La pesca fantasma significa che la plastica infesta i coralli profondi

Plastica in un sito di immersione nell'arcipelago di St Paul, uno dei gruppi di isole più isolati al mondo (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)
Plastica in un sito di immersione nell'arcipelago di St Paul, uno dei gruppi di isole più isolati al mondo (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)

L’inquinamento da plastica sulle barriere coralline aumenta con la profondità, deriva principalmente dalle attività di pesca e peggiora ulteriormente nelle aree marine protette (AMP). Un gruppo internazionale di ricercatori si è tuffato in profondità e in modo estensivo nella “zona crepuscolare” per raggiungere le loro sorprendenti conclusioni.

Leggi anche: Subacquei di Ghost Fishing UK in missione con la rete Shetland

Gli scienziati affermano che il sondaggio risultante sull’inquinamento da plastica sulle barriere coralline è il più completo mai realizzato e che da esso sono emerse alcune strategie promettenti per aiutare a proteggere le barriere coralline.

Il team di ricercatori della California Academy of Sciences (CAS), delle Università di Oxford, Exeter e San Paolo e di altri enti ha condotto più di 1,200 indagini visive subacquee su 84 ecosistemi della barriera corallina a una vasta gamma di profondità in 14 paesi con India, Pacifico e Coste dell'Oceano Atlantico. Il loro obiettivo era stabilire l’abbondanza, la distribuzione e i fattori che determinano l’inquinamento da plastica a una vasta gamma di profondità.

Sono state effettuate più di 1,200 indagini visive su 84 ecosistemi di barriere coralline superficiali e mesofotiche in 14 paesi. (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)
Sono state effettuate più di 1,200 indagini visive su 84 ecosistemi della barriera corallina (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)

Per esaminare le barriere coralline mesofotiche (da 30 a 150 metri di profondità), i ricercatori hanno utilizzato attrezzature tecniche per immersioni subacquee per contare i detriti lungo transetti di 20 metri, o hanno analizzato filmati catturati da ROV e sommergibili con equipaggio.

Hanno scoperto che le barriere coralline sembravano essere più contaminate dalla plastica e da altri detriti di origine umana rispetto ad altri ecosistemi marini valutati in passato, anche se molto meno inquinati rispetto ad ecosistemi come spiagge e zone umide. 

A differenza degli ambienti vicini alla costa, tuttavia, è stato riscontrato che la quantità di plastica sulle barriere coralline aumenta con la profondità, con un picco nella zona mesofotica e deriva principalmente dalle attività di pesca. Le macroplastiche più grandi di circa 5 cm costituivano l’88% dei detriti totali.

Circa l’88% di tutti i detriti erano macroplastiche più grandi di 5 cm (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)
Circa l’88% di tutti i detriti erano macroplastiche più grandi di 5 cm (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)

Spazzatura ad ogni immersione

“È stato sorprendente scoprire che i detriti aumentavano con la profondità, poiché le barriere coralline più profonde in generale sono più lontane dalle fonti di inquinamento da plastica”, ha affermato il dottor Luiz Rocha, curatore di ittiologia del CAS e co-direttore dell’Accademia. Hope for Reefs iniziativa e autore senior dello studio.

“Siamo quasi sempre i primi esseri umani a mettere gli occhi su queste barriere coralline più profonde, eppure vediamo rifiuti prodotti dall’uomo in ogni immersione. Mette davvero in prospettiva l’effetto che abbiamo avuto sul pianeta”.

Le potenziali ragioni dell’inquinamento profondo includono onde e turbolenze in prossimità della superficie che spostano i detriti prodotti dall’uomo e li trasportano via; subacquei ricreativi che puliscono le barriere coralline poco profonde più accessibili; e coralli superficiali a sviluppo più rapido che crescono sopra e nascondono oggetti di spazzatura.

Detriti prodotti dall’uomo sono stati rinvenuti in 77 delle 84 località, anche in remote barriere coralline al largo di isole disabitate nel Pacifico centrale, sebbene le densità più basse, pari a circa 580 elementi per km quadrato, siano state osservate in località come le Isole Marshall. 

Le isole Comore, al largo dell’Africa orientale, presentano la più alta densità di inquinamento con quasi 84,500 oggetti per km quadrato, l’equivalente di circa 520 detriti su un campo di calcio. Anche le barriere coralline al largo delle Filippine e del Brasile erano altamente inquinate.

“I nostri risultati forniscono ulteriori prove del fatto che il mesofotico non è un rifugio per le specie di barriere coralline poco profonde in un clima che cambia, come pensavamo una volta”, ha affermato il coautore Bart Shepherd, direttore dello Steinhart Aquarium del CAS e condirettore di Hope for Reefs. 

“I risultati del nostro studio globale fanno luce su una delle tante minacce che le barriere coralline profonde devono affrontare oggi”, ha aggiunto il biologo marino di Oxford Paris Stefanoudis. “Poiché questi ecosistemi sono ecologicamente e biologicamente unici, proprio come i loro cugini di acque poco profonde, devono essere conservati e considerati esplicitamente nei piani di gestione”.

75% plastica da pesca

La corda di nylon di una linea di ancoraggio è appesa nelle barriere coralline della "zona crepuscolare" vicino a Palau. (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)
Corda di nylon appesa a una linea di ancoraggio nella barriera corallina della "zona crepuscolare" vicino a Palau (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)

Mentre sono stati trovati rifiuti di consumo come bottiglie d’acqua e involucri di cibo, erano reti da pesca, lenze e corde a costituire quasi il 75% di tutti gli articoli di plastica documentati. 

“Gli attrezzi da pesca che, anche sotto forma di detriti, continuano a catturare la vita marina attraverso quella che chiamiamo pesca fantasma, sembrano contribuire in gran parte alla plastica osservata sulle barriere coralline mesofotiche”, ha affermato la coautrice Prof. Lucy Woodall, scienziata principale di Nekton e un professore associato a Exeter. 

“Sfortunatamente, i detriti degli attrezzi da pesca spesso non vengono ridotti mediante interventi generali di gestione dei rifiuti; pertanto dovrebbero essere prese in considerazione soluzioni specifiche legate alle esigenze dei pescatori, come lo smaltimento gratuito degli attrezzi danneggiati nei porti o l’etichettatura individuale degli attrezzi per garantire che i pescatori si assumano la responsabilità delle attrezzature smarrite”.

Un riccio di fuoco si aggrappa a una lenza mentre si mimetizza con un pezzo di plastica blu a circa 130 metri di profondità nelle Filippine (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)
Un riccio di fuoco si aggrappa a una lenza mentre si mimetizza con un pezzo di plastica blu a circa 130 metri di profondità nelle Filippine (Luiz Rocha © California Academy of Sciences)

L’inquinamento della barriera corallina aumenta anche con la vicinanza a città densamente popolate e mercati locali, ma anche alle AMP. “Poiché le aree marine protette spesso consentono una certa quantità di pesca all’interno o in prossimità dei loro confini e sono generalmente più produttive di altre aree grazie al loro status protetto, sono spesso molto frequentate dai pescatori”, ha affermato Stefanoudis. “Ciò potrebbe spiegare l’aumento della quantità di detriti legati alla pesca nelle aree vicine alle zone marine protette”.

Nelle conclusioni, il team sottolinea l’urgente necessità di espandere la profondità delle AMP per includere le barriere coralline mesofotiche, aggiornare gli accordi internazionali sulla lotta all’inquinamento da plastica per includere gli attrezzi da pesca e sviluppare alternative biodegradabili a basso costo agli attrezzi da pesca.

“Se agiamo rapidamente e utilizziamo soluzioni basate sulla scienza, c’è assolutamente speranza per le barriere coralline”, ha affermato CASIl pastore. Il documento è appena stato pubblicato in Natura.

Anche su Divernet: Mmm, ha un buon sapore: perché ai coralli piace la plastica, I batteri oceanici incollano insieme la plastica, La plastica minaccia i filtri alimentatori, La plastica mar granchio eremita fatto in casa

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x