Gli ambientalisti accolgono con favore la proposta per altri 50 MCZ inglesi

archivio – Diving NewsI conservazionisti accolgono con favore la proposta per altri 50 MCZ inglesi

I consulenti scientifici del governo britannico hanno fornito proposte su dove sia necessaria una serie finale di zone di conservazione marina (MCZ) intorno all'Inghilterra – e gli enti di beneficenza Marine Conservation Society (MCS) e The Wildlife Trusts affermano di essere entusiasti dei piani, che descrivere come un passo avanti positivo verso il ripristino dei mari del paese.

I siti proposti per la protezione dal Comitato congiunto per la conservazione della natura e da Natural England formerebbero il terzo e ultimo ciclo di designazioni MCZ in tutta l'Inghilterra.  

Nelle due tranche precedenti sono stati creati solo 50 siti protetti nelle acque inglesi, ben al di sotto della quantità di protezione che gli scienziati ritengono necessaria per salvaguardare i nostri mari. I nuovi piani riguardano però altri 50 siti.

Consigliati per la consultazione pubblica nel 2017 sono i siti che includono il sud delle Isole Scilly; Norris a Ryde con le sue praterie di alghe; il Mud Hole di 35 metri al largo della costa nord-occidentale, che ospita rare penne marine; e Compass Rose al largo della costa dello Yorkshire. 

I 50 siti aggiuntivi “sono essenziali per garantire la protezione di esempi di tutti gli habitat”, ha affermato Melissa Moore del MCS. “Consentiranno ad una parte dei nostri mari di iniziare a riprendersi da oltre un secolo di danni e contribuiranno al ripristino della biodiversità nei nostri mari. 

“Chiediamo al governo di includere tutti questi siti nella terza tranche di consultazioni la prossima estate”.

Joan Edwards di The Wildlife Trusts ha affermato che, se designati, i siti “aiuterebbero a creare una rete adeguata di aree protette nei nostri mari. Si tratta di un enorme passo avanti per garantire che le generazioni future possano fare affidamento su mari sani e produttivi, ricchi di fauna selvatica”. 

L'elenco completo dei siti consigliati per la designazione contiene: gli estuari Alde Ore, Axe, Camel, Dart, Devon Avon, Erme, Otter, Taw Torridge e Tamigi; Meridiano E (sezione E); Baia di Hythe; costola; Beachy Head E (Royal Sovereign Shoals); Bembridge; Banca del Capo; La rosa dei Venti; Goodwin sabbie; Titolare offshore; Banca Interna; Kentish Colpo E; Triangolo di Markham; Piattaforma Morte; Buco di fango; Norris a Ryde; NE Haig Fras; Promontorio al largo; Orford costiera; Selsey Bill e i segugi; fossa d'argento; Slieve Na Piastra; Solway Firth; Abissi SO (E); a S del Celtic Deep; a sud di Portland; a sud delle Isole Scilly; Sud Rigg; Baia di Studland; Wyre-Lune; da Yarmouth a Cowes; Angolo della Regina; E del punto iniziale MCZ Area di ricerca; Area di ricerca MCZ a S di Chesil Beach; A ovest dell'area di ricerca MCZ di Copeland; W dell'area di ricerca di Lundy; più tre aree di ricerca MCZ costiere e più di 10 MCZ di specie mobili. 

 Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

24-Nov-16

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x