Dalla tecnologia ai vermi: 5 nuovi libri per subacquei 

(Serhii Volyk/Pexels)
(Serhii Volyk/Pexels)

Tecnicamente parlando – Discorsi sull'immersione tecnica Vol 1: Genesis and Exodus, di Simon Pridmore

libri
Tecnicamente parlando copertina anteriore

Lo saprai Divernet dà a questo libro il grande apprezzamento per il fatto che abbiamo già pubblicato un estratto di assaggio - Come la subacquea tecnica si è diffusa nel mondo – per incoraggiarti a provarlo. 

Parlando tecnicamente è una selezione di "colloqui" di uno dei migliori scrittori subacquei, ognuno dei quali tratta un tema come nitrox, rebreather o PO2 e sovrapponendosi quel tanto che basta perché ciascuno rimanga autonomo. Il formato è stato ispirato dalle presentazioni di immersioni tecniche che Pridmore ha tenuto nel corso degli anni, anche se afferma che il 95% dei capitoli sono discorsi nuovi. 

Essenzialmente questa è la prima di tre cronache, che ci conducono dolcemente dal 1989 fino agli anni '1990 per esplorare le origini e lo sviluppo della subacquea tecnica. Il movimento è iniziato negli USA con gli speleosub della Florida e con i relitti del Nord-Est. ma presto attirò l'attenzione dei subacquei sperimentali in altre parti del mondo, non ultimo nel Regno Unito.

Il subacqueo britannico Simon Pridmore divenne parte integrante del movimento. Negli anni '90 è stato pioniere delle immersioni profonde con gas misti in Asia, ha gestito il primo centro immersioni tecniche dedicato nel Pacifico occidentale e ha detenuto il franchising regionale per IANTD. 

Sebbene ci fosse certamente un elemento di elitarismo e protezionismo nei confronti dei subacquei tecnici originari, che imparavano di più da ogni immersione estrema – e talvolta fatale – alla fine sapevano che avrebbero potuto proteggersi da indebite interferenze ufficiali in un solo modo. Si trattava di condividere le loro conoscenze per rendere lo sport il più sicuro possibile per coloro che sarebbero venuti a seguirli in numero crescente. E c'erano molti ostacoli interessanti lungo quella strada.

When I started diving in the early ’90s people were still referring to nitrox as “devil gas” and rebreathers were about to attract the “box of death” slur that came to dog them. This book constantly surprised me by filling in so many yawning gaps in my knowledge, though that probably won’t be the case for hardcore technical divers. 

Anche se sono passati solo 34 anni, per i subacquei tecnici i nomi dei promotori principali - Stone, Deans, Gilliam, Mount, Exley, Watts e tutti gli altri - hanno da tempo raggiunto una sorta di status di "selvaggio west". "Alla fine, il successo è dovuto alla perseveranza, alla forza delle persone, al buon tempismo e a un po' di fortuna", afferma l'autore. 

Raccontare questo decennio di espansione irregolare con il beneficio della sua conoscenza privilegiata – e sia del senno di poi che delle intuizioni – costituisce una lettura che vola via. Gran parte di ciò che quei pionieri hanno realizzato si è riversato nella subacquea sportiva di tutti i giorni, e non avrai davvero bisogno di essere un subacqueo tecnico per godertelo. 

Sandsmedia, ISBN: 9798375190792
Brossura, 348 pp, 13x20 cm, £ 14.99 (Kindle £ 5.99, copertina rigida £ 19.99) 

Pesci costieri della Gran Bretagna e dell'Irlanda, di Lin Baldock e Frances Dipper

Copertina del libro Pesci costieri

Seasearch è il programma di registrazione delle specie della Marine Conservation Society per subacquei volontari, e questo nuovo libro si inserisce in una serie di libri di riferimento a marchio Seasearch che coprono vari aspetti della vita marina delle isole britanniche.

Potrebbe avere un valore inestimabile per i subacquei, forse anche per quelli che già possiedono classici come quello di Paul Naylor Grandi animali marini britannici o quello di Frances Dipper Pesci di mare britannici, che esiste fin dagli anni '1980 pre-digitali. 

Pesci costieri dovrebbe coprire tutto tranne gli avvistamenti subacquei “vagabondi” più insoliti e aiutare a evitare il tipo di confusione tra pesci simili che può verificarsi, specialmente quando vengono intravisti in condizioni di scarsa visibilità. Contiene più di 150 specie e fornisce una discreta quantità di dettagli sul loro aspetto, comportamento, distribuzione e così via.

Le fotografie subacquee sono di alta qualità, distribuite generosamente e provengono da una varietà di fonti rispettate, tra cui il coautore Lin Baldock. Ci sono anche le solite belle illustrazioni di Marc Dando, quindi qui siamo in buone mani. 

Everything has been thought through with the benefit of the authors’ long experience, their mission to prevent diver ID frustration. Attractively produced and printed on matt paper with usefully designed cover-flaps, this should be a book to treasure – even when, further down the line, it is reduced to a dog-eared existence in the club-van’s glovebox.

Princeton University Press, ISBN: 9780691249018
Copertina flessibile, 288 pp, 14x21 cm, £ 22

Cosa si nasconde sotto: la mia vita come esperto di ricerca e salvataggio forense, di Peter Faulding

Copertina del libro Cosa c'è sotto

Non avrei pensato di leggere questo libro se non fosse stato per la coincidenza che è stato pubblicato all’inizio di febbraio, proprio mentre Peter Faulding stava facendo notizia sui giornali britannici per il suo ruolo nella ricerca fluviale di agente immobiliare scomparso Nicola Bulley.

Dopo il fallimento della sua squadra di sommozzatori privati ​​nel ritrovare la donna scomparsa a seguito di alcuni commenti forse sconsiderati alla stampa, e la successiva scoperta del suo corpo in un canneto lungo il fiume, Faulding fu al centro di una sorta di reazione pubblica. Aveva visto l'occasione perfetta per attirare l'attenzione sulla sua autobiografia cercando di mostrare la sua esperienza su un palcoscenico così nazionale?

Non posso dirlo, ma sono felice di aver letto questo libro perché Faulding si rivela un uomo affascinante e valeva la pena mettere nero su bianco la sua storia. Non dubito che abbia una buona opinione di se stesso e delle sue competenze molto particolari – non scrivi le tue memorie se non lo fai – ma la sua carriera gli ha sicuramente lasciato molto materiale colorato.

Due grandi scoperte arrivano presto: all'età di cinque anni Peter veniva mandato in stretti pozzi sotterranei dal padre speleo e dai suoi amici perché era abbastanza piccolo da poterli esplorare, evocando cupe visioni di spazzacamini vittoriani. Inoltre, come un grande Thunderbirds Appassionato di spettacoli di marionette in TV, nutriva le prime fantasie di organizzare la propria versione di International Rescue. 

He even later called his company Specialist Group International (SGI), though it doesn’t seem to operate beyond UK shores, but it did possess much of the sophisticated hardware and cutting-edge expertise Faulding had dreamt of as a child. Among other things he claims to have introduced sidescan sonar to underwater search and recovery activities in the UK.

Le rivelazioni sui suoi primi anni sottoterra diventano meno scioccanti quando ci rendiamo conto di come Faulding si sia sempre sentito a casa in spazi ristretti. Da adulto, l'assistenza volontaria per i servizi di emergenza si trasformò in una carriera quando iniziò a essere chiamato a occuparsi di una generazione di manifestanti per lo sviluppo - come il famoso Swampy - che stavano escogitando modi sempre più suicidi per chiudersi sottoterra. 

Mettendo da parte la giustezza della loro causa, secondo il racconto di Faulding sembra aver salvato parecchie vite attraverso il suo approccio paziente e compassionevole nel liberarle.

L'ex paracadutista ha imparato a pilotare elicotteri e aerei e la SGI è stata sempre più spesso chiamata dalla polizia quando si trattava di cercare corpi o prove sepolti o sommersi. Molti casi erano noti e talvolta il successo poteva essere misurato in base a ciò che non veniva trovato. 

Faulding menziona l'apprendimento delle immersioni subacquee all'inizio del libro, ma è solo relativamente tardi, con le forze di polizia che sciolgono così tante delle loro squadre di immersione, che le sue attività subacquee vengono alla ribalta. 

In un passaggio scioccante, racconta come gli agenti di polizia, apparentemente amareggiati nel dover fare affidamento su estranei, impediscono il recupero di un corpo da un fiume da parte della SGI, anche se i parenti sconvolti chiedono che alla squadra sia permesso di entrare.

In un altro, Faulding descrive che gli è stato detto che non è necessario perquisire una sezione del fiume perché è già stata coperta. Quando insiste, si scopre che la polizia si era avvalsa di volontari dotati di un ecoscandaglio economico, e ritrova rapidamente la persona scomparsa. Fornisce uno sfondo interessante sul suo coinvolgimento nel caso Bulley. 

Il "salvataggio internazionale" di Faulding nella vita reale è stato sospeso dall'elenco degli esperti della National Crime Agency del Regno Unito per essere esaminato subito dopo la perquisizione di Bulley, e non ho idea di cosa ci sia dietro quella decisione. Ma quest’uomo sembra avere molto di cui essere orgoglioso in termini di competenze e intraprendenza, vite salvate, chiusura portata e, non ultimo, il suo lavoro di beneficenza per la sicurezza idrica. 

Anche se le immersioni sono solo una parte della sua insolita storia, vale la pena leggere questo libro ben scritto. 

Pan Macmillan, ISBN: 9781035005901
Copertina rigida, 294 pagine, 16x24 cm, £ 18.99 (Kindle £ 9.99)

L'oceano profondo: la vita negli abissi, di Michael Vecchione, Louise Allcock, Imants Priede e Hans van Haren

Copertina del libro L'oceano profondo

È ora di un vero libro da tavolino, uno a cui immergersi ogni volta che hai voglia di immergerti ben oltre dove le immersioni subacquee possono portarti. Questo, tipo Pesci costieri sopra, c'è un'offerta della Princeton University Press, che ha l'obiettivo di produrre libri accattivanti per il divertimento dei subacquei.

Gli autori sono zoologi dello Smithsonian e delle università di Galway e Aberdeen, mentre van Haren è un oceanografo presso il Royal Netherlands Institute for Sea Research. Il loro tono è scientifico ma sempre accessibile, quindi dipende da quante informazioni approfondite desideri o di cui hai bisogno – i contenuti sembrano completi – ma per molti di noi è la fotografia l’attrazione principale.

Gran parte dell'illustrazione consiste in spettacolari scatti in acque nere di divertenti creature aliene che vivono nelle profondità come il calamaro vampiro, il pesce drago o l'incubo nero mangiatore, e gli autori forniscono lo sfondo profondo di ciò che stiamo vedendo in uno stile piacevolmente leggibile. Anche la grafica è superba, sia in termini di design che di contenuti.

After the introduction the book is divided into sections on oceanography, deep-sea organisms, habitats, global patterns and “humanity and the deep oceans” – the obligatory depressing closing section we have come to expect in today’s books about the seas. 

Questo descrive in dettaglio tutti i danni che noi umani stiamo infliggendo alle profondità invisibili, che un tempo erano considerate abbastanza vaste da essere inviolate – come dici tu, riduzione dell’ossigeno, aumento delle temperature, acidità, inquinamento chimico, plastica, naufragi, saccheggio dei pesci attraverso reti da traino profonde – milioni di tonnellate solo di melù – e l’estrazione di prodotti petrolchimici e minerali. Se questo libro attraente può fornire ulteriori argomenti contro questa devastazione strisciante, buon per lui. 

Princeton University Press, ISBN: 9780691226811
Copertina rigida,‎ 288 pagine, 22x28 cm, £ 35 (Kindle £ 34.82)

Lo strano e meraviglioso mondo dei vermi marini, nell'Indo-Pacifico tropicale, di Andrey Ryanskiy

Copertina del libro Strano e meraviglioso

I vermi marini possono davvero essere strani. Sono ancora perseguitato dalla prima vista di un imponente verme Bobbit che emerge minacciosamente dal nulla in un tetro sito di letame nel Mar di Bali.

Questo è l'ultimo e, mi è stato detto, penultimo nel Identificazione della barriera corallina serie di libri, in versione tascabile o in formato elettronico (ideale per i viaggi). Solo lo scorso Natale abbiamo parlato dell'arrivo del libro precedente, sulla vita marina del Mar Rosso, che ci si potrebbe aspettare avrà un fascino più ampio. 

Non molti subacquei potrebbero essere alla disperata ricerca di una guida fotografica dedicata ai vermi marini dell'Indo-Pacifico (compreso il Mar Rosso), ma deve essere la prima del suo genere, e ci saranno sicuramente fotografi subacquei che ne apprezzeranno l'esistenza e il duro lavoro. che è entrato in esso. L'autore offre anche Divernet lettori uno sconto speciale (vedi sotto).

È un altro mattone nel muro: se acquisti tutti e sette i libri nel Set da viaggio Reef ID hai un riferimento che copre più di 7,200 specie di nudibranchi, conchiglie viventi, crostacei, pesci, echinodermi, platelminti e ora vermi dell'Indo-Pacifico. Incredibilmente, l'autore mi dice che ha scattato lui stesso il 75% delle foto di questa nuova offerta – raramente sembra riposarsi.

La nuova aggiunta contiene, nello stile ormai familiare, circa 440 specie mostrate in circa 820 foto a colori, con l'attenzione posta per evitare confusione con variazioni di colore – per alcune specie sono state aggiunte fino a 10 foto a questo scopo. Ryanskiy ritiene che le foto dal vivo della maggior parte delle specie non siano mai apparse prima nelle guide. Il testo è, come sempre, conciso.

L'ultimo libro della serie tratterà gli invertebrati marini sedentari: coralli, spugne, ascidie, briozoi e gelatine di pettine. La domanda è: Ryanskiy si prenderà una meritata pausa?

Libri sull'identificazione della barriera corallina, ISBN: 9798986828725
Copertina flessibile, 90 pagine, 15x23 cm, US $ 26 (Kindle $ 15.99, copertina rigida $ 33.99)

NOTA: lettori Divernet utilizzando questo collegamento puoi acquistare una copia di questo libro Reef ID con uno sconto del 20%!

Altre recensioni di libri su Divernet: Feb 23, dic 22agosto 22aprile 22

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x