Il colpo di caccia allo squalo vince il titolo UPY 2019

UN'IMMAGINE CHE CATTURA il momento esatto in cui un branco di squali grigi del reef cattura e divora un pesce pappagallo
UN'IMMAGINE CHE CATTURA il momento esatto in cui un branco di squali grigi del reef cattura e divora un pesce pappagallo

UNA CATTURA DI IMMAGINE the exact moment a pack of grey reef sharks catch and devour a parrotfish has seen British photographer Richard Barnden nominato Fotografo subacqueo dell'anno 2019. La sua emozionante foto ha trionfato su altre 5000, presentate da subacquei provenienti da 65 paesi.

UPY è un concorso annuale, con sede nel Regno Unito, che cerca di celebrare fotografia beneath the surface of the ocean, lakes and even swimming pools.

British photographer Phil Smith was the first Underwater Photographer of the Year back in 1965, when the competition was started by DIVER Magazine founder Bernard Eaton, and following a long hiatus the event was revived in 2014/15.

Il concorso di oggi prevede 13 categorie e mette alla prova i fotografi con temi come Macro, Grandangolo, Comportamento e Relitto fotografia, così come ora quattro categorie per le foto scattate specificatamente nelle acque britanniche.

I giudici insieme a Mustard erano gli esperti fotografi subacquei Peter Rowlands e Martin Edge. I vincitori di ciascuna categoria sono mostrati qui...

Behaviour, Fotografo subacqueo dell'anno e UPY britannico / The Gauntlet – Richard Barnden (Regno Unito)

“Mentre il sole tramonta sul Fakarava South Pass [nella Polinesia francese], i circa 700 squali che pattugliano l’imboccatura del canale di giorno iniziano a cacciare di notte. La sfida sta per svolgersi.

“Scendendo nell’oscurità posso sentire il mio cuore battere un po’ più velocemente del normale mentre centinaia di squali stanno ora coprendo il fondo. Questo sfortunato pesce pappagallo entrava e usciva dalle teste di corallo cercando un posto dove nascondersi mentre sciami di squali lo seguivano all'inseguimento.

“One grey reef shark suddenly grabbed the parrotfish by its head as another twisted underneath it to get a better grip. In desperation it hurtled straight towards me as I snapped a few passing shots and curled up into a ball as the frenzy of sharks shot past, leaving only a few falling parrotfish scales behind.”

Taken with a Nikon D810 with 15mm Sigma lens in a Nauticam NA D810 housing with Inon Z240 strobes, Dive Pro / Big Blue video lights. ISO 1000, f/8, 1/80th

COMMENTI DI ALEX SENAPE: "Fotografia is about capturing moments and what an unforgettable and terrifying moment, especially if you’re a parrotfish, this is. At night, in the heart of the Pacific Ocean, Richard transports us right to the peak of the action as a tangle of grey reef sharks rise like a breaking wave to tear apart their prey.

“To take this picture in the dark with a wide-angle lens meant that the photographer was right in the midst of the hunt, and the foto takes us right there too, letting us experience the ocean’s wilder side.”

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “Non appena l'occhio si connette con la luce e l'azione, diventa un momento folle e senza dubbio sconcertante per il fotografo. È il culmine dell'azione come raramente ho visto prima e, ad essere sincero, un incontro a cui preferirei rinunciare se ne avessi la possibilità. Mozzafiato!"

COMMENTI DI PETER ROWLANDS: “Temo che questa immagine possa alimentare la percezione squilibrata del pubblico degli squali, ma come immagine che cattura il comportamento ha drammaticità, adrenalina, grazia, bellezza e finalità. È una combinazione molto rara in un’unica immagine”.

Grandangolo / Gentle Giants – Francois Baelen (Reunion)

Megattera che riposa a 15 metri di profondità
Megattera che riposa a 15 metri di profondità

“Alla fine della giornata, questa megattera riposava a 15 metri di profondità e mi ha permesso di immergermi in apnea a pochi centimetri dalla sua coda. Ho detto al mio amico che volevo che partecipasse allo scatto, ma non c'era bisogno di chiederlo al vitello giocoso: era molto curioso. Da laggiù la scena sembrava irreale e sono felice che questa fotografia abbia catturato questo momento.

"Le megattere sono animali straordinari e pacifici, e non posso credere che vengano ancora cacciate dall'umanità oggi."

Taken at Saint-Gilles, Reunion, with a Sony A7III with Sony-Zeiss 16-35mm lens in a Nauticam NA7RIII housing, Natural light, ISO 400, f/9, 1/80th.

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “Il primo momento in cui ho visto questa immagine sapevo che sarebbe stata una forte concorrente. Per me è la simmetria della gobba e l'equilibrio tra subacqueo e polpaccio. Tutto è in perfetto allineamento. La forma della coda rispetto ai quattro angoli dell'inquadratura, per non parlare della posizione dell'apneista e del polpaccio. Immagini superbe al loro meglio."

Macro / Seppia Veloce – Fabio Iardino (Italia)

Piccole seppie della specie Sepiola
Piccole seppie della specie Sepiola

“Nei primi tre mesi dell'anno mi reco spesso nel Golfo di Trieste, nel nord-est dell'Italia, dove effettuo immersioni notturne per fotografare piccole seppie della specie Sepiola. La speranza, visto il periodo, è di ritrovarli durante la fase dell'accoppiamento.

“Ho trovato questa Sepiola che si spostava a circa mezzo metro dal fondo. Osservando il suo modo di muoversi ho pensato di provare a fare una panoramica e di fotografare l'effetto del movimento per dare dinamismo all'immagine.

“Utilizzando la tecnica del flash a sincronizzazione lenta, dopo alcuni tentativi infruttuosi e dopo aver modificato i parametri della mia macchina fotografica, sono riuscito a catturare un'immagine che rappresenta il movimento e con un buon impatto visivo.”

Taken with a Reflex Nikon D850 with Micro Nikkor AFS 60mm lens in a Hugyfot HFN-D850 housing, Inon Z330 strobes. ISO 160, f/29, 1/16th.

COMMENTI DI ALEX SENAPE: “L'uso della lunga esposizione e del panning da parte di Fabio ha trasformato il classico ritratto di una Sepiola in un ritratto indimenticabile. Le immagini nitide e fantasmatiche del calamaro bobtail si bilanciano piacevolmente nell'inquadratura e, insieme ai tentacoli distesi, danno la sensazione del cefalopode che si lancia verso la sua preda. Un vincitore della categoria innovativo e molto meritevole.”

Relitti/Armi di grosso calibro – René B Andersen (Danimarca)

L'Audacious, che si trova a 64 metri al largo di Malin Head, in Irlanda, era una corazzata Dreadnought che colpì una mina nel 1914
L'Audacious, che si trova a 64 metri al largo di Malin Head, in Irlanda, era una corazzata Dreadnought che colpì una mina nel 1914

“My inspiration for this picture is Leigh Bishop’s black and white image of the HMS Audacious turret. Audacious, which lies at 64m off Malin Head, Ireland, was a Dreadnought battleship that struck a mine in 1914. After she capsized, the shells rivista exploded and she sank.

“I used a tripod and three Big Blue video lights to illuminate the turret with the majestic 13.5in guns and myself as the model. There was a small current so it wasn’t easy to lie still during this long exposure shot.

“It took some time to achieve, and at 64m the clock is ticking fast. That is the challenge with deep wreck photography. When I used the tripod with me as a model, there was a risk that something would go wrong as I was far from the camera, so I had to cross my fingers every single shot.”

Taken with a Nikon D7000 with Nikon fisheye 10.5mm lens in a Hugyfot housing, with two Big Blue 15,000 and one Big Blue 33,000 lumen lights. ISO 200, f/22, 8sec

COMMENTI DI PETER ROWLANDS: “So simple yet so powerful; the additional lighting of the turret and the main diver perfectly positioned. This was a very strong category this year with a deserved winner and it’s refreshing to read the acknowledgement to Leigh Bishop‘s pioneering work.”

Ritratto / Vola alto e sorridi – Nicholas Samaras (Grecia)

Un piccolo raggio

“Abbandonata da molti anni da bagnanti e subacquei a causa della miniera d'oro proprio sul bordo del golfo, Stratoni [nel nord della Grecia] è un segreto ben custodito per subacquei e fotografi macro.

“I visited three times in August 2018 for a foto project dedicated to the seahorse colony that manages to survive there.

“On my last visit I was planning to create a specific group foto of seahorses, before the sunset using natural light. Just on time for the big finale, a small ray came onto the scene!

“Nascosto nella sabbia a pochi centimetri dalla mia macchina fotografica, è partito nuotando nelle acque basse. Sono riuscito a nuotare con lui e a posizionare la mia macchina fotografica sotto per catturare un ritratto della sua pancia con la bocca e il naso che sembravano il volto di un angelo sorridente e felice, con i raggi del sole sullo sfondo che ammorbidivano il colore fino a diventare smeraldo."

Taken with a Canon EOS 5D Mk II with Canon EF 8-15mm f/4L fisheye USM + Kenko TelePlus lenses in a Sea & Sea MDX-5D MKII housing, Retra flash. ISO 125, f/13, 1/80th

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “Impatto superbo fin dal primo momento in cui è stato presentato. Composizione perfetta all'interno della cornice dell'immagine e colori sobri. Per finire, i commenti dell'autore sopra dicono tutto... il volto di un angelo sorridente e felice. Uno dei miei favoriti."

Bianco e Nero / Tra due mondi – Henley Spiers (Filippine)

Sotto, a perdita d'occhio, un enorme banco di pesci copriva il fondo. In alto, un singolo cormorano pattugliava la superficie, riprendendo fiato e scrutando un potenziale banchetto sottomarino.
Sotto, a perdita d'occhio, un enorme banco di pesci copriva il fondo. In alto, un singolo cormorano pattugliava la superficie, riprendendo fiato e scrutando un potenziale banchetto sottomarino.

“Dieci metri più in basso mi sono ritrovato in bilico tra due mondi. Sotto, a perdita d'occhio, un enorme banco di pesci copriva il fondo. In alto, un singolo cormorano pattugliava la superficie, riprendendo fiato e scrutando un potenziale banchetto sottomarino.

“Progettato meglio per nuotare che per volare, si tufferebbe a velocità, inseguendo aggressivamente il pesce. Il branco si muoverebbe all'unisono per sfuggire al becco affilato dell'uccello, rendendo difficile isolare un singolo bersaglio. Il più delle volte, l'uccello tornava in superficie a mani vuote e la pace veniva momentaneamente ristabilita. Strizzavo gli occhi verso la superficie soleggiata, cercando di tenere traccia del predatore e anticipare il prossimo raid sottomarino.

"Questa immagine cattura la sagoma nera e ostile del cormorano mentre si tuffa sulla preda che, per un breve istante, rimane ignara del pericolo sovrastante."

Taken at Isla Espiritu Santo, Baja California Sur in Mexico with a Nikon D850 with Nikon 28-70mm (@28mm) lens and Nauticam WACP in a Nauticam NA D850 housing. Natural light. ISO 500, f/8, 1/500th

COMMENTI DI PETER ROWLANDS: “Deve essere 11 su 10 per questa immagine innovativa. Ideazione, interpretazione e perseveranza unite alla capacità del bianco e nero di concentrarsi sugli elementi chiave. Migliora ad ogni visione."

Compatto / Peloso all’alba – Enrico Somogyi (Germania)

Uno scatto metà e metà con una barca da pesca e l'alba. Questa era la prima foto. Il secondo è stato con questo pesce rana peloso su Laha, utilizzando un Inon S2000 con uno snoot
Uno scatto metà e metà con una barca da pesca e l'alba. Questa era la prima foto. Il secondo è stato con questo pesce rana peloso su Laha, utilizzando un Inon S2000 con uno snoot

“I woke up early to get a half-and-half shot with a fishing boat and the sunrise. This was the first picture. The second was with this hairy frogfish on Laha, using an Inon S2000 with a snoot. For the blue backlighting I used a coloured fiber-optic snoot on an Inon Z240.

Stavo usando l’impostazione della doppia esposizione nella fotocamera per unire le due immagini”.

Taken in Ambon, Indonesia with a Panasonic LX100 with Sony Fisheye Converter, Inon UCL 165 in a Nauticam LX100 housing. ISO 200, f/9, 1/2000th

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “Questa immagine è stata una scelta molto popolare tra i panel. Ideale per una resa divisa. Ciò che per me lo rende vincente, nonostante la doppia esposizione, è il simpatico equilibrio di luce e colore collegato tra la metà superiore e quella inferiore della cornice dell’immagine”.

Prossimi / Paradise – Taeyup Kim (Rep. di Corea)

Sull'acqua, splendidi resort e palme in un cielo limpidissimo. Sott'acqua, a quasi 1 metro di profondità, coralli duri colorati e intatti con alcuni pesci della barriera corallina
Over water, beautiful resorts and palm trees in a super clear sky. Under water, nearly 1m depth, colourful and untouched hard corals with some reef fishes.

“Over water, beautiful resorts and palm trees in a super clear sky. Under water, nearly 1m depth, colourful and untouched hard corals with some reef fishes. On the first dive there I was running out of time but I had asked to dive there just to get nice split shots.

“I worked for about 30 minutes. The surface was not that calm because of passing boats, and I felt unstable at the super-shallow depth among hard corals. I was waiting for grey and blacktip reef sharks to enter the composition and failed, but I like this paradise.”

Taken at South Fakarava in French Polynesia with a Nikon D850 with Nikon AF-S Fisheye Nikkor 8-15mm f/3.5-4.5E ED lens in a Nauticam NA D850 housing with Sea & Sea YS-D2 strobes. ISO 800, f/29 1/160th.

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “Bellissimo tiro in spaccata con una perfetta spaccata sia sotto che sopra. Una delle preferite da tutti i giudici e uno dei migliori esempi che ho visto di questo tipo di immagine da qualche tempo. Semplicemente fantastico!”

Grandangolo delle acque britanniche / Off the Wall – Robert Bailey (Regno Unito)

Scenario grandangolare con anemoni gioiello e un sub
Scenario grandangolare con anemoni gioiello e un sub

“Il nostro gruppo di immersioni era su un charter privato con Dive Scilly alla fine dell'estate scorsa. Lo skipper ci lasciò su questo delizioso muro decorato con vita invertebrata. Volevo catturare una bella scena grandangolare con anemoni gioiello e un sub. Durante le immersioni nel Regno Unito ho scoperto che la visibilità raramente è abbastanza buona per realizzare immagini grandangolari contrastate, per non parlare di includere un modello.

“In questa occasione il sito offshore ci ha offerto acqua limpida. Ho approfittato dell'opportunità e ho incoraggiato mia moglie e la modella Paula a farsi strada nell'inquadratura.

Ho scattato 20 scatti in serie su questa porzione di muro prima di decidere su questa immagine."

Taken with a Nikon D500 with Tokina 10-17 Fisheye zoom in a Sea & Sea MDX-D500 housing, two Inon Z240 strobes. ISO 320, f/8, 1/60th

COMMENTI DI ALEX SENAPE: “I fotografi spesso ritengono che gli scatti in competizione debbano essere ricchi di nuovi trucchi per vincere. In UPY apprezziamo sempre la tecnica classica quando alza l'asticella di ciò che è stato fatto prima. Lo scenario grandangolare in technicolor di Rob rivela la ricchezza dei mari del Regno Unito con un'elegante semplicità che è incredibilmente difficile da realizzare nelle condizioni britanniche.

Macro delle acque britanniche / La bellezza nel fango – Arthur Kingdon (Regno Unito)

Un'aragosta tozza e dalle lunghe chele posava con orgoglio fuori dalla sua casa artificiale, che condivideva con numerose fragili stelle, mentre delicati anemoni di mare decoravano l'ingresso
Un'aragosta tozza e dalle lunghe chele posava con orgoglio fuori dalla sua casa artificiale, che condivideva con numerose fragili stelle, mentre delicati anemoni di mare decoravano l'ingresso

“Easter 2018 found me diving in Loch Duich on the west coast of Scotland. My target subject was the fireworks anemone found on the muddy seabed towards the head of the loch. However, while searching for these, I spotted a length of plastic pipe lying partially buried in the mud. Moving cautiously to avoid stirring up the silt, I reached the open end and was delighted to find this collection of marine life.

“Un’aragosta tozza e dalle lunghe chele posava con orgoglio fuori dalla sua casa artificiale, che condivideva con numerose fragili stelle, mentre delicati anemoni di mare decoravano l’ingresso.

“To capture the beauty of this scene I chose to restrict the lighting to one strobe, snooted for a spotlight effect to avoid illuminating the unattractive background and angled to avoid lighting the interior of the pipe and to give a black background to the squat lobster.”

Taken with a Nikon D7000 with Tokina 10-17mm lens in an Aquatica AD7000 housing, Inon S2000 strobe. ISO 200, f/13, 1/125th

COMMENTI DI MARTIN EDGE: “A mantra of mine is ‘It’s not what it is. It’s where it is’, and this squat lobster is in a perfect position to make a memorable image. The author, instead of ‘blasting’ it with light, has gone in the opposite direction by restricting the strobe into a snooted spotlight to illuminate just the features of the lobster and the dainty sea loch anemones. Isolation lighting at its very best.

“Molti fotografi subacquei investono il loro tempo in ciò che vogliono illuminare. Questo è un esempio che secondo me illustra caratteristiche che non vogliono illuminare, da qui lo sfondo nero incisivo e le tonalità tenui e delicate della sabbia scura, i lineamenti del viso completati dagli anemoni di mare.

Acque britanniche che vivono insieme / Morning Tide Mackerel – Victoria Walker (Regno Unito)

Questo enorme banco di sgombri si è dimenticato di controllare l'orario delle maree! Sorpresi dalla bassa marea primaverile nel porto di St Ives, centinaia di persone si sono ritrovate bloccate per alcune ore fino al ritorno della marea
Questo enorme banco di sgombri si è dimenticato di controllare l'orario delle maree! Sorpresi dalla bassa marea primaverile nel porto di St Ives, centinaia di persone si sono ritrovate bloccate per alcune ore fino al ritorno della marea

“Questo enorme banco di sgombri si è dimenticato di controllare l’orario delle maree! Sorpresi dalla bassa marea primaverile nel porto di St Ives, centinaia di persone si sono ritrovate bloccate per alcune ore finché la marea non è tornata.

“I’d been out for a swim, testing my new weight-belt with my camera when I came upon this unusual event. The local fisherman told me it very rarely happens, so I slowly immersed myself into the pool to capture the spectacle. I had to sit very still, not wanting to panic the fish, but after just a few minutes they were swimming all around me.

“I wanted to capture the public watching from above, along with what was happening below. Luckily I had my wide-angle lens to get the composition I wanted to achieve.”

Taken with a Canon 5D Mk iii with Sigma 15mm lens in an Ikelite housing. Natural light. ISO 100, f/10, 1/250th

COMMENTI DI PETER ROWLANDS: “Le immagini raccontano storie, ma quelle ben pensate ed eseguite parlano molto. Questo è un esempio del genere, che nutre l’occhio con i racconti del mare nelle giornate estive, dei vivaci spettacoli marini e dell’eccitata interazione umana”.

British Waters Compact / Tempo di gioco? – Martin Edser (Regno Unito)

Questa adorabile foca piroetta e crea arabeschi intorno a me prima di scivolare dentro e gettarsi la sabbia addosso nell'ultimo tentativo di farmi giocare
Questa adorabile foca piroetta e crea arabeschi intorno a me prima di scivolare dentro e gettarsi la sabbia addosso nell'ultimo tentativo di farmi giocare

“Se mai c'è stato un invito a suonare, è stato questo! Adoro immergermi e fotografare le foche e ho fatto immersioni con loro in giro per il Regno Unito, ma questo è stato il mio primo viaggio alle Isole Farne e che "festa delle foche" mi è stato offerto! Soprattutto i cuccioli più piccoli erano molto curiosi nei nostri confronti, i goffi mostri-bolle neri. Questo è fantastico per noi fotografi, poiché possiamo aspettare che diventino sempre più curiosi.

“Questa adorabile foca ha fatto piroette e arabeschi intorno a me prima di scivolare dentro e gettarsi la sabbia addosso nel tentativo finale di farmi giocare – e ha quasi funzionato!

"Utilizzando la luce ambientale e gestendo l'apertura e la velocità dell'otturatore, ho cercato di mettere a fuoco e fissare il viso, ma anche di catturare un senso di movimento, ma la posa e gli occhi irresistibili sono tutto opera di questa foca."

Taken with a Canon G7x Mk2 with Fantasea UWL 09F lens in a Nauticam NA-G7XII housing. Natural light. ISO 400, f/4, 1/200th

COMMENTI DI ALEX SENAPE: “Le immersioni in Gran Bretagna possono essere migliori di un divertente incontro con un cucciolo di foca grigia? Il volto rilassato e curioso di questo giovane è catturato perfettamente da Martin, facendo venire voglia a tutti noi di essere lì."

Conservazione Marina / Tartaruga Caretta caretta – Eduardo Acevedo (Spagna)

Le tartarughe Caretta caretta trascorrono gran parte della loro vita in mare aperto. Raggiungono le Isole Canarie dalle spiagge dei Caraibi, e nel loro viaggio pluriennale devono evitare molte trappole pericolose come plastica, corde e reti da pesca
Le tartarughe Caretta caretta trascorrono gran parte della loro vita in mare aperto. Raggiungono le Isole Canarie dalle spiagge dei Caraibi, e nel loro viaggio pluriennale devono evitare molte trappole pericolose come plastica, corde e reti da pesca

“Le tartarughe Caretta caretta trascorrono gran parte della loro vita in mare aperto. Raggiungono le Isole Canarie dalle spiagge dei Caraibi e durante il loro viaggio pluriennale devono evitare molte trappole pericolose come plastica, corde e reti da pesca.

"Questo è stato molto fortunato a riuscire a scappare dalla rete, con l'aiuto di due fotografi subacquei che navigavano nelle vicinanze."

Taken at Los Gigantes, South Tenerife, with a Canon 5D Mk II with 15mm lens in Seacam housing, Inon Z 240 strobes. ISO 160, f/8, 1/100th

COMMENTI DI ALEX SENAPE: “I problemi dell’inquinamento da plastica e della pesca fantasma sono entrambi illustrati da questa tartaruga caretta caretta in difficoltà. Sono felice di apprendere che questo individuo ha avuto la fortuna di sopravvivere a questa trappola mortale, grazie al fotografo”.

Risultati completi

· XNUMX€ Malcolm Nimmo è stato nominato fotografo subacqueo britannico più promettente dell'anno.

I risultati completi e i dettagli dell'Annuario UPY 2019 sono disponibili all'indirizzo Sito web del fotografo subacqueo dell'anno.

Copertina dell'annuario UPY 2019
Copertina dell'annuario UPY 2019

© Tutte le immagini sono copyright dei rispettivi proprietari/UPY 2019

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x