Crollo dei coralli: è possibile salvare le nostre barriere coralline?

Il ripristino della barriera corallina I.CARE in azione
I.CARE ripristino della barriera corallina in azione, ma è utile quando gli utenti dell'acqua fanno la loro parte per aiutare

La copertura di coralli duri vivi della Florida è crollata dai massimi del 20° secolo fino al 3% di oggi: JOHN CHRISTOPHER FINE torna dal team di restauro dei coralli I.CARE per scoprire come sta andando il loro lavoro e scopre che ne basta solo uno armatore imprudente di vanificare i suoi sforzi

“Non è sempre con malizia. È ignoranza. Ci sono alcuni a cui semplicemente non importa”, ha detto Mike Goldberg. Si trovava sulla soglia dell'ufficio di Key Dives, un'attività che aveva avviato a Islamorada, in Florida, 20 anni fa. In precedenza Mike gestiva un'operazione di immersione nelle Isole Vergini britanniche. 

Leggi anche: Aiuta a individuare i siti di immersione di interesse scientifico

Era appena tornato da un'immersione per piantare coralli in cui aveva visto un'ancora bloccata nel corallo, la sua catena trascinata sulla barriera corallina, la sua linea di taglio aggrovigliata e danneggiante il corallo staghorn appena ripiantato - ma ne parleremo più avanti.

Due anni fa, costernato dal fatto che la copertura di coralli vivi sulle barriere coralline al largo si fosse ridotta quasi a zero mentre la diffusa morte dei coralli duri lasciava fasce di macerie sott'acqua, Mike ha collaborato con la dottoressa Kylie Smith, professore a contratto presso la Clemson University, per formare I.CARE (Islamorada Educazione alla conservazione e al restauro).

Ho scritto su I.CARE on Divernet Prima. In collaborazione con Mote Marine Laboratory, Reef Renewal, Clemson e Florida State University, si trova con il vivaio di coralli terrestre di Mote su un terreno fornito dalla famiglia Stanczyk, proprietaria di Bud 'n' Mary's Marina al Mile Marker 79 sull'Oceano Atlantico.

Gli scienziati di Mote selezionano coralli sani che sono sopravvissuti agli attacchi dovuti all'aumento delle temperature, ai cambiamenti nell'acidificazione dell'acqua di mare e alle malattie legate alla perdita di tessuto dei coralli duri. Con permessi speciali questi coralli vengono raccolti, coltivati ​​in vasche di laboratorio chiamate piste e ripiantati nell'oceano su substrato di corallo morto.

Le vasche della pista Mote Marine Coral Lab, dove i coralli selezionati vengono coltivati ​​prima della piantagione
Le vasche della pista Mote Marine Coral Lab, dove i coralli selezionati vengono coltivati ​​prima della piantagione

Il reimpianto del corallo nell’oceano non è un’impresa nuova. I ricercatori hanno cercato di ripristinare le barriere coralline in molte di quelle parti del mondo in cui le aree sono rimaste sterili. 

Il cervello vivo e altri coralli duri un tempo coprivano il 90% delle barriere coralline di Keys, e stime relativamente recenti degli anni '1970 consideravano la copertura dei coralli vivi fino al 70%. Ma durante le mie immersioni dell’anno scorso, ciò che gli scienziati avevano stabilito era fin troppo evidente: la copertura dei coralli vivi è ora del 3-5% – un sorprendente calo dei coralli duri sulle barriere coralline al largo della Florida. 

Stagisti di I.CARE che monitorano il corallo piantato
Gli stagisti di I.CARE monitorano il corallo piantato

Cosa ha causato la morte dei coralli?

Per il subacqueo non iniziato, le barriere coralline della Florida appaiono ancora abbastanza vivaci, con i loro coralli molli, pesci tropicali colorati e spugne, ma questi organismi sono anche molto in basso in termini di copertura dal vivo. Abbondano montagne di coralli morti. Dove un tempo prosperavano enormi massi di corallo cerebrale, oggi rimangono scheletri privi di qualsiasi cosa tranne le alghe, a ricordo di un'epidemia mondiale di scomparsa dei coralli.

La domanda più urgente è questa: cosa ha causato la morte dei coralli? 

Il corallo è un animale che inizia la vita nuotando liberamente planula larva, rilasciata dal corallo vivente nell'oceano aperto. Alla fine si deposita su un substrato, si attacca e cresce.

Si verificano varie forme di germogliamento. Il corallo si diffonde in colonie calcaree e col tempo si riproduce. Zooxantelle, le piante che vivono all'interno del corallo, assistono nella sintesi dei nutrienti e aiutano il corallo a crescere. Come tutte le piante, questo organismo commensale necessita della luce solare e di un intervallo preciso di temperature oceaniche favorevoli alla vita.

Ecco uno, e uno solo, aspetto della morte dei coralli. La torbidità nell'acqua oceanica derivante dalle attività umane e le temperature oceaniche più elevate uccidono queste piante. Di conseguenza, il corallo sbianca e di solito muore entro due settimane. 

Un corallo cerebrale morto nelle Florida Keys
Un corallo cerebrale morto nelle Florida Keys

La prossima minaccia è la malattia che comporta la perdita di tessuto dei coralli duri. Un batterio di origine o specie sconosciuta ha infettato i coralli in tutti gli ambienti tropicali e i coralli duri muoiono man mano che l’infezione si diffonde. 

Mentre la Florida è diventata il terzo stato più popolato degli Stati Uniti, lo sviluppo eccessivo e i flussi di rifiuti di 22 milioni di persone con le loro attività agricole e prodotti chimici hanno distrutto le barriere coralline.

La Florida Bay, ad esempio, è una zona morta in molti luoghi a causa del deflusso agricolo ricco di pesticidi, insetticidi, erbicidi e fertilizzanti ricchi di sostanze nutritive contenenti azoto. I metalli pesanti contaminano i pesci, rendendoli poco salutari da mangiare.

Fare qualcosa al riguardo

C'è speranza? Mike Goldberg si rese conto che l'unica via da seguire alle Keys era coltivare il corallo e ripiantarlo. La scienza è buona. Lui, Kylie e tutti quei ricercatori e volontari fanno sortite offshore per portare avanti il ​​lavoro. 

Il progetto I.CARE è iniziato con gli elkhorn e gli staghorn, coralli duri appuntiti che ricordano le corna di cervo o alce. I ricercatori hanno micro-raccolto con successo il corallo cervello, coltivando piccoli elementi su piastre di ceramica chiamate dischi e osservando mentre la colonia cresce prima di piantare dischi di corallo vivo sulle teste dei coralli morti.

E allora? Per quanto insensibile possa sembrare, mentre qualsiasi impresa deve essere fondata sulla solida scienza evidente con la piantagione di coralli, ci devono anche essere buone ragioni per intraprendere progetti come la riforestazione dei coralli. 

Vaste regioni delle Florida Keys si trovano all'interno di aree protette, protette dalla raccolta di coralli e di molte altre specie. Le zone di divieto di raccolta e le zone di divieto di prelievo sono numerose e protette. E allora? Le barriere coralline proteggono la terra dalle ondate di tempesta, riducendone significativamente l’intensità. Senza barriere coralline, la terraferma sulle coste verrebbe spazzata via.

Corallo cerebrale coltivato dal Mote Marine Lab su dischi posizionati su una testa di corallo cerebrale morto
Corallo cerebrale cresciuto nel Mote Marine Lab su dischi posizionati su una testa di corallo cerebrale morto

Le barriere coralline sono vivai per i giovani di molte specie. La vita stessa si svolge sopra e all'interno delle barriere coralline. Vivere negli oceani significa avere una nicchia, un luogo in cui riprodursi, deporre le uova e far sopravvivere gli animali. I grandi predatori vivono su organismi più piccoli della barriera corallina nel ciclo alimentare della vita.

Per coloro che sono colpiti dai vantaggi finanziari, solo nelle Florida Keys le attività ricreative e il turismo rappresentano 33,000 posti di lavoro e attirano un reddito di 2.3 miliardi di dollari all’anno. Ciò rappresenta il 58% di tutto il reddito della zona. La pesca commerciale rappresenta 4,000 posti di lavoro e il 5% del reddito annuo delle Keys.

Il denaro parla, quindi il vantaggio economico è direttamente legato alla salute delle barriere coralline. Gli stock ittici sono diminuiti in tutto il mondo e, senza un habitat sano in cui le specie ittiche possano riprodursi e raggiungere la maturità, non ci sarà alcuna fornitura di cibo – anzi, nessun motivo di svago, nessuna pesca e nessuna immersione.

Il reimpianto funzionerà?

Il reimpianto dei coralli nell’oceano può fare la differenza? Funziona a lungo termine? La risposta, anche se un po’ contrastante in termini di osservazione della riproduzione dei coralli ripiantati finora (perché i programmi I.CARE sono agli inizi), è sì. 

Corallo ripiantato che cresce sano dopo un anno sott'acqua
Corallo ripiantato che cresce sano dopo un anno sott'acqua

I coralli ripiantati due anni fa su due aree della barriera corallina sono fiorenti. Alcuni banchi di corallo non ce l’hanno fatta, ma altri sono cresciuti in modo significativo e sono sani.

I.CARE Laboratorio marino MoteI coralli allevati hanno tassi di sopravvivenza superiori al 70%: un record straordinario. CI TENGO i coralli ripiantati prosperano in mare aperto, quindi le persone che se ne prendono cura può fare la differenza. 

Come specie, gli esseri umani sono diventati apprendisti stregoni su scala gigantesca. I composti chimici che abbiamo inventato hanno sconvolto la natura. Gli oceani possono dissipare i rifiuti, ricostituirsi e guarire, ma deve essere data loro la possibilità affinché tale processo di guarigione abbia luogo.

Rivoltare i danni all'ancora

Un diportista distratto ha gettato l'ancora in un sito della barriera corallina in fase di ripiantumazione
Un diportista distratto ha gettato l'ancora in un sito della barriera corallina in fase di ripiantumazione

“È come se qualcuno entrasse in un museo e tagliasse un dipinto di valore”, ha detto Joe Gonzalez, fondatore e presidente del Mother Ocean Fund, facendo eco a Mike Goldberg sopra. Joe era a bordo di Key Dives Passo da gigante barca per immersioni, in missione I.CARE con volontari e stagisti in un sito chiamato Victory Reef.

I subacquei stavano portando giù il corallo corno di cervo, preparando il substrato e poi piantando il corallo vivo coltivato in laboratorio a una profondità di 12 metri. Mentre li osservavo e fotografavo al lavoro sott'acqua, ho nuotato lungo la barriera corallina per esaminare i coralli precedentemente piantati. 

All'inizio ho pensato che quello che ho visto fosse uno dei nastri che I.CARE usa per delineare la barriera corallina. Questa idea è cambiata rapidamente quando ho visto una linea di ancoraggio allargata sulla barriera corallina, che sferzava avanti e indietro.

Potevo vedere il punto in cui un barcaiolo aveva tagliato la lenza e aveva iniziato a raccoglierla. Portava alla catena dell'ancora e a un'ancora, incastrata nel corallo sul bordo della barriera corallina. Avevano causato danni. La lenza era avvolta su dischi di corallo-cervello appena piantati.

L’osservazione di Joe Gonzalez era stata valida. Il team I.CARE sta mettendo tutto il proprio impegno nella creazione di una preziosa risorsa naturale, quindi distruggerla attraverso un ancoraggio imprudente e deliberato su una barriera corallina ripiantata è come tagliare un dipinto o gettare vernice su una statua.

Linea di ancoraggio avvolta attorno ai dischi
Linea di ancoraggio avvolta attorno ai dischi
Subacquei al lavoro per rimuovere l'ancora, la catena e la lenza danneggiate
Subacquei al lavoro per rimuovere il filo danneggiato

I diportisti sanno di non ancorare sulle barriere coralline, se non altro per il fatto che bloccherebbero l'ancora. È altrettanto chiaro che danneggeranno i coralli e la vita marina. Norme, regolamenti e leggi abbondano per punire i trasgressori. La buona volontà e la conoscenza dovrebbero essere sufficienti, senza bisogno di altro, per far sì che una nautica basata sul buon senso prenda piede.

Fondo Madre Oceano e altre organizzazioni di buona volontà stanno cercando mezzi per sostenere finanziariamente il lavoro di I.CARE, quindi l’ancora, la catena e la linea incriminate sono state sollevate da Immersioni chiave divemaster. Vengono esposte, insieme alle fotografie che ho scattato del danno, per servire come strumento educativo.

Ci sono sempre lezioni da imparare dalla cattiva condotta umana. Quando il Museo di Storia della Subacquea a Islamorada organizza una mostra come parte del suo programma di sensibilizzazione educativa, questa ancora può servire da esempio per molti altri. Basta una vocina per dire: “Papà, non ancorare qui”.

Anche su Divernet: Deep Doodoo: visione dal punto di vista di un subacqueo di un problema della Florida, Spugne: Colla Della Barriera CorallinaDieci modi in cui la tecnologia sta salvando il coralloUn pioniere delle immersioni compie 80 anni a Bonaire

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Brian Daigle
Brian Daigle
11 mesi fa

Articolo eccellente. Ho acquisito molte conoscenze leggendo questo. Sicuramente spargerò la voce.

Kirk Callison
Kirk Callison
11 mesi fa

articolo meraviglioso

SEGUICI SU

2
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x