Il “subacqueo” morto in Tailandia era americano

archive – Diving NewsDead ‘diver’ in Thailand was American

La polizia di Pattaya, in Tailandia, ha identificato il "subacqueo" il cui corpo è stato trovato legato a un palo di cemento al largo dell'isola di Koh Lan come l'americano Frank Thomas Kech, 52 anni.

L'uomo era stato ritrovato con la gola tagliata il 16 dicembre scorso, come riportato su Divernet. Indossava una muta ed fini e indossa un zaino, by which he was attached to the post.

Police divers recovered a box-cutter, snorkel, swimming cap and goggles from the seabed near the base of the post.

Kech era arrivato in Thailandia con un visto turistico rinnovato nel 2013 e viveva a Bangkok con la moglie tailandese, che non lo aveva accompagnato a Pattaya.

La polizia ha detto che stava pescando in apnea al largo di Samae Beach, dove è stato trovato, e che la sua morte potrebbe essere stata un caso di suicidio.

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

31-dic-16

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x