Niente scimmie con l’intelligenza artificiale: Ocean Art premia la “fotografia pura”

(Suliman Alatiqi/Ocean Art 2023)
(Suliman Alatiqi/Ocean Art 2023)

Sono stati annunciati i vincitori del 12° concorso fotografico subacqueo Ocean Art, con il premio Best in Show assegnato allo scatto vincitore nella Ritratto categoria, Primate acquatico di Suliman Alatiqi.

Si dice che questo ritratto "raro e affascinante" di un macaco maschio mangiatore di granchi sia il risultato di settimane di pianificazione e documentazione da parte di Alatiqi, che ha trionfato anche nella categoria Grandangolo.

Mentre la fotografia subacquea è stata impegnata nel lavoro sul campo nelle Isole Phi Phi in Thailandia per diverse settimane, si è concentrato sulla documentazione del comportamento in acqua degli animali.

"I macachi si sono adattati molto bene alla vita intorno al mare e si avventurano in acqua per vari motivi, tra cui il trasporto, la ricerca di cibo, il raffreddamento e il gioco", afferma. “Nuotatori altamente efficienti, possono immergersi fino a mezzo minuto e coprire brevi distanze più velocemente della maggior parte degli esseri umani.

"Altri vincitori straordinari includono comportamenti mai visti prima, scene extraterrestri di acque nere, immagini che hanno portato speranza e soluzioni per la conservazione degli oceani, tecniche di illuminazione ingegnose e splendidi ritratti di animali", ha commentato Nirupam Nigam, redattore capo di Underwater Photography. Guide (UPG), che ogni anno dalla California organizza e supervisiona quello che viene descritto come il più grande concorso fotografico subacqueo del mondo. 

Gli sponsor hanno fornito quello che Nigam ha definito la più ampia selezione di premi mai assegnata in un concorso fotografico subacqueo: vacanze subacquee del valore di 120,000 dollari in resort e crociere subacquee, nonché attrezzatura fotografica subacquea.

“Sebbene la rivoluzione dell’intelligenza artificiale abbia rapidamente cambiato il panorama fotografico globale, i vincitori di quest’anno testimoniano la perseveranza creativa dell’umanità rispetto alle macchine”, ha affermato Nigam, dopo che UPG ha introdotto nuove regole contro l’uso di immagini di intelligenza artificiale generativa nelle sue categorie principali. 

“Il concorso di quest’anno ha enfatizzato il processo decisionale per la selezione delle migliori foto subacquee del 2023, spingendo a riflettere sulla natura di una foto, sull’intelligenza artificiale e sugli strumenti di intelligenza artificiale”, ha affermato. “I vincitori incarnano la fotografia pura.”

C'erano 14 categorie, con quella che in precedenza era arte subacquea separata in arte digitale subacquea e moda subacquea, senza regole di modifica che limitassero l'immaginazione dei fotografi. 

Le categorie sono state ideate per garantire un concorso competitivo per tutti i livelli e le discipline della fotografia subacquea, ha affermato Nigam, e la giuria comprendeva i fotografi Tony Wu, Mark Strickland e Marty Snyderman. Di seguito sono riportati i primi classificati di ciascuna categoria:

Wide Angle

'No AI' (Suliman Alatiqi / Ocean Art 2023)
(Suliman Alatiqi/Ocean Art 2023)

Oltre a vincere la categoria Ritratto e il premio Best in Show per il suo macaco, Suliman Alatiqi ha trionfato in Grandangolo con Compagni di cuccetta, raffigurante gli squali pinna bianca del reef al largo della piccola isola di Roca Partida in Messico.

"Lo spazio è limitato per i numerosi pinna bianca che vivono lì e spesso possono essere visti accamparsi insieme", ha detto. "Volevo scattare una foto di tutti loro di fronte a me e, con molta pazienza e un approccio attento, ci sono riuscito." Il suo premio è un viaggio in barca di 10 notti in Indonesia da Dive Damai.

Macro

(Alberto Casati/Arte Oceanica 2023) See More
(Alberto Casati/Arte Oceanica 2023) See More

"Durante l'immersione ho visto questo piccolo soggetto e ho deciso di scattare la foto utilizzando uno snoot con retroilluminazione tecnica", ha detto Alberto Casati del suo lavoro vincitore Cavalluccio, scattata a Puerto Galera, Mindoro nelle Filippine. Ha vinto un viaggio in crociera alle Galapagos da Andean Travel. 

Comportamento della vita marina

(Kenji Sato/Arte oceanica 2023)
(Kenji Sato/Arte oceanica 2023)

I pesci cardinale neri vivono in acque costiere poco profonde e, come riproduttori boccali, i maschi allevano le uova che ricevono dalle femmine. nell'arco di circa una settimana finché non si schiudono rimangono immobili dietro una roccia, alimentando le uova con acqua fresca di mare. 

"Dopo alcune osservazioni ho potuto capire quando le uova si sarebbero schiuse", ha detto Kenji Sato Il compleanno, che catturò nella penisola di Miura, nella prefettura di Kanagawa, in Giappone. “La schiusa avviene entro poche ore dal tramonto. Al momento della schiusa, il padre nuota verso l’alto e sputa fuori i piccoli in un istante, quindi è difficile scattare una foto”.

Si ritiene che in una singola schiusa possano nascere fino a 20,000 avannotti. “Non appena i bambini si sono schiusi, si sono sparpagliati ovunque. Spero che molti degli avannotti crescano e sopravvivano l’anno prossimo”. Il premio era uno stroboscopio Sea&Sea YS-D3 Duo.

Acqua fredda

(Alessandro Giannaccini/Ocean Art 2023) See More
(Alessandro Giannaccini/Ocean Art 2023) See More

Di Alessandro Giannaccini Ora di pranzo spettacoli una rana verde italiana che divora un insetto al Lago di Porta, una palude fangosa e un'area naturale protetta in Toscana che si dice brulichi di piante acquatiche, insetti e anfibi.

“Non potevo credere ai miei occhi mentre assistevo allo svolgersi di questa scena unica e rapida”, ha detto il fotografo italiano. “L’intera sequenza è durata solo pochi secondi. In un istante, la rana catturò e consumò abilmente lo scolopendra, dando vita a una fotografia sofisticata e al tempo stesso fortuita!” Giannaccini ha vinto un pacchetto immersioni di otto notti all-inclusive per due persone al Magic Oceans Dive Resort nelle Filippine.

Nudibranch

(Peter Pogany/Arte oceanica 2023)
(Peter Pogany/Arte oceanica 2023)

Dopo il matrimonio è stata scattata in una delle tre occasioni in cui Peter Pogany si è immerso ad Anilao, Batangas, nelle Filippine, negli ultimi due anni. “Abbiamo incontrato questa specie durante il nostro primo tour e siamo stati felicissimi di scoprire che si stavano accoppiando. I miei due compagni di immersione si sono dati da fare con i nudibranchi e quando è arrivato il mio turno non avevo più aria. 

“Non speravo quasi di avere una seconda possibilità per osservare questo evento speciale ma, durante il nostro terzo tour, li ho colti in flagrante.Lo scatto gli è valso un pacchetto di immersioni di sette notti a Villa Markisa a Bali, in Indonesia.

Acqua nera

(Keigo Kawamura/Arte oceanica 2023)
(Keigo Kawamura/Arte oceanica 2023)

"Colleziono e fotografo creature fluttuanti di notte, in stile falò", afferma Keigo Kawamura dal Giappone. “Molti calamari e gamberetti si raduneranno alla luce delle torce subacquee.

“Il calamaro nella foto è noto per essere il più piccolo del mondo e il calamaro pigmeo ha predato con successo un gamberetto grande quanto il suo stesso corpo. I calamari pigmei mangiano i gamberetti inserendo la bocca negli spazi tra i loro gusci. A caccia di calamari ha vinto a Kawamura un pacchetto di immersioni di 14 notti Eco Divers al White Sands Beach Resort a Lembeh, Indonesia.

Conservazione subacquea

(Victor Huertas/Arte oceanica 2023)
(Victor Huertas/Arte oceanica 2023)

Victor Huertas ha vinto la categoria con questa immagine che mostra la professoressa Jodie Rummer che libera uno squalo pinna nera appena nato. Lo aveva etichettato e raccolto dati biometrici a Moorea, nella Polinesia francese.

Il professor Rummer guida Physioshark, un gruppo di ricerca con sede presso la James Cook University in Australia che studia l'impatto dei cambiamenti climatici sulle prestazioni fisiologiche degli squali appena nati negli allevamenti di squali tropicali, habitat tipicamente poco profondi che sono altamente esposti all'aumento delle temperature e alla diminuzione delle concentrazioni di ossigeno. Il team ha scoperto che gli squali mostrano una resistenza eccezionale.

Arte digitale subacquea

(Justin Lutsky/Arte oceanica 2023)
(Justin Lutsky/Arte oceanica 2023)

Sprite dell'acqua è stata scattata nelle limpide acque di Ginnie Springs in Florida da Justin Lutsky, con la sirena professionista e artista subacquea Abbey Blake come modella. "Tutto in questa immagine è stato girato in modo pratico e catturato direttamente dalla fotocamera", afferma. “Abbey indossava un body a rete a cui abbiamo attaccato le ali delle fate, e insieme ci siamo avventurati nelle sorgenti all'inizio di gennaio.

"Abbiamo scattato questa foto in acque abbastanza basse, nel tardo pomeriggio, dopo che il sole aveva iniziato a scendere sotto il limite degli alberi. Ho utilizzato principalmente la luce naturale, il sole come controluce, e solo una piccola quantità di luce di riempimento frontale proveniente dal flash della fotocamera."

Lutsky e il suo modello si immergevano simultaneamente utilizzando la tecnica dell'apnea, scattando più foto prima di riemergere per rivedere e discutere. “Per ottenere una posa comoda sul bordo del crepaccio, Abbey ha dovuto espirare gran parte dell’aria per scendere completamente. La temperatura dell’acqua era di 72°C [22°F], dandoci una finestra ristretta per catturare lo scatto prima che si instaurasse il rischio di ipotermia”.

La posizione era anche il luogo preferito dai subacquei delle caverne locali. “Spesso dovevamo mettere in pausa i nostri tentativi, aspettando che i subacquei passassero attraverso il telaio. È qui che lavorare con qualcuno di talento come Abbey aiuta davvero. La sua capacità di esibirsi in condizioni così impegnative e limiti di tempo limitati ha fatto la differenza nel nostro successo nello scatto.

"La maggior parte della post-elaborazione eseguita consisteva nel fondere le linee dure ed evidenti del body, così come nella tonalità generale del colore e nelle regolazioni dei livelli per mettere a fuoco il soggetto e migliorare la drammaticità complessiva del paesaggio sottomarino." Lutsky ha vinto a Duca di New York crociera liveaboard da Luxury Yacht Maldives.

Black & White - Orologio in legno

(Joergen Rasmussen/Arte oceanica 2023)
(Joergen Rasmussen/Arte oceanica 2023)

Leone marino che gioca nella palla di sardine di Joergen Rasmussen riflette l’aggregazione, ogni novembre, delle sardine al largo della costa pacifica del Messico, che a sua volta attira molti predatori. La foto è stata scattata a Magdalena, Baja California.

"Lavorando con un pescatore locale, abbiamo esplorato le acque profonde al largo vicino alla piattaforma continentale e abbiamo individuato un leone marino solitario", afferma Rasmussen. "Il leone marino inseguiva le sardine e la palla cambiava continuamente forma mentre il leone marino la rompeva." Il premio era un Corallia crociera a Raja Ampat o Komodo, Indonesia. 

Moda subacquea

(Lucie Drlikova/Ocean Art 2023)
(Lucie Drlikova/Ocean Art 2023)

“C'era una volta, nelle profondità magiche e incantate, nella terra delle acque infinite, viveva una ragazza di nome Stella. Quando nacque, la sua madrina, l'Angelo del Mare, le regalò il libro C'era una volta un sogno a Waterland, " dice la fotografa ceca Lucie Drlikova del suo progetto Once Upon a Dream in Waterland, a cui lavora dal 2017.

“Mentre Stella dorme, sogna le storie del suo libro di fiabe preferito. Alice nel paese delle acque è una di quelle storie. Il progetto rappresenta un ritorno alla mia infanzia, alle storie che immaginavo da bambina e queste sono le storie che avrei voluto raccontare un giorno a mia figlia. Sfortunatamente non è mai nata. 

"Questo è il motivo per cui sto lavorando al mio progetto, per raccontare storie sottomarine, e col tempo questo progetto è diventato il mio bambino." 

Del tiro vincente Tea Party, Drlikova dice: “Tutte le scene sono reali, compreso il cibo e le torte, che erano fatte di cemento e ricoperte di speciale schiuma colorata, fotografate sott'acqua. Costumi, oggetti di scena e scene sono realizzati a mano da me. Ha vinto una crociera subacquea con la località prescelta in Indonesia e uno sconto del 50% per un accompagnatore a bordo Oceanico crociera.

Grandangolo compatto

(Bryant Turffs/Ocean Art 2023)
(Bryant Turffs/Ocean Art 2023)

"Esplorare nuovi ambienti, soprattutto quelli visitati di rado, è per me uno dei più grandi piaceri della fotografia subacquea", afferma Bryant Turffs, che ha scattato La bellezza della palude nel parco nazionale delle Everglades in Florida, che descrive come “un ambiente giustamente inquietante, ma anche di grande bellezza e interesse. 

“Per catturare questa immagine, sono stato attento a evitare rischi come gli alligatori nell'area in cui stavo facendo snorkeling. Scattare con la mia GoPro ha reso facile avvicinare la fotocamera ai miei soggetti. 

“In questa cornice, ho cercato di catturare un bellissimo luccio nativo della Florida sullo sfondo di una cupola di cipresso con raggi di luce che filtrano attraverso gli alberi. Essendo un appassionato di pesci, osservare le tante bellissime specie che chiamano questo ambiente casa è un'altra gioia. 

“Questa immagine presenta anche un persico trota nativo sullo sfondo. Sebbene non siano presenti qui, molti dei miei scatti di questo giorno di riprese hanno catturato anche pesci invasivi, illustrando solo uno dei tanti impatti che le azioni umane hanno avuto su questo ecosistema in pericolo”. Turffs ha vinto uno stroboscopio Ikelite DS-230 con luce pilota.

Macro compatta

(Imogen Manins/Arte oceanica 2023) See More
(Imogen Manins/Arte oceanica 2023) See More

Imogen Manins Fuochi d'artificio subacquei è stata scattata nelle acque poco profonde di Naarm (Port Phillip Bay) sulla penisola australiana di Mornington, dove “sparse colonie di idroidi tubolari sporgono la testa dalla sabbia in acque fredde e poco profonde. Esistono centinaia di individui ma, con un'altezza di soli 4 cm circa, è facile ignorare questi minuscoli animali, che sono endemici della Grande Barriera Corallina Australe dell'Australia. 

“Ogni individuo qui è maschio o femmina e allunga i tentacoli esterni per catturare il plancton che passa. Blairgowrie Pier è un sito riparato, ben noto ai subacquei locali per gli spettacolari colori delle creature sessili e invertebrate. 

“Dopo 90 minuti in acqua a 12°C, le mie dita cominciavano ad intorpidirsi. Di solito esco dal sito dalla piattaforma per le immersioni, ma questa volta ho iniziato un'uscita dalla riva, notando minuscoli idroidi sul fondo sabbioso. Dopo aver ispezionato diversi gruppi, mi sono imbattuto in questa colonia splendidamente organizzata di "fuochi d'artificio sottomarini". 

“Cercare di non disturbare la sabbia è stato impegnativo in questo ambiente. Ho osservato i tentacoli muoversi delicatamente nell’acqua, apportando piccoli aggiustamenti finché non sono stato soddisfatto della composizione”. Manins ha vinto un pacchetto immersioni di sette notti per due persone presso l'Alami Alor Dive Resort in Indonesia.

Comportamento compatto

(Derek Singer/Ocean Art 2023)
(Derek Singer/Ocean Art 2023)

Anche se i GPO [polpi giganti del Pacifico] sono uno spettacolo comune qui nel Pacifico nord-occidentale, vedere una femmina che nidifica è abbastanza raro che quando qualcuno ne trova uno, il passaparola si diffonde rapidamente", afferma Derek Singer, che ha preso Resta a casa mamma a Hoodsport nello stato americano di Washington. 

“In questo caso, il mio gruppo di immersioni aveva sentito che erano stati trovati un paio di nidi a Sund Rock, un sito eccellente per la ricerca di oggetti Criteri di gruppo in generale. Dato che le loro tane tendono a trovarsi in fessure e tagli nelle rocce, ottenere una foto ben illuminata e ben composta con una grande fotocamera full frame può essere difficile (e rischioso se scatti con una cupola). 

“Anche se la femmina trascorre mesi a prendersi cura delle sue uova, non possiamo mai prevedere quando si schiuderanno e morirà. Ero intenzionato a sfruttare al massimo la mia opportunità, poiché avrebbe potuto essere la mia unica. 

“Pertanto, ho deciso di portare con me la mia TG-6 invece della mia normale reflex. Con il fattore di forma più piccolo e la distanza di messa a fuoco minima molto breve, ero sicuro di poter avvicinare la fotocamera e i flash abbastanza da catturare un'immagine sorprendente. 

“Si è rivelata una buona scelta, perché questo particolare nido era ben nascosto in un mucchio di rocce. Ho catturato una serie di primi piani di mamma polipo che faceva circolare l'acqua attraverso le sue uova prima di essere distratto da un altro GPO che vagava all'aperto. 

“Questa immagine specifica rappresentava al meglio la rigidità delle parti e bilanciava la mamma e le sue uova. Dal file RAW, le mie modifiche si sono concentrate principalmente sull'aumento del contrasto per far risaltare i colori e le trame. Il premio di Singer era un viaggio subacqueo di sette notti ad Anilao nelle Filippine con Crystal Blue Dive Resort.

Tutti i primi tre vincitori e le immagini altamente apprezzate in ogni categoria può essere visto con i loro retroscena sul Guida alla fotografia subacquea luogo. Il guida stessa presenta tutorial, consigli tecnici, recensioni di attrezzature, workshop internazionali e notizie.

Anche su Divernet: I lucci da combattimento si distinguono nel concorso Ocean Art, Selfie di polpo nella piscina Ocean Art

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x