Sei un consumatore di gas? Soluzioni per i subacquei

Sei un consumatore di gas?

Sempre il primo a rimanere senza aria durante un'immersione? La guru dell'apnea EMMA FARRELL offre consigli utili su come aumentare il tasso di SAC e prolungare il tempo di immersione.

Sai che sei un consumatore di gas quando usi un twinset per 40 minuti immersione, o quando sei sempre il primo a restare senza aria. Gli uomini più delle donne tendono ad essere dei bevitori, e i principianti più che subacquei esperti. Tuttavia, è possibile insegnare alle persone come utilizzare meno aria durante un’immersione, e i benefici si estendono ben oltre un tempo di immersione più lungo.

subacquei

Ho iniziato a insegnare immersioni subacquei il mio corso Gas Guzzler molti anni fa, adattando la metodologia, le tecniche e gli esercizi che si applicano all'apnea. Meglio ancora, il corso è in aula, quindi perfetto per subacquei che non hanno intenzione di provarci mai apnea!

Il corso (che in questi giorni, tengo a precisare, possono essere prenotati solo dai club subacquei per i propri soci) non solo spiega come respirare in modo più efficiente, ma ti aiuta ad analizzare tutti gli aspetti della tua immersione, della preparazione e dell'impostazione del kit per aiutarti a capire che usare meno aria non significa semplicemente respirare meno. E quando modifichi tutti gli aspetti del tuo immersione, le immersioni non solo diventano più lunghe ma molto più confortevoli e divertenti.

Bevitore d'aria

I subacquei possono ridurre significativamente la quantità di ossigeno che utilizzano durante l'immersione immersione. L'obiettivo principale è rallentare la respirazione e rilassare il corpo. Imparando a respirare profondamente, calmerai la tua mente e il tuo corpo, rendendo le tue immersioni più lunghe e piacevoli.

Vediamo allora come, frequentando o meno un corso, è possibile ridurre il consumo d'aria durante un'immersione subacquea.

Configurazione del kit

Revisionare la configurazione della tua attrezzatura subacquea può fare un'enorme differenza nel consumo d'aria. 

Per prima cosa, elimina il peso. Il più grande problema Mi sono imbattuto in subacquei in sovrappeso. Più peso indossi, maggiori sono le difficoltà che puoi avere con la galleggiabilità e lo sforzo di mantenere una posizione è un modo infallibile per consumare più aria.

Un altro fattore da considerare è il tipo di sistema di pesi che stai utilizzando e dove si trova sul tuo corpo. Se indossi una cintura pesi, è probabile che sia intorno alla vita. Questo è il posto peggiore perché ti impedisce di respirare correttamente e in modo addominale (ne parleremo più avanti).

Se indossi una cintura pesi, acquistane una di gomma. Costano poco e possono essere legati strettamente attorno ai fianchi, lasciandoti libero di respirare con la pancia.

Lascia i giocattoli a casa

Se sei determinato a fare un'immersione più lunga, guarda la tua attrezzatura e decidi se stai camminando in acqua con un aspetto elegante e pronto all'azione, o come un albero di Natale con troppi ornamenti. Ritorna alle origini. Più cose di cui ti devi preoccupare, più la tua attenzione sarà rivolta a loro piuttosto che all'immersione. Il peggior trasgressore per questo è la tua nuova ed elegante fotocamera. 

apnea

C'è così tanto da imparare e affrontare mentre sei sott'acqua, litigando con i pesci per ottenere lo scatto perfetto. Il mio consiglio è di effettuare prima l'immersione nel modo giusto, quindi di utilizzare la fotocamera.

Quanto è duro il tuo morso?

Dai un'occhiata al tuo bocchino e regolatore. Devi stringerlo per tenerlo in bocca? Ti fa male la mascella dopo un'immersione? Più la tua mascella è tesa, maggiore sarà lo stress nel tuo corpo, perché attiverai la risposta nervosa simpatica e respirerai di più. Guarda in un boccaglio ortodontico e regolalo regolatore in modo che sia facile respirare.

La tua maschera si adatta correttamente?

Più grande è la tua maschera, più aria utilizzerai per equalizzarla. Certo, si tratta di una piccola quantità d'aria, ma se la maschera non si adatta bene, consumerai molta aria per liberarla.

Un altro problema comune è che quando i subacquei compensano, sono abituati ad avere così tanta aria con cui giocare che perdono aria dalla maschera ad ogni compensazione. Chiedi al tuo amico di tenere d'occhio quanta aria extra stai utilizzando per gestire la maschera e quando equalizzi.

Muta, muta stagna o camicia di forza?

 Se hai caldo, usi meno aria. Se sei comodo, usi meno aria. Hai comprato il tuo muta anni prima che si affermasse la diffusione della mezza età? È giunto il momento di aggiornare il tuo kit? Il tuo BC funziona per te? Vale sempre la pena provare un nuovo set-up di equipaggiamento e vedere se uno stile diverso può fare la differenza. 

Finning veloce e furioso

Quanto è efficiente ed efficace il tuo finning? Nei corsi di apnea insegniamo costantemente stile, tecnica ed efficienza del movimento. Se pedali o pinni troppo velocemente, utilizzerai più energia per rendimenti relativamente minori. Rigido fini sono anche più difficili da usare, quindi guarda i tuoi e provane altri tipi se pensi che questa sia un'area della configurazione del tuo kit che necessita di essere riesaminata.

Fotografie per gentile concessione di Emma Farrell

Cosa c'entra...

Non è scienza missilistica, ma va controcorrente per alcuni subacquei quando viene loro chiesto di modificare alcuni aspetti della loro dieta e del loro stile di vita. Se sei tu, suggerisco che questo sia il punto in cui dovresti passare alla parte relativa alla respirazione!

Riflesso e metabolismo dell'immersione

Quando ci si immerge, il processo di digestione rallenta e gli alimenti fermentano, provocando bruciore di stomaco, indigestione, eruttazione e nausea. Il cibo nello stomaco limita anche la respirazione addominale piena e facile. Cerca di mangiare almeno 90 minuti prima dell'immersione.

Puoi mangiare un hamburger? Non è l’ideale… un pasto pesante che mischia proteine, grassi e zuccheri può richiedere molto più tempo per essere digerito e causare i problemi sopra menzionati. Mangia qualcosa di leggero che sai di poter digerire velocemente e risparmia l'esplosione per quando l'immersione sarà finita.

Subacquei come angeli

Posso bere una pinta prima di immergermi? 

D'acqua? SÌ. La disidratazione rende il sangue più denso, il cuore lavora di più e respiri di più. Il riflesso di immersione dei mammiferi significa anche che si perde più acqua di quella che si può assorbire attraverso la diuresi da immersione. Quindi è molto importante bere molto, ma non caffeina e altri stimolanti, che aumentano il battito cardiaco; le bevande gassate alterano anche il PH del sangue. L'alcol disidrata e altera la capacità di giudizio.

Fumare va bene? 

Il più grande problema Quando si fuma, in termini di consumo di aria, il monossido di carbonio si lega molto più fortemente all'emoglobina che all'ossigeno, quindi si priva il corpo di ossigeno e si deve respirare di più per compensare.

Fotografie per gentile concessione di Emma Farrell

Psicologia

Ogni aspetto della tua immersione ha il potenziale per attivare il tuo riflesso di lotta o fuga, la tua risposta nervosa simpatica. Identificando i fattori scatenanti e impostando un piano per ridurli o rimuoverli, puoi mantenere il tuo corpo e la tua mente in una risposta parasimpatica rilassata e confortevole. 

Un esempio di questo è durante un'immersione vacanza. Sei in fila sul retro della barca e il mare è agitato. Ti vogliono in acqua e sotto il più velocemente possibile. Sei di fretta, non sei pronto e subentra uno stress sottile. La frequenza cardiaca e respiratoria aumenta e, prima che l'immersione abbia inizio, stai inspirando aria.

Apnea nelle profondità

Nel mio corso Gas Guzzler ci occupiamo molto della psicologia di un'immersione e di come creare una routine per ridurre lo stress. Ecco i miei 5 migliori consigli per quando vieni “spinto” in acqua:

  • Quando ti allinei e stai fermo, chiudi gli occhi e concentrati sulla respirazione addominale delicata e rilassata.
  • In acqua, non lasciare la superficie finché la tua respirazione non è sotto controllo e non sei calmo.
  • Durante la discesa, fai una pausa ogni 5-10 metri e controlla la respirazione. Sei rilassato? La tua mascella è tesa?
  • Di tanto in tanto, chiudi gli occhi per 5-10 secondi e concentrati sulla respirazione rilassata e calma.
  • Tieni sempre il tuo amico vicino per rassicurazione e sicurezza.

Perché il modo in cui respiri è davvero importante

Il motivo principale per cui i subacquei diventano consumatori di gas è il loro stile di respirazione. Respirano troppo velocemente e di solito con un volume troppo grande. Ciò non solo influisce sulla loro galleggiabilità e avvia un circolo vizioso in cui hanno bisogno di più aria perché respirano più rapidamente, ma spesso porta all’iperventilazione. 

La respirazione è importante nell'apnea

Inspirare ed espirare una quantità minore di aria in modo rilassato previene l'iperventilazione e i rischi per la salute ad essa associati. Nella mia esperienza, l’iperventilazione cronica è estremamente comune e determinante in oltre 200 problemi medici e malattie, tra cui asma, artrite, malattie cardiache, ipertensione, stress e altro ancora.

Quando inspiriamo correttamente, il diaframma si appiattisce, attirando aria nei nostri polmoni. Durante l'espirazione, si rilassa nella cavità toracica. Il diaframma dovrebbe essere responsabile del 75% della nostra respirazione, aiutato dai muscoli intercostali tra le costole. È un malinteso ritenere che bassi livelli di ossigeno siano ciò che spinge il nostro corpo a respirare. In realtà sono gli alti livelli di anidride carbonica.

Respirazione per le immersioni subacquee

Respirare in modo naturale significa respirare con tutto il corpo, come fa un bambino o un animale. Perché ciò accada, non abbiamo solo bisogno di una gabbia toracica flessibile e non costretta, ma anche di un ventre elastico. La nostra pancia deve essere in grado di espandersi durante l'inspirazione e di ritrarsi durante l'espirazione. 

Il modo più efficace di respirare per le immersioni subacquee è il seguente:

  • Respira profondamente nell'addome: respirazione della pancia
  • Sii rilassato, gentile e lento
  • Sii calmo, controllato e consapevole del tuo respiro 
  • Inspirazione passiva ed espirazione passiva
  • Fai una leggera pausa alla fine dell'espirazione
  • Prolungare l'espirazione
  • Fai 6-8 respiri al minuto 
  • Evitare la respirazione irregolare
  • Rilassati: non respirare troppo. Più respiri troppo, più gas ingoi.

Andando oltre

Il mio corso Gas Guzzler in aula è stato progettato specificamente per i subacquei che desiderano non solo ridurre il consumo di ossigeno ma anche migliorare la propria esperienza di immersione. Ciò implica comprendere il corpo e come funziona, con esercizi specifici per migliorare la respirazione e disimparare le cattive abitudini, e copre questioni di sicurezza e informazioni sugli amici. 

Diventare un apneista professionista

Durante il corso potrai identificare la causa specifica del tuo consumo eccessivo di ossigeno e come ridurlo. Ti insegna come respirare correttamente, come utilizzare le tecniche di visualizzazione e rilassamento e crea anche fiducia nell'applicazione di queste tecniche alle immersioni future.

Facendo una corso di apnea è anche un modo fantastico per apprendere queste abilità respiratorie, nonché la compensazione, la pinneggiata e un migliore movimento nell'acqua. Può aiutarti a imparare a rilassarti in acqua, a essere più idrodinamico e ad acquisire sicurezza.

Lezioni di yoga può aiutare a migliorare la flessibilità del corpo, in particolare del diaframma e della cassa toracica, e migliorerà il controllo del respiro.

Se hai appena iniziato con lo yoga, segui un corso per principianti. Gli insegnanti di Iyengar sono molto bravi. Preparati a guardarti intorno finché non trovi uno stile o un insegnante che funzioni per te.

6 cose importanti da ricordare per chi consuma gas:

Conta i tuoi respiri ed estendi l'espirazione

Non iniziare mai un'immersione finché non ti senti a tuo agio

Prendilo al tuo ritmo

Fai un inventario del tuo kit e controlla che funzioni per te, non contro di te

Immergiti spesso con un amico di cui ti fidi

Rilassati e divertiti!

Fotografie per gentile concessione di Emma Farrell

Anche su Divernet: Libera la tua mente, Controllo del respiro, Impara ad immergerti in apnea con Emma Farrell

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x