DIVENTA IL CAMPIONE! – uno sguardo ravvicinato al bokeh

archivio – Fotografia DIVENTA IL CAMPIONE! – uno sguardo ravvicinato al bokeh

‘There is good bokeh, bad bokeh and much debate about which lenses have which!’
I nuovi fotografi a volte possono essere sorpresi nell'apprendere che ottenere immagini sfocate può essere molto apprezzato dagli altri, anche se i loro sforzi non lo sono. ALEX MUSTARD osserva da vicino il bokeh

ACE SQUALO-SNAPPER Jeremy Stafford-Deitsch una volta osservò: "Quando ho iniziato, è stato un successo riuscire a far funzionare il flash e finire l'immersione con la fotocamera non allagata".
Le sue parole erano intese per scherzo, ma in esse c'è più di un briciolo di verità.
Fotografia subacquea used to be very difficult indeed. The equipment was a challenge to use and maintain, but the biggest problem was film. It was not so much the limit of just 36 clicks per dive, as the fact that it didn’t give the instant feedback of an LCD screen.
Alcuni resort e crociere subacquee offrivano l'elaborazione giornaliera, sebbene fosse costosa e potesse essere inaffidabile, rovinando immagini altrimenti perfette.
Tutto ciò significava che se ti presentavi a una riunione della British Society of Underwater Photographers negli anni '1980 con una scatola di diapositive a fuoco, ben inquadrate e con un po' di colore, guadagnavi molto rispetto.
Le limitazioni hanno fatto sì che l’ambizione di tutti noi fosse semplicemente quella di registrare ciò che vedevamo sott’acqua, nel modo più chiaro possibile.
La tecnologia avanza e oggi i fotografi riescono a far emergere le loro immagini durante le prime immersioni con una macchina fotografica. Oltre a ciò, l’obiettivo è far risaltare le loro immagini.
Ciò è particolarmente vero nel regno della macro fotografia, dove ogni singola creatura è stata fotografata prima.
Anche le specie che devono ancora essere descritte dagli scienziati di solito avranno vinto alcuni concorsi prima di ottenere il loro nome latino!

QUANDO SI RICERCA nuova ispirazione, guardo regolarmente il lavoro di fotografi di generi diversi. Di tanto in tanto trovo idee che, con un po' di adattamento, posso usare sott'acqua.
Negli ultimi dieci anni, il lavoro della fotografa naturalista Sandra Bartocha è stato universalmente acclamato per la sua innovazione.
Fotografa la natura di tutti i giorni, come fiori e alberi, ma cattura molto più del semplice soggetto. Le sue visioni incantate sono preannunciate da un movimento di macro con profondità di campo ridotta, in cui i fotografi non si concentrano solo su ciò che è a fuoco, ma utilizzano attivamente gli elementi fuori fuoco per aggiungere molta più bellezza ed emozione rispetto ai dettagli nitidissimi. potrà mai.
This is easy to try, by simply shooting macro with an open aperture. But the technique becomes most exciting when we start experimenting with certain old lenses, noted for how they render the all-important out-of-focus details.
The key word here is bokeh, which is a Japanese word (pronounced to rhyme with OK) that describes the character of how a particular lens renders the out-of-focus elements of a picture.
There is good bokeh, bad bokeh and much debate about which lenses have which!
Modern, high-quality lenses produce attractive, smooth bokeh. However, photographers get more excited by some older lens, the more basic constructions producing distinctive bokeh. Interesting lenses include Trioplan 100mm and 50mm, Revuenon 55mm, Primoplan 58mm, Diaplan 80mm and Petzval 85mm.
A few years ago these lenses were available for pocket money, but their secondhand value has rocketed as this type of fotografia è diventato più popolare. Ha anche generato versioni moderne sia del Petzval 85 che del Trioplan 100.
Most of these lenses require adaptors to use on modern cameras, and therefore are totally manual.
They also do not focus close enough for underwater use, but this can be corrected with an extension tube between the lens and camera.
We can then use wet dioptres to give more magnification. Finally, you might need to employ some basic DIY skills to rig up a focus gear.

BELLISSIMO BOKEH deriva dal trovare il soggetto giusto e riprenderlo con l'apertura completamente aperta. È essenziale cercare sia un buon soggetto che un buon sfondo.
L'acqua aperta non sarà sfocata in modo interessante: abbiamo bisogno di uno sfondo dettagliato che sia alla giusta distanza dietro il soggetto per renderlo fuori fuoco.
Dovremmo cercare uno sfondo con riflessi luminosi, che risalterà nel bokeh.
Questi dovrebbero essere un po' più luminosi del soggetto principale, perché quando sono sfocati la loro luce viene diffusa, quindi la loro luminosità diminuisce. I dettagli più scuri non vengono visualizzati.
Poiché lo sfondo è così importante, spesso lo cerco per primo. Se lo sfondo sarà illuminato con la luce disponibile, tendo a cercare coralli duri o gorgonie, retroilluminati dal sole.
If the background will be lit with my strobe, I look for subject matter with bright flecks of colour (crinoids are a favourite).
Then, finally, I wait for a subject to swim in front, and more often than not this tends to be a damselfish. I jokingly refer to my Trioplan as my damselfish lens!
Scattare con un'apertura aperta causa alcune sfide. La cosa più ovvia quando ci si immerge ai tropici è che c'è troppa luce ambientale, specialmente durante immersioni luminose e poco profonde.
Even using the lowest ISO setting, when we shoot at f/2.8 the ambient light will often be far too bright at the maximum shutter-speed we can use with strobes.
We can use a three-stop neutral density filter in these conditions to bring things back into range.

L'ultimo problema di lavorare a tutta apertura è che la messa a fuoco diventa fondamentale, soprattutto con soggetti più piccoli.
Ho impostato la mia macchina fotografica per scattare in continuazione e ho effettuato una serie di scatti, per essere sicuro che almeno uno fosse perfettamente nitido.
Sembra un po' "spruzza e prega", ma poiché non siamo più limitati a 36 fotogrammi, credo che sia necessario sfruttare al massimo la tecnologia!

CONSIGLIO PER INIZIARE
Inizia con soggetti che non si muovono, perché farai affidamento sulla messa a fuoco manuale. Le immersioni nel fango sono particolarmente produttive, perché molte creature sono predatori di imboscate.
Le specie con motivi ripetuti creeranno il loro bokeh accattivante.

PUNTA A METÀ ACQUA
We don’t need a lot of strobe power for these shots, so consider using a small video-light instead of strobes.
Una luce di tipo Sola solitamente fornisce un buon riempimento di colore quando si lavora con aperture così aperte. Offre inoltre maggiore flessibilità sui tempi di posa e non limita lo scatto a raffica.

SUGGERIMENTO AVANZATO
If working with strobes, consider adding an extra layer of diffuser to reduce the power and give you more control. Without this you might be always at minimum power.
Utilizzo i dischi ricavati dai cartoni di plastica del latte (Cravendale è il migliore!) infilati dietro i miei diffusori.

Apparso su DIVER ottobre 2016

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x