Il grasso della terra

All'inizio del nuovo anno, Nick Lyon esorta i subacquei a dare un'occhiata approfondita alla forma del proprio corpo e al livello di forma fisica, e ad agire per essere "in forma per immergersi"

Fotografie per gentile concessione di Nick Lyon

11057215 672193872903618 195253377793218904 n
Il grasso della terra 4

Hai mai effettuato un salvataggio? Non in formazione, intendo davvero. In caso contrario, devi sapere che l'articolo originale è piuttosto diverso da una simulazione. Qualche anno fa, durante un'immersione vicino a Plymouth, il mio compagno non rispondeva più durante la discesa. A 16 metri si ribaltò e cominciò ad affondare, priva di sensi. L'ho raggiunta appena sopra il fondale marino a 24 metri e ho effettuato un sollevamento controllato fino alla superficie. È stata trasportata sulla barca e presto si è ritrovata nel reparto A+E dove, per un colpo di fortuna, il personale era composto da medici recentemente formati presso il Diving Disease Research Center (DDRC) proprio lì accanto. Le fu diagnosticata una vertigine disbarica (si schiariva solo un orecchio) e fu rimandata a casa. Vale anche la pena sottolineare che ci siamo sposati l'anno successivo. Questo è importante perché è molto probabile che le mie ghiandole surrenali raramente abbiano lavorato più duramente di quanto hanno fatto quel giorno, e sono rimasto completamente svuotato.

Quel salvataggio non ha comportato quasi alcun nuoto e nessun traino in superficie, eppure mi sono sentito come se avessi corso una maratona con un frigorifero sulla schiena (non che io abbia mai avuto). Il salvataggio è un'attività molto faticosa. Era il 2008, correvo regolarmente e frequentavo la palestra e lavoravo duramente per mantenere la forma fisica che avevo costruito per una precedente spedizione polare, ma un paio di minuti a vagabondare a Plymouth Sound mi avevano distrutto.

Avanti veloce fino al 2020. Mentre guardavo la sala affollata dello spettacolo GO Diving, un pensiero casuale mi è entrato in testa e l'ho condiviso con il caporedattore di Scuba Diver Mark Evans. "Quante persone in questa stanza potrebbero salvare se stesse, per non parlare dei loro amici?" Per essere brutali, non c'era un elefante nella stanza, c'era un branco considerevole e io ero uno di loro. Non si tratta di "fat shaming", si tratta di una preoccupazione genuina sulla capacità di molti subacquei di salvare una vita, la propria o quella del proprio compagno.

Molti di noi avranno notato che l'immersione regolare migliora vari aspetti specifici della nostra forma fisica. Man mano che la stagione delle immersioni avanza, la bombola diventa meno pesante, il consumo di gas diminuisce e un po' di marea diventa meno un ostacolo. Ma le riserve necessarie per aiutarci a superare un salvataggio sono più difficili da costruire. Ciò non vuol dire, tuttavia, che non possiamo soddisfare tale domanda a metà.

Non sto suggerendo nemmeno per un momento un regime di trascinamento di pneumatici attraverso Dartmoor per essere sicuri di avere un bimble di 15 metri a Vobster. Ma dobbiamo ammettere che non pochi di noi si sono lasciati andare un po’. Come professionista del settore subacqueo, ho visto alcuni esempi piuttosto evidenti di ciò.

hamburger 2683042 1920
Il grasso della terra 5

Prendiamo, ad esempio, il subacqueo che, con l'attrezzatura completa, ha superato il limite di peso massimo della portanza della barca. Questa impresa non è avvenuta spontaneamente. Aveva già dimostrato la sua “scoperta” che tagliando uno scone in tre, anziché a metà, poteva ottenere più burro...

Mentre sostituivo lo chef della barca, ho assistito a ciò che posso solo descrivere come un secchio di patatine scomparire in un modesto numero di subacquei in meno di un minuto. E il consumo di calorie solide non è l’unico problema. Naturalmente esiste una lunga tradizione della birra après dive. O due... ho visto un subacqueo scandinavo alleviare la sua sete all'ora di pranzo con un'intera bottiglia di prosecco, prima di vestirsi e tuffarsi di nuovo. Qualche tempo fa, mi sono immerso con un subacqueo esperto che pianificava i suoi viaggi del fine settimana in base ai postumi della sbornia. previsto che lo sarebbe stato. Morì tragicamente giovane.

Ma non devi accettare le mie affermazioni aneddotiche per questo traballante stato di cose. Il DDRC menzionato in precedenza ha esaminato questo aspetto problema per 30 anni. Nella loro indagine del 1990 su peso e salute dei subacquei, hanno scoperto che il 34% dei partecipanti era in sovrappeso o obeso. Nel 2019, quella cifra era salita a un preoccupante 69%. Naturalmente, questo non è un problema che riguarda solo i subacquei, e queste cifre sono molto in linea con le tendenze nazionali. Di particolare significato è il fatto che il dato britannico ora è lo stesso di quello americano, quindi gli Stati Uniti non sono più in testa al mondo nella posta in gioco dell’obesità.

Poi c'è il fumo. Rimango ancora stupito quando vedo i subacquei fumare prima di prepararsi. Senza voler fare prediche, è davvero una pessima idea.

A tutto ciò si aggiunge un altro fattore: non stiamo invecchiando. Stiamo assistendo ad un aumento dell’età media del subacqueo medio e la forma fisica tende a diminuire con l’età.

Dal momento che i tassi di obesità tra i subacquei sono ormai gli stessi di quelli della società nel suo complesso, ciò porta all’inevitabile conclusione che i subacquei stanno facendo poco, se non nulla, per invertire la situazione. Sorge allora la domanda: cosa dovremmo fare al riguardo?

Prendendo per primo l’ultimo punto, c’è poco che possiamo fare contro l’invecchiamento e, se ci fosse, gestirei una clinica che lo fornisce, probabilmente nei Caraibi. Mi sto avvicinando ai 40th anno di immersioni. Non ero un bambino quando ho iniziato e non sono pronto a riattaccare fini Ancora. Detto questo, tengo conto della mia età quando pianifico le immersioni e questo include anche la decisione di non immergermi affatto. Se mi immergo, i miei tempi, profondità e miscele riflettono la mia longevità.

metro a nastro 4590162 1920
Il grasso della terra 6

Per quanto riguarda la mia forma fisica generale (o la sua mancanza), il mio campanello d'allarme è arrivato, tra tutti i posti, sul traghetto da Aberdeen alle Shetland. La mia cabina era dotata di un grande specchio ben illuminato e, mentre controllavo il mio punteggio di Adone mentre andavo alla doccia, rimasi inorridito nel vedere che qualcosa era andato terribilmente storto nel punto in cui si trovavano i miei muscoli.

Non ho intenzione di mascherarmi da personal trainer e il modo in cui ti avvicini al fitness dipende interamente da te. Quello che dirò è che le passeggiate del mio cane sono diventate un po' più lunghe, cosa di cui era felice. Sono tornato in palestra e ho alternato allenamenti per la forza e la forma cardiaca. Non sono mai stato un grande consumatore di cibo spazzatura, ma ho guardato con più attenzione al bilanciamento della mia dieta e al controllo delle porzioni. Non avevo la pancia da birra, ma era sicuramente un tumulo di Merlot e ho ridotto il consumo di vino.

La perdita di grasso può essere difficile da quantificare, soprattutto quando si tratta di peso formazione, poiché i muscoli pesano più del grasso. Quindi, invece di fare affidamento sulla bilancia pesapersone, ho utilizzato la vestibilità dei vestiti come indicatore di progresso. Non sono ancora dove dovrei essere, ma ho una pila di pantaloni che sarebbe troppo rischioso indossare in pubblico per paura di atti osceni.

Nel caso ti fossi dimenticato della partenza anticipata formazione, l'unico modo per abusare della tua fisiologia più che portarla in immersione è mandarla nello spazio. Questo fatto mi fa capire che gettare negli abissi un corpo inutilmente inadatto è andare in cerca di guai.

Non tutti gli incidenti finiscono felicemente. Ho affrontato il peggior esito possibile di un incidente subacqueo e posso assicurarti che è straziante. Non posso più, in tutta coscienza, ignorare la necessità di una migliore forma fisica, per il bene mio e del mio amico.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Steve Mclaughlin
Steve Mclaughlin
anni fa, 2

Buon articolo, stimolante e che conferma ciò che ho sperimentato in precedenza. #nonsoloallora?

Mike Coulson
Mike Coulson
anni fa, 2

Penso sempre che il punto di partenza di tutto ciò sia la continua ricerca di denaro con le organizzazioni subacquee che promuovono il mito secondo cui le immersioni subacquee sono per tutti, cosa che chiaramente non è. Ad un certo punto le associazioni subacquee dovranno farsi carico di tutti i requisiti minimi per imparare ad immergersi così come della necessità di mantenere la forma fisica per continuare ad immergersi. A questo si aggiunge il rifiuto di istruttori/operatori subacquei di insegnare/accompagnare a fare immersioni quelle persone che sono chiaramente inadatte a prendere parte ad un'attività pericolosa se non svolta in sicurezza. inciderebbe notevolmente sul numero di morti e feriti.

Incontro regolarmente persone su barche/viaggi che non hanno alcun interesse a stare sott'acqua o a fare immersioni avanzate perché sono enormemente sovrappeso e inadatti, ma sono lì perché hanno pagato i loro soldi.

Dovrebbe esserci l'obbligo di avere una visita medica subacquea annuale con i medici che concordano i limiti di profondità e i tipi di immersione.

SEGUICI SU

2
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x