“Non c’è motivo di allarmarsi” a Richelieu Rock

archive – Diving News’No cause for alarm’ at Richelieu Rock

Social-media rumours of the destruction of Richelieu Rock, the world-famous coral-reef dive-site in Thailand’s Mu Koh Surin National Park in the Andaman Sea, appear to have been alarmist.

I filmati di pesci morti e coralli danneggiati pubblicati da un subacqueo su Facebook alla fine della scorsa settimana sono stati accompagnati dalla speculazione che fosse avvenuta la pesca illegale con la dinamite, uccidendo fino a un milione di animali marini.

Dopo molti successi, la causa è stata ripresa da biologi marini e ambientalisti, chiedendo che venissero intraprese azioni contro i colpevoli.

Tuttavia, quando una squadra di sub del Marine National Park Operation Center ha ispezionato il sito, ha riferito di non aver trovato prove a sostegno di tali affermazioni.

I subacquei hanno ispezionato il sito fino a 30 metri di profondità e hanno affermato di aver trovato coralli giovani e fertili, molte specie di pesci e nessun segno di danni esplosivi. Il sito è soggetto a pattugliamento.

Thai diving istruttore Aey Payackapan, who had made the original Facebook posting, later apologised for starting the scare.

"Il pesce avrebbe potuto essere morto per molte ragioni, quindi ho sbagliato a supporre che fosse l'esplosione", ha detto.

"Richelieu è ancora bello e pieno di vita, e mi scuso per aver dato un'informazione così sbagliata."

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

10-Apr-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x