I relitti di Fourni continuano ad apparire

archivio – Diving NewsContinuano a emergere quattro relitti di navi

L'arcipelago di Fourni nel Mar Egeo continua a produrre relitti storici.

Altri otto, che coprono il periodo dall'antichità greca alla prima metà del XX secolo, sono stati scoperti a giugno da subacquei durante l'ultima spedizione effettuata dalla Fondazione nautica americana RPM per l'Eforato greco delle antichità sottomarine.

L'arcipelago è composto da 13 piccole isole situate tra le più grandi Samos e Icaria.

Si dice che gli ultimi ritrovamenti includano una nave del IV secolo aC che trasportava anfore da Chios; una nave romana carica di anfore spagnole destinate a trasportare pesce salato; e relitti tardo romani contenenti anfore del VI e VII secolo d.C., nonché una nave in legno affondata alla fine degli anni '4.

La varietà del carico e la quantità di merci importate dall'esterno dell'area dell'Egeo hanno supportato la precedente conclusione dei ricercatori secondo cui l'arcipelago di Fourni era un importante centro commerciale marittimo.

Dal 2015 sono stati individuati e confermati cinquantatré relitti di navi, oltre a manufatti isolati come ancore e ceramiche.

Una quarta stagione del progetto è prevista per il 2018.

La spedizione del 2016 è stata segnalata su Divernet lo scorso luglio qui 

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

26-lug-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x