Nekton pubblica video a 360 gradi delle profondità oceaniche

Notizie sulle immersioni Nekton emette informazioni sulle profondità dell'oceano a 360 gradi video. La nuova organizzazione benefica per la ricerca scientifica Nekton ha rilasciato la prima parte di una realtà virtuale a 360 gradi video progettato per simulare un'immersione con un sommergibile al Challenger Deep, a quasi sette miglia di profondità nella Fossa delle Marianne del Pacifico e nel punto più profondo conosciuto dell'oceano.

Leggi anche: Il censimento degli oceani prende di mira 100 specie marine sconosciute

I video riflette il lancio della prima missione di Nekton per esplorare l’impatto delle attività umane nelle profondità dell’oceano. I suoi risultati saranno pubblicati nell’ambito del XL Catlin Deep Ocean Survey, un programma di ricerca che studia indicatori fisici, chimici e biologici per valutare le funzioni, la salute e la resilienza delle acque profonde.

Scienziati provenienti da una dozzina di istituti di ricerca marina sono coinvolti nella missione della durata di un mese, che durerà fino al 16 agosto. Con base a bordo di due navi da ricerca e concentrandosi su Bermuda, Nuova Scozia, Atlantico nord-occidentale e Mar dei Sargassi, l'obiettivo è quello di impiegare tecnologie all'avanguardia tra cui sommergibili con equipaggio dotati di scafi sferici, ROV e telecamere subacquee a 360°.

Nave della Guardia Costiera canadese Hudson è attualmente ancorata al largo delle Bermuda mentre è una nave da dispiegamento di sommergibili Esploratore della linea di base esplora il profondo Atlantico intorno all'isola. 

Il “Viaggio negli abissi” di 10 minuti video viene rilasciato in tre episodi durante la missione. L'episodio 1 porta gli spettatori dalla superficie alla Zona Crepuscolare (200-1000 m), il secondo esplora le Zone di Mezzanotte e Abissali (1000-6000 m) e il terzo la Zona Hadopelagica (6000-11,000 m).

"Mentre 12 persone hanno camminato sulla luna, solo tre persone hanno raggiunto la massima profondità dell'oceano", afferma il cofondatore di Nekton, direttore della missione e pilota del sommergibile Oliver Steeds. “Le persone hanno trascorso 300 ore sulla Luna e solo 3 ore alla massima profondità dell’oceano.

“Gli spettatori vivranno la discesa nelle profondità più oscure dell’oceano, incontreranno gli abitanti e centinaia di fatti sulla frontiera meno conosciuta del nostro pianeta. Cerca gli squali martello, le balene blu, i capodogli e i terrificanti pesci zanne.

I video possono essere visualizzati online alla Missione Nekton YouTube Canale e pagina Facebook tramite smartphone e visore per realtà virtuale, oppure tramite tablet o computer utilizzando la sequenza di tasti per spostarsi lungo una linea visiva a 360°.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x