Diventare COMPETITIVI dopo 30 anni!

archivio – FotografiaDiventare COMPETITIVI dopo 30 anni!

Questo mese ripercorriamo i 50 anni della British Society of Underwater Photographers, ma da qui in poi dove andrà la società? BRIAN PITKIN racconta l'ultimo concorso BSoUP Beginners Portfolio e ascolta il vincitore Simon Yates che, nonostante si immerga da 30 anni, è appena diventato un nome per il futuro!

Il PORTFOLIO ANNUALE PRINCIPIANTI Il concorso si svolge a novembre ed è aperto sia ai membri che ai non membri della British Society of Underwater Photographers, a condizione che non siano arrivati ​​primi, secondi o terzi in un concorso nazionale o internazionale, come i concorsi Open e Beginners Portfolio di BSoUP, Image, Fotografo subacqueo dell'anno, Fotografo naturalista dell'anno e così via.
L'obiettivo del concorso è identificare i fotografi che possono dimostrare una vasta gamma di abilità.
Il portfolio dovrebbe trasmettere un'impressione generale di varietà, non necessariamente di argomenti ma certamente di approccio e tecnica. Deve comprendere sei immagini, disposte su due file di tre e non sovrapposte.
Ogni immagine può o meno avere un bordo.
Tutti i lavori sono stati proiettati al meeting BSoUP di novembre, dopo essere stati giudicati in anticipo dai fotografi subacquei Martyn e Sue Guess. Il vincitore è stato Simon Yates, che ha vinto un trofeo BSoUP e £ 100 per gentile concessione di DIVER.
"Faccio immersioni e sono membro del BSAC da oltre 30 anni, avendo imparato molto tempo fa ai tempi dell'università", afferma Simon, che gestisce una società di ingegneria nelle Midlands e ha due figli.
“Mia moglie ed io siamo stati membri attivi di diversi club nel corso degli anni, tra cui Totnes, Taunton e Wellington, e ora siamo entrambi membri del comitato del Worcester BSAC.
“Attualmente sono un Advanced Diver/Advanced istruttore e ufficiale subacqueo del club.
Simon rende omaggio all'alto livello dei fotografi subacquei del club, che annovera tra i suoi membri Trevor Rees, Charles Erb e Anita Sherwood.
“Anche se nel corso degli anni ho avuto diverse fotocamere subacquee, dalla Nikonos 5 originale alla compatta digitale fotocamere, non l’ho preso sul serio fino agli ultimi anni.” lui dice.
“Quest’anno ho fatto il grande passo e sono passato a un sistema mirrorless quattro terzi, e ora ho un sistema che copre dal fisheye al macro, il tutto in custodie Nauticam. Raramente mi accorgo che mi sto immergendo senza che la mia fotocamera mi accompagni sott'acqua. Quest’anno mi sono davvero entusiasmato, dato che ora sto inserendo le mie immagini in entrambi i concorsi mensili BSoUP e sono anche entrato a far parte del Bristol Underwater Photographers Group”.
Simon dice che le sue immersioni preferite sono nel Regno Unito, in particolare nella costa occidentale della Scozia.
"Avendo acquistato di recente un camper VW, siamo spesso in viaggio per le immersioni", afferma. “Abbiamo ancora un lungo elenco di siti nel Regno Unito destinati ai viaggi del prossimo anno, nonché diversi viaggi all’estero: l’ultimo viaggio nel Mar Rosso è stato particolarmente piacevole”.
"Questo portfolio mi è piaciuto non appena l'ho visto", ha detto il giudice Martyn Guess, "anche se abbiamo lottato un po' con il posizionamento delle immagini, con l'immagine bavosa di Yarrell più grande in basso a destra.
"È rimasta ai primi tre posti per tutta la settimana, ma alla fine la vivacità, i colori e la chiarezza delle immagini hanno avuto la meglio: un fantastico set di immagini che funzionano estremamente bene insieme come portfolio." www.bsoup.org

CHIAVE DELLA DIDASCALIA

“Scattato a Manacles in Cornovaglia con la mia fotocamera precedente, una Canon Powershot S90 con custodia Ikelite (1/50, f4, con due flash YS110). La modella è mia moglie Janet, che è stata molto gentile nel puntare la torcia in condizioni leggermente torbide.”.

"Labro cuculo, girato come parte dell'ultima competizione BSoUP Splash-In sulla barriera corallina di Eddystone, Plymouth (Olympus 12-50mm, 1/80, f9)."

“Aragosta tozza dalle chele lunghe scattata a Loch Carron, in Scozia, nell'agosto 2016. Come tutte le immagini seguenti, è stata scattata con la mia Olympus OM D EM 10 Mk 2, questa con obiettivo macro da 60 mm (1/80, f8). Questa era la nostra seconda visita a Conservation Bay e sarà sicuramente un pellegrinaggio annuale.”

“Un subacqueo all'interno del relitto della Doyle, ripreso durante una gita del club a Scapa Flow nel 2016. Il sub è il collega fotografo Darren Ashford. (Olympus 12, 50 mm, 1/80, 5f).”

"Conchiglia di fiamma scattata a Strone Point, Loch Carron (60 mm, 1/80, f9)."

"La bavosa di Yarrell, un altro scatto da Conservation Bay (Olympus 60mm, 1/80, f8)."

Apparso su DIVER febbraio 2017

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x