Il richiamo della sirena di Capernwray

Immersioni a Capernwray

Mark Evans e suo figlio Luke si dirigono a nord, nel Lancashire, per una gita in famiglia al sito di immersione nell'entroterra di Capernwray

Fotografie di Mark Evans

Il distinto ala La punta dell'attrazione subacquea caratteristica di Capernwray, l'aereo Hawker Siddeley 30 con un'apertura alare di 748 metri, è apparsa fuori dall'acqua verde-blu, e ho lanciato un'occhiata a Luke. Era carino e orizzontale nell'acqua, sembrava molto calmo e raccolto, ma quando attirai la sua attenzione, vidi i suoi occhi spalancarsi mentre la fusoliera emergeva davanti a noi. Ha riacquistato rapidamente la calma, mi ha dato un segnale casuale di "ok" e poi ha riunito di nuovo le mani in una posizione rilassata sotto di lui. Questa era solo la sua seconda immersione in assoluto muta stagna e sembrava che lo facesse da anni. Ho sentito un caldo calore di orgoglio da parte dei genitori per quanto bene mio figlio di 14 anni si stava immergendo nelle profondità di uno dei miei ritrovi di lunga data.

Chiamata da Capernwray

After last year’s action-packed year – Junior Acqua aperta avanzata Diver in Egypt at Easter, 10 days of diving in Malta in August, a few wetsuited dives in Anglesey, North Wales during the summer holidays, and then a week at the Grenada DiveFest event in October – 2020 turned into a massive disappointment on the diving front for Luke. I was all set to introduce him to muta stagna immersioni all'inizio della stagione, prevedendo numerose immersioni nel Galles del Nord e oltre durante il resto dell'anno. La pandemia di COVID-19 ha messo fine a tutto ciò. Mesi di blocco in alcune delle migliori condizioni di inizio stagione in molti anni non hanno fatto altro che aggravare la miseria!

Fast forward to October, and what better way to celebrate turning 14 than by going off for a few dives with Dad! We had got Luke an Aqua Lung Fusion Sport muta stagna alla fine dell'anno scorso, e quindi per la sua prima esperienza con esso, ho deciso di portarlo nella baia poco profonda e riparata di Porth Dafarch su Anglesey. Mi sono immerso qui molte volte e sapevo che ci sarebbe stata molta vita marina a tenerlo occupato.

Infagottato con vari indumenti intimi sotto la muta stagna e con un nuovo cappuccio e guanti del Quarto Elemento, è stata una sensazione molto diversa rispetto alle sue immersioni del 2019 in Egitto, Malta e Grenada. Tuttavia, non è stato graduale e, dopo il controllo del peso nelle acque basse e alcune abilità ed esercitazioni per familiarizzare con i manierismi di una muta stagna, ci siamo avventurati in un'immersione esplorativa lungo la barriera corallina ricoperta di alghe e alghe. Banchi di merluzzi erano ovunque, insieme a labridi di tutte le forme e dimensioni, alcuni aggressivi granchi nuotatori di velluto e una grande granseola che si trascinava pesantemente lungo il fondo sabbioso.

Non siamo mai andati a una profondità superiore ai 6 metri, la visibilità era di circa due o tre metri e c'era un po' di ondata nelle acque basse, ma tornando in superficie dopo circa 45 minuti, Luke aveva un grande sorriso sul volto e dichiarò che si stava immergendo con la muta stagna " non è stato così difficile'.

Luke non era affatto turbato dal fatto che, a parte qualche altro adolescente tra la miriade di subacquei in giro, la maggior parte delle altre persone avevano almeno 20-25 anni più di lui, se non di più.

Successful first drysuit dive in the Bags, the following weekend I arranged to head north into Lancashire to the popular inland dive site of Capernwray. Luke had been wanting to dive Capers for years, after seeing various articles in the rivista over the years showcasing its sunken attractions, and so I was desperate for it to live up to expectations for him.

Mentre si preparava nel parcheggio, Luke non si lasciò minimamente turbare dal fatto che, a parte qualche altro adolescente tra la miriade di subacquei indaffarati, la maggior parte delle altre persone avevano almeno 20-25 anni più di lui, se non di più.

Mentre scendevamo lentamente verso il punto di ingresso dello scalo di alaggio, esaminammo il piano di immersione. Dentro, controllo del peso, poi una bella immersione rilassata sull'aereo - per la classica ripresa del "subacqueo nella fusoliera" - verso il container per vedere la piattaforma petrolifera e l'aereo Cessna, poi di nuovo lungo la parete, arrivando in le acque basse per vedere Sandy the She Devil, i cavalli Shergar e Lord Lucan e, si spera, lo storione residente, che avevo trovato radunarsi nell'area principianti durante la mia ultima visita.

C'era parecchio traffico sullo scalo di alaggio con i subacquei che uscivano o tornavano dalle loro immersioni, ma Luke rimase concentrato, e nel giro di pochi minuti stavamo scendendo verso l'aereo - a dimostrazione del mio suddetto rossore di orgoglio genitoriale.

Luke è sempre stato molto naturale sott'acqua durante le immersioni e un commento che sentiamo spesso è "Pensavo avesse fatto molte più immersioni di così". Quindi, anche se non pensavo che avrebbe avuto problemi, è stato bello vederlo affrontare le immersioni con la muta stagna con così tanta facilità. Ho iniziato molto presto il mio percorso verso le immersioni con una muta stagna, quindi è stato bello avere un altro subacqueo in acque fredde in famiglia: mia moglie e mamma Penney indosseranno indumenti per l'acqua fredda in condizioni di estrema sofferenza, ma è una tuta calda -devoto dell'acqua.

Punta la fotocamera su Luke sott'acqua e lui saprà subito come posare. Ho cercato di non averlo troppo in "modalità modello", perché volevo che si godesse le immersioni stesse, ma spesso mi salutava con la mano e mi indicava di fare un tentativo qui o là. L'ho addestrato bene.

“Questi pesci dall’aspetto bizzarro stanno raggiungendo dimensioni epiche e non hanno paura dei subacquei”

Avevamo visto alcune grosse trote quando siamo entrati in acqua per la prima volta, ma proprio mentre iniziavamo a risalire la parete verso le secche abbiamo incontrato il nostro primo storione. Questi pesci dall'aspetto bizzarro stanno raggiungendo dimensioni epiche e non hanno paura dei subacquei. Questo particolare esemplare stava cercando cibo nel limo e stava creando nuvole di detriti nell'acqua: nessuno ha ovviamente dato loro una rotta di galleggiamento di punta!

Avevamo appena lasciato questo individuo che si presentò un vero mostro. Sembrando quasi preistorico, l'enorme pesce era totalmente ignaro della presenza di Luke proprio accanto a lui, e la gioia nei suoi occhi mentre lasciavamo lo storione a nutrirsi era facile da vedere. Ancora oggi mi entusiasma vedere lo storione, ma quando ha quasi le tue stesse dimensioni, puoi immaginare l'impatto!

Nelle acque poco profonde, Luke si è divertito a giocare con la scultura della "mitragliatrice" posizionata da un club subacqueo locale, e ulteriori incontri con storioni più piccoli, molte trote e alcune grosse carpe koi hanno completato un solido tempo di immersione di 50 minuti.

Capers è stato all'altezza delle aspettative? L’ampio sorriso sul suo viso quando siamo usciti dall’acqua dall’immersione numero uno ha dimostrato che non avevo nulla di cui preoccuparmi!

Siamo tornati alla macchina, abbiamo lasciato tutto il nostro kit nel bagagliaio e poi siamo andati a prendere una meritata cioccolata calda e una fetta di torta per fare rifornimento prima della seconda immersione. Luke aveva voglia di esplorare un po' per l'immersione due, quindi puntavamo a dirigerci verso l'HS748, poi sulla piattaforma petrolifera e sul Cessna, prima di provare a trovare il Podsnap, un dragamine portuale di classe Dickens. Ora, qualche settimana fa, ho portato i ragazzi del podcast The Dive Line a fare un giro a Capers e sono stato piuttosto contento di essere riuscito, alla fine, a localizzare il dragamine, ma questa volta ero in fiamme e abbiamo colpito la nave all'interno, apparentemente qualche colpo di pinna del Cessna. Ricordavo vagamente la direzione della campana subacquea, quindi siamo partiti in un posto tranquillo per vedere se riuscivamo a trovarla. Non so chi sia rimasto più sorpreso quando, pochi minuti dopo, è emerso dall'oscurità! Per un tris epico, siamo andati dal campanello alla ricerca dell'elicottero del Wessex e, come previsto, lo abbiamo localizzato in breve tempo. Potrei ripetere l'impresa? Ne dubito, ma in quell'immersione mi sono crogiolato nella gloria delle mie – fortunate – capacità di navigazione, posso dirtelo!

Lasciando il Wessex e avventurandoci di nuovo verso il punto di uscita, abbiamo trovato di nuovo alcuni degli storioni più grandi, prima di ripetere la nostra corsa precedente attraverso la sfida delle attrazioni in acque poco profonde e di altre coppie di amici subacquei.

Abbiamo toccato di nuovo la superficie vicino allo scivolo di alaggio dopo 50 minuti, e Luke ha annunciato che gli sarebbe piaciuto tornare per vedere alcune delle altre chicche affondate che questa volta non abbiamo cancellato dalla lista. Si spera che ciò includa la nuova attrazione di Barbalbero, che era in agguato nel parcheggio pronto per essere trasportato nella sua ultima dimora.

Godendomi un ultimo drink e uno spuntino prima di fare le valigie per casa, ho chiesto a Luke i suoi pensieri su quella che era stata una tipica giornata di immersione in un sito di immersione nell'entroterra del Regno Unito. Ha detto che gli è piaciuto molto – l’HS748 era un highlight particolare insieme al gigantesco storione – ma non riusciva a capire perché non ci fossero più giovani che si immergevano. Il suo commento esatto è stato "immergersi è così bello, perché non ci sono più bambini qui?". Qui a Sommozzatore, stiamo conducendo da tempo una campagna per coinvolgere più giovani nelle immersioni, attraverso la sezione The Next Generation, e penso che Luke ora abbia la missione di convincere più persone intorno alla sua fascia d'età a esplorare il regno sottomarino.

Three successful drysuit dives in the Bags over consecutive weekends, and Luke is all set to head out again. So where do we go? Regional lockdowns allowing, exploratory trips to different inland sites are on the cards, plus I’d love to get him in the water with the seals at the Farne Islands. Watch this space!

Centro immersioni Capernwray

Capers è uno dei siti di immersione nell'entroterra più popolari del Regno Unito e vanta più attrazioni sommerse in acqua rispetto a molti dei suoi rivali, tra cui l'aereo HS748, il dragamine Podsnap e l'elicottero Wessex. I servizi includono un negozio ben fornito, una stazione di rifornimento d'aria, un'attività di test delle bombole, una caffetteria, servizi igienici e altro ancora. Nuove attrazioni vengono continuamente trovate e affondate per i subacquei.

www.dive-site.co.uk

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x