'Capelli verdi? Dovresti assolutamente farlo!'

Sirena
(Maria Mirage)

Potresti non sapere che la Giornata internazionale delle sirene (29 marzo) è tornata di nuovo, ma l'agenzia di addestramento subacqueo PADI ritiene che l'apnea in costume sia pronta a diventare un percorso significativo nel mondo sottomarino, comprese le immersioni subacquee. Divernet incontra LAURA HUDSON, la prima istruttrice PADI di sirene e apnea del Regno Unito

“Sono sempre stato un amante dell'acqua, ossessionato dal trascorrere ogni momento libero delle vacanze da bambino in piscina o al mare, e portavo sempre il mio kit da nuoto in macchina nel caso avessimo tempo di visitare una spiaggia al ritorno da una giornata fuori esplorando," dice Laura Hudson

Leggi anche: Snorkeling gratuito per le truppe 

Nata nel Norfolk e cresciuta nel Lincolnshire meridionale, Laura ora ha 32 anni. È stato nel giugno 2018 che la sua vita è cambiata: “Per una svolta casuale degli eventi, mi sono tinta i capelli di verde e tutti dicevano che sembravo una sirena. Quando hanno visto la pubblicità del Sirene Camp, hanno riso e hanno detto: ‘Dovresti assolutamente farlo’ – e così ho fatto!”

Sirena Camp è un seminario regolare organizzato dall'agenzia Hire A Siren UK. Quanto tempo ha impiegato Laura per sentirsi a casa in un ambiente sottomarino? "Immediatamente! Sapevo di essere a casa nel momento in cui ho messo la testa sott'acqua e mi sono rilassato.

"Mi sento molto fortunato ad avere un'abilità naturale nel trattenere il respiro: il mio primo tentativo massimo è stato di tre minuti il ​​primo giorno, e ho lasciato il campo pochi giorni dopo con una trattenuta di quattro minuti, che ancora non rifletteva il massimo delle mie capacità."

Laura era già abituata a comparire davanti a un pubblico. Aveva trascorso quattro stagioni come artista al parco a tema dello Staffordshire Alton Towers prima di partire per un giro in bicicletta di beneficenza attraverso il Vietnam e la Cambogia. 

Sirena

Al suo ritorno aveva svolto vari lavori quando scoprì le sirene e si tuffò nel mondo dei professionisti quasi immediatamente, vincendo Miss Sirena UK a settembre e tenendo il suo primo spettacolo di acquari a novembre. 

L'anno successivo la vide girare il paese per tutta l'estate e prendere parte a spettacoli di Halloween e Natale. "È stato un turbine", dice, e ritiene che sia diventata la sirena d'acquario più esperta del Regno Unito.

Sorelle Mer

Poi è arrivata la pandemia di coronavirus, che è stata “una lotta enorme”, dice Laura. “Mentalmente è molto impegnativo non fare ciò che amavo e soprattutto non poter andare a nessuno dei miei lavori. Essere un lavoratore autonomo ha solo reso le cose più difficili dal punto di vista finanziario. 

“Tuttavia, prendermi una pausa da casa mi ha avvicinato alle mie sorelle, e in quel periodo mi hanno davvero salvato. Mi hanno chiesto se volevo unirmi alle Sirene Acquatiche e basta! 

“Il mio primo concerto con loro è stato meno di un anno fa, ma siamo riusciti a mettere insieme così tanto mentre gli eventi iniziano a ripetersi ancora una volta e lentamente torniamo a una sorta di normalità.

“Sono finiti i giorni del lockdown e della seduta in coda nella mia camera da letto a filmare compilation di video TikTok con i miei amici marini. Ora le cose si stanno riaprendo… Ho già organizzato sette eventi quest’anno, il che è un segnale molto positivo”.

Sirena

Laura, aka Sirena Scintillante, lavora per se stessa ma anche con il suo “bellissimo baccello” di Sirene Acquatiche in occasione di eventi e festival, e per Assumere una Sirena alle feste. Come istruttrice presso Diveworld UK con sede a Sheffield, insegna corsi PADI Sirena e Apnea, ed è Assistente Istruttore AIDA 4* e Istruttore Emergency First Response.  

Quanto tempo passa a fare le sirene? “Sicuramente non quanto vorrei, ma ciò significherebbe vivere permanentemente nell’acqua!” 

È difficile trovare locali nel Regno Unito? “Sì e no – alcune persone ancora non capiscono bene cosa facciamo, cosa siamo o cosa offriamo, ma grazie alla crescente popolarità delle sirene c’è molta più consapevolezza.

"Molte persone se lo chiedono adesso... non vedo l'ora di vedere cosa riserva il futuro al mondo delle sirene nei prossimi anni e come si evolverà."

Ciò che Laura deve ancora sperimentare è mermaiding lavorare all'estero. “Non ne ho fatto nessuno… ancora. Ho appena iniziato a insegnare, ma sono così entusiasta di vedere dove potrei finire per viaggiare!”

Baci a bolle

Dove si incontrano esattamente l'apnea e le sirene? “Essere qualificato come apneista non ti qualifica necessariamente come sirena professionista, perché è molto diverso. Devi essere in grado di esibirti sotto pressione, trattenendo il respiro a lungo e apparire realistico per far credere in te al pubblico. 

"Devi investire la tua energia tanto necessaria in uno spettacolo credibile con trucchi favolosi come capriole, baci-bolle o fare smorfie alle persone alla finestra, anche quando non puoi vederle!

“Alcune persone pensano che sia facile, ma c’è molto da fare. Alcune sirene entrano nella comunità solo per divertirsi, come hobby, e per entrare in contatto con persone che la pensano allo stesso modo e che vogliono fuggire dallo stress della realtà. Alcuni vogliono diventare professionisti, ma non così tanti come probabilmente penseresti: sanno quanto sia difficile!”

Le nuove sirene a cui Laura insegna hanno aspettative realistiche?

“Finora ho scoperto che non credono abbastanza in se stessi. Non mi hanno detto fino alla fine che in realtà erano super nervosi, perché non erano sicuri di poter superare tutte le competenze richieste. Il mio compito è sollevarli, dare loro il sostegno e la fiducia di cui hanno bisogno e lasciarli liberi”.

Sirena

Può la sirena portare le persone ad esplorare altre attività subacquee come le immersioni subacquee?

“Assolutamente sì: se riesci a suscitare interesse in qualcuno per il mondo sottomarino, avrà l'opportunità di provare tutto con le immersioni di prova. È un ottimo modo per vedere se ti piace qualcosa prima di impegnarti.

Laura non aveva provato le immersioni subacquee prima che le sirene prendessero il sopravvento sulla sua vita “ma da allora ho fatto due immersioni di prova, ed è così bizzarro essere in grado di a) respirare e b) vedere! Mi piacerebbe provare di più, sicuramente, soprattutto per vedere più fauna selvatica oceanica per periodi di tempo più lunghi.

Le precauzioni di sicurezza sono fondamentali per le sirene. “Valutazioni complete del rischio, ovviamente, inclusa una visione mascherata dei nuovi acquari che visito in modo da poter vedere come appaiono prima dell'immersione, gli animali presenti e comprendere i loro modelli di comportamento e i percorsi di nuoto. 

“È affascinante da guardare e apprendere abbastanza rapidamente, quindi un tuffo verso la finestra per uno spettacolo può essere cronometrato con uno squalo o una razza che fa il suo solito giro. 

“Non ci immergiamo mai da soli, e il nostro subacqueo di sicurezza deve monitorare continuamente l’immersione per eventuali animali in avvicinamento che potrebbero essere un problema, e dare un “colpetto di sicurezza” che possiamo sentire sott’acqua. Mi sono abbastanza abituato a giocare a schivare con le tartarughe a cui piace mettersi in mostra alla finestra quando lo sono io!" 

Per Laura, nuotare insieme alle tartarughe negli spettacoli dell’acquario è stata la sua migliore esperienza: “Essere vicino a loro, poterle toccare e nutrire e osservare la loro curiosità in superficie è davvero incredibile”. 

Sirena

Sfocatura scura

Stare al caldo è essenziale durante gli spettacoli “a causa del tempo che trascorriamo nella vasca e di quanto sono sottili i nostri costumi. Le priorità quando si esce dalla vasca sono sempre prendere il DryRobe e una tazza di tè.

"Durante una serata in discoteca con Diveworld, se non indosso una maschera devo anche fare attenzione ai subacquei che si trovano a una profondità di 6 metri, e ho perfezionato l'arte di fare capriole e girarsi attorno al loro circuito di allenamento, anche se sono solo una sfocatura scura per me! E uno dei miei compagni sarà in superficie a osservare ogni mia mossa per essere sicuro che non sia in pericolo. 

“Sulla terraferma, la cosa più rischiosa che facciamo sono i servizi fotografici, che ci crediate o no. Dobbiamo essere consapevoli dell'arrivo delle maree che bagnano gli asciugamani o l'attrezzatura fotografica, dell'acqua molto fredda o della mia caduta dal ramo di un albero o di altri posti ridicoli che ho deciso sarebbero stati belli per una foto!

Sirena

I costumi devono essere puniti, quindi Laura deve continuare a investire in nuovi abiti da sirena? "SÌ! Ma probabilmente no: mi piace usarlo solo come scusa per farmi una nuova coda. Hanno subito un po' di colpi perché possono rimanere impigliati nelle rocce nelle vasche o ovunque si faccia un servizio fotografico all'aperto. 

“Adoro avere una nuova coda, perché realizzo i top e i copricapi adatti, così posso indossare anche le mie creazioni. I miei costumi subacquei sono molto diversi dai miei costumi terrestri, perché non possono avere nulla che possa rappresentare una minaccia per gli animali se cade”.

Sopraffatto

Diventare il primo Istruttore di Sirena e Apnea PADI del Regno Unito e “Ambasciatore della Sirena” dell’agenzia di formazione è stato un “assoluto onore”, afferma Laura.

 “Mi sono sentito così sopraffatto quando mi è stato chiesto da PADI di rappresentarlo su scala globale e di creare enormi onde qui nel Regno Unito. È tutto ciò che avrei potuto sognare e altro ancora. 

“So che tutti gli occhi saranno puntati su di me quest'anno e oltre per vedere cosa farò con le competenze, i corsi e gli studenti che usciranno dalle mie sessioni di formazione.

"Voglio creare un ambiente sicuro e di supporto affinché chiunque possa scoprire il proprio vero potenziale e avere la fiducia necessaria per credere in se stesso." 

Il suo mandato abbraccia la conservazione degli oceani: "Fare una campagna e sensibilizzare sullo stato dei nostri oceani a causa del riscaldamento globale, dello sbiancamento dei coralli e dell'inquinamento da plastica, ed essere parte del movimento che cambia l'impatto che gli esseri umani hanno sugli oceani prima che sia troppo tardi." lei dice.

“Sono davvero grato a tutti coloro che mi hanno supportato e incoraggiato lungo il percorso per arrivare qui. Voglio anche assicurarmi di sfruttare l'opportunità per il bene comune", afferma, non vedendo l'ora di essere coinvolta in eventi come Giornata subacquea PADI per le donne “e incoraggiare più donne a dedicarsi agli sport acquatici”. 

A questo proposito, Laura riferisce di non aver ancora insegnato a un mer maschio – “ma spero che le cose cambino!” Guardatela in azione qui.

Sirena
(Maria Mirage)

PADI ha introdotto una serie di corsi PADI Sirena, in cui agli studenti viene insegnata l'arte di trattenere il respiro e come nuotare con la coda, migliorare il loro comfort in acqua, leggere le condizioni dell'oceano, navigare nelle correnti e interagire con la vita marina.

I corsi includono: Scopri la sirena (2-4 ore, da £ 85); Sirena (un giorno, da £ 250); e Advanced Sirena (due giorni, da £ 350). Ci sono anche tre corsi professionali: Istruttore Base di Sirene; Istruttore di sirene e Formatore per istruttori di sirene. 

Chiunque abbia più di sei anni può iscriversi al livello base e non è richiesta alcuna esperienza subacquea precedente. Ulteriori informazioni su come diventare a Sirena PADI.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x