I sub esplorano una nave da guerra svedese del XVII secolo

archivio – Diving NewsI subacquei esplorano una nave da guerra svedese del XVII secolo

Gli archeologi marini hanno identificato un relitto scoperto nel porto navale di Karlskrona, nel sud della Svezia, come la Blekinge, una nave da guerra del XVII secolo grande quanto la famosa Vasa.

"Il relitto si trova a 4-5 metri di profondità e ho effettuato due immersioni su di esso", ha affermato Jim Hansson, curatore dell'unità archeologica presso i Musei marittimi nazionali svedesi (che comprende il Museo Vasa di Stoccolma, dove la nave restaurata attira più di un milione di persone). visitatori all'anno). 

La nuova scoperta ha all'incirca la stessa lunghezza del Vasa a circa 45 metri e avrebbe trasportato 68-70 cannoni.

Le Vasa, che affondò durante il suo viaggio inaugurale nel 1628, trasportava 64 cannoni e il Blekinge, costruita più tardi nel secolo, rappresentava la generazione successiva di navi da guerra svedesi. 

Il relitto è tuttavia molto meno intatto del Vasa fu quando fu recuperato negli anni '1960. Parte di esso sembra essere stato appiattito quando nel porto fu costruito un molo di pietra, anche se si pensa che il livello del ponte inferiore, sepolto in strati di sedimenti apparentemente non influenzati dal traffico portuale, potrebbe rivelarsi intatto e ben conservato. Attualmente una dozzina di longheroni sporgono dai sedimenti e le travi del ponte sono sparse qua e là.

Le Blekinge fu significativo essendo la prima nave ad essere costruita a Karlskrona. Varata nel 1682, prese parte, tra le altre azioni, all'assalto navale del re Carlo XII alla Danimarca nel 1700.

Affondò nel 1713 e si pensa che questo potrebbe essere stato un atto deliberato per creare un blocco armato di cannoni per difendere il porto. All'epoca Carlo XII stava conducendo una campagna contro la Russia che si sarebbe conclusa con la caduta dell'Impero svedese.

"Abbiamo avviato le discussioni per avviare un progetto scientifico", ha detto Hansson Divernet.

"L'intenzione è quella di ottenere ulteriore documentazione e, nell'ambito di quel progetto, ispezionare l'area vicina nel caso in cui ci siano più relitti che le mappe storiche potrebbero mostrare."

"Vogliamo, per quanto consentito dalle considerazioni di sicurezza, salvaguardare e proteggere questo esempio di patrimonio storico mondiale che esiste all'interno del porto navale", ha affermato Lorentzon Carolina Nilsson, rappresentante delle forze armate svedesi.

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

02-feb-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x