DIVENTA IL CAMPIONE! - piegare le regole

archivio – FotografiaDIVENTA IL CAMPIONE! - piegare le regole

Sempre in modalità "le regole sono fatte per essere infrante" questo mese, ALEX MUSTARD si ferma a guardare il quadro più ampio sott'acqua e le sfide di illuminazione e colore che le grandi scene presentano
âDov'è il divertimento fotografia subacquea se non siamo disposti a infrangere le strane regole?

LO SONO REGOLARMENTE ho chiesto i miei migliori consigli per fotografia subacquea. Come per ogni domanda, la risposta cambia sempre leggermente, a seconda di chi la pone.
Se si tratta di un articolo generalista per un giornale, le risposte saranno più semplici. Se si tratta di un amico che è già un abile tiratore, la mia risposta sarà adattata al suo livello.
Detto questo, un paio di punti dominano tutte le risposte. Il primo è sviluppare continuamente le tue abilità subacquee.
Poche cose miglioreranno le tue immagini subacquee così rapidamente come le ottime capacità in acqua. E assicurati di esercitare queste abilità mentre tieni in mano una macchina fotografica.
Incontro regolarmente nuovi fotografi che sono sicuri che la loro galleggiabilità e il loro assetto siano perfetti. Ma spesso tutto crolla quando mettono in mano una macchina fotografica.
Portare qualcosa cambia il loro sistema attentamente configurato. Come diceva Peter Scoones, se vuoi fare qualcosa sott'acqua chiedi a un fotografo, perché tutti gli altri sono bravi solo a galleggiare!
Le abilità subacquee aiutano in tanti aspetti delle riprese. È più facile adottare un approccio furtivo, è più facile inquadrare con precisione un soggetto e, poiché tieni ferma la fotocamera, è ancora più facile che la messa a fuoco automatica si blocchi.
Come subacqueo stabile causerai meno intrusioni e sarai ricompensato con regolari dimostrazioni di comportamento naturale. Solleverai meno sedimenti e otterrai immagini più chiare e non causerai accidentalmente danni alla delicata vita marina.
Infine, è bene ricordare che non si tratta di una divisione binaria. Non siamo divisi in bravi subacquei e cattivi subacquei. Si tratta invece di una scala mobile, sulla quale tutti possiamo sforzarci di progredire.

DOPO AVER RACCONTATO le persone a lavorare sulle proprie abilità in acqua, il secondo consiglio più importante per avere successo sott'acqua fotografia è avvicinarsi, poi avvicinarsi. Questo perché il problema più grande nel realizzare immagini sott'acqua è l'acqua stessa. Quindi più ci avviciniamo, meno ne colpiamo e meno problemi avremo.
This is why the right lenses are critical under water, and why it is worth spending more on a wide-angle lens than a fancy camera. The most useful lenses for underwater fotografia will always be close-focusing macro and ultra-wide-angle lenses.
Tuttavia, dov'è il divertimento? fotografia se non siamo pronti a piegare o addirittura infrangere la strana regola? Le storie più grandiose che possiamo raccontare sott'acqua sono dipinte sulle tele più grandi.
Questo mese voglio incoraggiarti a provare a scattare con gli obiettivi più ampi, ma non il più vicino possibile al soggetto. Invece, arretra di circa 75 cm fino a un massimo di 1.5 m.
In termini fotografici standard questo è ancora un lavoro ravvicinato, ma in termini subacquei è molto lontano.
Il primo requisito per le riprese di scene di grandi dimensioni è una buona visibilità subacquea, e questa non è una tecnica per condizioni di oscurità. La scelta successiva sono i flash o il filtro. Entrambi hanno i loro meriti e le loro sfide. ed è una decisione che prendiamo prima dell'immersione.

RIPRESE DI GRANDI SCENE con i flash è una sfida di illuminazione seria, che non è tanto una questione di finezza quanto più di ottenere luce e colore sul soggetto senza generare retrodiffusione.
I flash devono essere fuori sulle nostre lunghe braccia e anche tirati indietro in modo che la parte anteriore dei flash sia in linea con le maniglie dell'alloggiamento. Tirarli troppo indietro e sprecherai energia; lascia che si insinuino in avanti e disperdano davvero i colpi.
I nostri flash dovrebbero essere puntati in avanti, non angolati verso l'interno, verso l'esterno, verso l'alto o verso il basso. Non vogliamo sprecare la luce andando nella direzione sbagliata. Entrambi i flash possono essere impostati sulla stessa potenza elevata.
È impossibile illuminare scene di grandi dimensioni senza individuare alcune particelle nell'acqua, ma vogliamo ridurre al minimo la retrodiffusione. La retrodiffusione può essere difficile da vedere su un piccolo schermo LCD, quindi dopo aver scattato alcuni scatti con il grandangolo di una scena grande, ingrandirò i lati dell'inquadratura e controllerò.
La dispersione sarà sempre peggiore ai bordi, ma controlla entrambi i lati perché uno strobo potrebbe essere impostato in modo leggermente diverso e ne basta uno solo per rovinare le cose.
Qualche macchiolina è inevitabile, ma se la retrodiffusione è una grande distrazione, spingi il flash più in fuori e tiralo più indietro.
L'altra sfida è illuminare il soggetto con abbastanza luce stroboscopica per evitare di lasciarlo troppo blu. Normalmente lo alzeremmo semplicemente. Tuttavia, nelle riprese di grandi scene spesso siamo già al limite, soprattutto sotto il sole tropicale.
La soluzione è aprire l'apertura e accelerare la velocità dell'otturatore della stessa quantità, aumentando il rapporto tra luce stroboscopica e luce ambientale. Cambiare ISO non è di aiuto in questa situazione.

I FILTRI SONO I modo alternativo per riprendere scene di grandi dimensioni a colori, ma è limitato a soggetti a profondità inferiori a 15 m.
I filtri sono inoltre montati per l'intera immersione, quindi è necessario sapere in anticipo se è presente l'argomento appropriato alla profondità appropriata.
La regola d'oro con i filtri è lavorare con la luce. Il sole è la nostra unica fonte di luce e dobbiamo prestare la stessa attenzione nel posizionarlo come facciamo con i flash. Ovviamente non possiamo spostare il sole, ma possiamo muoverci noi stessi e assicurarci di avvicinarci al soggetto dalla direzione corretta.
Se scattiamo in direzione o contro il sole, il soggetto risulta parzialmente stagliato e colore e dettaglio vengono persi. Il successo deriva dallo scattare religiosamente con la luce.
Una volta ottenuto il giusto obiettivo, la luce e il colore si prendono cura di se stessi, lasciandoci concentrare sulla composizione.
Questa è una delle sfide più grandi quando si girano scene grandi, perché le immagini piene di impegni sono immagini disordinate.
Quando lavori con una tela di grandi dimensioni, prenditi il ​​tempo necessario per disporre tutti gli elementi in modo gradevole.

CONSIGLIO PER INIZIARE
Le telecamere subacquee sono al massimo quando si riprendono grandi scene con i flash. I bracci strobo lunghi sono essenziali per evitare la retrodiffusione in queste riprese, ma un rig grande è anche un grosso ostacolo da spingere in acqua, soprattutto con la schiuma di galleggiamento sui bracci strobo.
A meno che tu non abbia voglia di allenarti, preferisci le immersioni senza corrente in cui il piano è di evitare di nuotare molto.

PUNTA A METÀ ACQUA
Scattare a distanza può lasciare il soggetto leggermente scolorito. Finché si ottiene un po' di effetto stroboscopico sul soggetto, di solito è possibile correggere questa dominante di colore ciano con una rapida regolazione del bilanciamento del bianco in post-elaborazione.
Prova a fare clic sul soggetto con il contagocce del bilanciamento del bianco e poi a rallentare leggermente la correzione per un risultato più sottile.

SUGGERIMENTO AVANZATO
Uno svantaggio di avere una tela grande è che è difficile riempirla bene. Il tumulto della vita sulle barriere coralline è raramente organizzato in forme grafiche piacevoli, motivo per cui le immagini grandangolari a fuoco ravvicinato dominano nei concorsi. Ciò significa che concentrarsi sulla produzione di una composizione attraente è essenziale per il successo.

Apparso su DIVER settembre 2016

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x