audacele armi di ).  

I due subacquei sottolineano che questi volumi riccamente illustrati non sono tanto guide subacquee quanto la realizzazione del loro comune desiderio di raccontare le storie di 60 siti di relitti scandinavi in ​​modo divertente e informativo, accompagnati da reperti subacquei e storici di alta qualità, nonché da reperti fotografie.

il volume 1 copre 32 relitti, l'altro libro 28. I relitti coprono una varietà di epoche, principalmente le guerre mondiali, con notevoli concentrazioni nello Jutland, nel Baltico a sud e ad est della Svezia, più a nord tra Svezia e Finlandia e molti relitti al largo della Norvegia, in particolare in Sognefiordo.

Dovrei dire che ho letto solo le versioni PDF di questi libri, ma dalla tipografia di classe, dalle mappe attraenti e dalle fotografie subacquee spesso strabilianti, che includono molte fantasiose configurazioni subacquee/artefatto, presumo che se la carta e la rilegatura è di qualità corrispondente, si tratta di prodotti fisici molto attraenti.

Ampio spazio è dedicato a ciascun relitto, con storie dettagliate e avvincenti scritte seguite da tour subacquei completi scritti in uno stile accattivante e rilassato. Se sei un subacqueo in acque fredde e non ti sei mai immerso in un relitto scandinavo di recente, o mai, presto non vedrai l'ora di prenotare il tuo passaggio.

Una quantità straordinaria di lavoro è stata dedicata a questi libri. Con così tante informazioni dettagliate mi sarebbe piaciuto vedere un pannello di riferimento “a colpo d'occhio” per ogni voce che coprisse aspetti come profondità, data, posizione, condizioni, accessibilità e così via. Ma questo è cavillare – Scandinavia è una grande aggiunta alla libreria delle immersioni sui relitti.

Sala macchine della Margarethe Cords
Sala macchine delle Margarethe Cords (René B Andersen)

Pubblicazione RBA, ISBN: 9788797424407 / 9788797424414
Copertina rigida,‎ 272 pagine, 21x28 cm, 85 euro al set

Una guida subacquea al mondo: straordinarie destinazioni per viaggi subacquei sopra e sotto la superficie,
di Carrie Miller e Chris Taylor 

Copertina di Una guida subacquea al mondo

Ai vecchi tempi dei resoconti di viaggi e immersioni, si dava per scontato che quando i subacquei andavano in vacanza andavano a immergersi, immergersi, immergersi, tranne il giorno della decompressione. Questa percezione è cambiata, almeno per quanto suggerisce questo nuovo libro, con il suo facile mix di attività in superficie e subacquee in una varietà di località internazionali.

Un pacchetto attraente, come potremmo aspettarci da NatGeo, questo colorato mattone di un libro potrebbe essere un po' pesante per i viaggiatori che viaggiano leggeri ma potrebbe essere divertente quando pianifichi le tue avventure.

Chris Taylor è un subacqueo professionista esperto con un debole per gli squali e ha incontrato la sua compagna, la pluripremiata scrittrice di viaggi Carrie Miller, 10 anni fa. Poi è diventata una subacquea e il suo libro del 2019 100 immersioni di una vita è stato un grande successo (come dico sempre, metti un grosso numero nel titolo e non puoi sbagliare!)

Qui il numero non è nel titolo ma è 50: è il numero di luoghi di immersione che la coppia ha visitato e si è immersa in 14 mesi (con 250 ore sott'acqua) per produrre Una guida per il subacqueo.

Il “subacqueo” in quel titolo non è il lettore, sono gli autori – questa è una guida loro mondo delle immersioni. In parte è perché le location non sono tutte le solite sospette che è una lettura così interessante. La coppia ha riflettuto sul proprio approccio, preferendo piccole operazioni locali e, nonostante quella che doveva essere stata una forte impronta di carbonio, mirando a bilanciare “l’eco” con il “turismo”.

Tutte le 50 località in 37 paesi sembrano ottenere il loro timbro generale di approvazione (mi chiedo se abbiano dovuto tralasciare qualche località deludente?). Mi chiedevo anche fino a che punto la selezione del sito fosse basata sulla logistica del viaggio e sugli aspetti pratici dell'hosting. L’enfasi è sull’Australasia, il Nord America e il Triangolo dei Coralli (sembra che la coppia risieda in Nuova Zelanda quando sono a casa).

Le cinque eclettiche località europee comprendono Alonissos e Orkney, St Malo e la Croazia, anche se nel caso di Gozo ho avuto la sensazione che le immersioni sembrassero quasi secondarie rispetto alle sue attrazioni in superficie. L’aspetto insolito di avere un’isola del Mediterraneo dove puoi guidare da solo per fare immersioni a terra non è venuto fuori.

Allo stesso modo, direi che se intendi includere una destinazione insolita come Okinawa, la sua immersione principale nel Monumento a Yonaguni merita più di un riferimento passeggero. Ma ovviamente mi rendo conto che è necessario tracciare dei limiti pratici.

Il tono è amichevole, sensato e intelligente e vengono riconosciuti alcuni aspetti negativi delle location scelte. L'appendice è ricca di utili informazioni per i subacquei e la tipografia e le mappe sono accattivanti. Questo è un altro regalo per i subacquei che probabilmente farà centro.

National Geographic, ISBN: 9781426220920
Brossura, 352 pp, 18x23 cm, £ 17

Una guida sul campo ai pesci costieri delle Bermuda, delle Bahamas e del Mar dei Caraibi,
di Val Kells, Luiz A Rocha e Carole C Baldwin

Una guida sul campo ai pesci costieri delle Bermuda, delle Bahamas e del Mar dei Caraibi

Sottotitoli le tue foto subacquee dai Caraibi e da punti a nord e hai bisogno di assistenza per l'identificazione? Splendidamente illustrato dalla talentuosa Val Kells dalla mappa iniziale in poi (niente foto, ci sono solo disegni) questo libro si apre con una sezione Famiglie con 161 sagome, seguita da Specie che raffigurano circa 1,300 pesci con dettagli colorati.

Kells e gli ittiologi Rocha e Baldwin, il team di esperti statunitensi che ha ideato questo libro, hanno già prodotto guide sul campo sui pesci costieri su entrambi i lati degli Stati Uniti (dal Maine al Texas in 2011 e Dall'Alaska alla California nel 2016), quindi hanno chiaramente una missione.

La voce per ciascuna specie consiste tipicamente di sei o sette righe che danno il nome comune e latino della specie, la data della prima descrizione, le caratteristiche distintive, l'habitat/distribuzione e la biologia - quasi esatto. Poi tutto dipende da se tu, il subacqueo, ti relazioni meglio con le foto o con la grafica di classe. 

Trovo che le foto siano più riconoscibili, ma sento anche che a volte possono fuorviare, mentre le illustrazioni possono sembrare troppo approssimative nei colori ma allo stesso tempo possono tenere maggiormente conto delle variazioni.

NatGeo afferma che questa guida è la più completa nel suo genere, compresi alcuni esemplari giovani e varianti di colore insieme agli adulti laddove ritenuto necessario. Utilizzerei volentieri questa guida per identificare le specie ittiche dei Caraibi e dell'Atlantico.

Johns Hopkins University Press, ISBN: 9781421444680
Brossura, 576 pp, 14x22 cm, £ 22

Il naufragio dimenticato: la tragica perdita della bandiera Theofano e i suoi 19 membri dell'equipaggio nelle acque del Sole,
di Martin Woodward

Copertina del naufragio dimenticato

Recensito da Dominic L Miller, autore di Salvamar & Salvamar II

Il naufragio dimenticato è un libro breve che rappresenta un'enorme quantità di lavoro subacqueo nel corso degli anni. La motivazione del rispettato subacqueo dell'Isola di Wight Martin Woodward per scriverlo è quella di mantenere viva la storia raccontando le sue teorie sulle circostanze relative all'affondamento. 

Il pilota del porto non era riuscito a localizzare la nave registrata in Grecia la sera del gennaio 1990, quando avrebbe dovuto arrivare a Southampton. La prova del disastro arrivò il giorno successivo con la scoperta di una scialuppa di salvataggio, presto seguita dai corpi del capitano e del secondo ufficiale che venivano gettati a terra. Quattordici marinai greci, egiziani e maldiviani erano scesi nelle profondità del Solent con la nave portarinfuse e sono rimasti sepolti nello scafo rovesciato. 

Man mano che il carico di cemento si induriva e diventava tutt'uno con la stiva, i tentativi di salvataggio diventavano insostenibili per il proprietario e gli assicuratori. Da allora il relitto è stato abbandonato sul bordo di una trafficata rotta marittima, e i subacquei ricreativi che frequentano queste acque potrebbero benissimo usare le sue boe segnaletiche come punti di passaggio.

Martin guida minuziosamente il lettore attraverso l'anatomia di una perdita marittima, mettendo insieme prove provenienti da immagini sonar e video e persino tracciando ciecamente i contorni dello scafo. 

Scritto con autorità marinara, il libro offre una visione unica di un uomo che si trovava nelle stesse acque solo poche ore dopo, la notte dell'affondamento, a causa di un falso allarme RNLI. Avrebbe potuto essere presente, se l'equipaggio della nave fosse stato in grado di trasmettere un segnale di mayday. 

Fu anche il primo subacqueo a identificare con certezza il relitto, ancora animato sul fondale da sacche d'aria intrappolate, a seguito di tentativi falliti da parte dei sommozzatori della Royal Navy. E a giudicare dagli schizzi che supportano e arricchiscono il testo, sembra essere anche un artista piuttosto affermato.

Non impedirò ai lettori di scoprire gli eventi che hanno portato all'improvviso ribaltamento del Bandiera Teofano. Ci sono elementi di ripetizione nel libro, ma ciò sembrerebbe inevitabile poiché l'autore considera le teorie più selvagge riportate dalla stampa dell'epoca per portare la storia a una conclusione logica.

Spero che più copie venderà Martin Woodward, più sarà incoraggiato a condividere ulteriori storie dei suoi anni di immersioni sui relitti e di ricerca marittima. E ognuno servirà a conservare il ricordo dell'equipaggio della Bandiera Teofano vivo.

Coco Design Co Publishing, ISBN: 9780955291630
Brossura, 76 pp, 15x21 cm, £ 7.99

Dive Maldive: una guida all'arcipelago delle Maldive,
di Tim Godfrey

Immersioni alle Maldive

Questo libro di consultazione standard esiste da decenni (l'ultima edizione è uscita nel 2007) ma ora è disponibile una quarta edizione da Dived Up. Contiene informazioni su più di 350 siti di immersione, basate sulle approfondite ricerche personali dell'autore (Godfrey ha avuto l'idea per il libro quando ha iniziato come istruttore e guida subacquea alle Maldive nel 1986). 

È inclusa una panoramica della storia marittima dell'isola e dell'Oceano Indiano e dei relitti di navi subacquee, una sezione di informazioni per i subacquei e un indice di pesci, invertebrati e siti di immersione. Le mappe degli atolli mostrano più di 200 resort, con la nuova edizione che aggiorna le informazioni sui resort e sulle isole, se stai pianificando una vacanza negli atolli 

Pubblicazioni Dived Up, ISBN 9781876410698,
Brossura, 194 pp, 26x21 cm, £ 35

Meraviglie sottomarine di Türkiye,
a cura di Mahmut Suner

Copertina di Turkiye

È uscita la seconda edizione di questa guida subacquea online a Türkiye (come dobbiamo imparare a chiamare il paese ora), con 22 luoghi di immersione regionali, ciascuno con molti siti di immersione, relitti, inclusi alcuni nuovi, e collegamenti a 15 video subacquei . 

Suner pubblica l'attraente rivista interattiva in lingua turca tritone e questa guida, prodotta in stile rivista simile con la collaborazione di numerosi altri fotoreporter turchi, è di grande valore se stai pianificando un viaggio, perché è in inglese ed è gratuita! È ricco di consigli e anche di eccellenti fotografie subacquee. Check it out qui

Anche su Divernet: 9 libri per subacquei questo Natale, 5 nuovi libri per subacquei6 nuovi libri per subacquei

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x