Il subacqueo muore al largo di Farnes

Notizie sulle immersioni

Il subacqueo muore al largo di Farnes

Una donna scomparsa durante un'immersione al largo delle Isole Farne domenica mattina (2 aprile) è stata ritrovata ma è morta poco dopo.

La guardia costiera ha risposto a una chiamata di emergenza lanciando un'operazione di ricerca e salvataggio che ha coinvolto il suo elicottero, le scialuppe di salvataggio di Seahouses, Berwick e Craster e le navi nelle vicinanze.

Il subacqueo, che si ritiene avesse circa 50 anni, si era immerso da una barca charter della Seahouses. Trovata circa due ore dopo l'inizio della ricerca vicino a Longstone Island, dove si era immersa, è stata curata sul posto e riportata a Seahouses, dove è stata dichiarata morta.

"Non siamo sicuri di come sia avvenuta questa tragedia, ma i nostri pensieri sono molto rivolti al partner, agli amici e ai colleghi subacquei della donna deceduta", ha affermato Ian Clayton, responsabile delle operazioni sulle scialuppe di salvataggio di Seahouses. “Era stata con un gruppo di sommozzatori di Ormskirk.

“La polizia della Northumbria sta ora conducendo indagini, che verranno deferite al medico legale. Questo è stato un incidente davvero straziante per tutti i soggetti coinvolti”.

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x