Le 39 immersioni

Subacqueo sulla barriera corallina di Raja Ampat
Subacqueo sulla barriera corallina di Raja Ampat

C'era voluto un po' di tempo per riprendere i grandi viaggi subacquei dopo la pandemia, ma JOHN LIDDIARD è recentemente tornato da Raja Ampat in Indonesia, dove la prescrizione di tre immersioni al giorno si è rivelata la soluzione riparativa definitiva.

È passato molto tempo dall'ultima volta che ho soggiornato in un resort abbastanza a lungo da completare così tante immersioni prima di proseguire. In effetti con Covid è passato molto tempo dall'ultima volta che ho fatto un viaggio subacqueo, e un tempo ancora più lungo dall'ultima volta che sono rimasto in un unico luogo per 39 immersioni.

Tredici giorni di immersioni con tre immersioni ciascuno. Tutto bene, immersioni di un'ora e alcune un bel po' più a lungo. Quanto adoro una fotocamera digitale con una scheda di memoria Gigabyte. 

Non è più necessario accumulare l'ultima delle 36 diapositive di un film nel caso in cui ci imbattiamo in qualcosa di speciale dopo 80 minuti di immersione. Niente più caccia frenetica attraverso una minuscola scheda alla ricerca di immagini da cancellare dopo 60 minuti di immersione quando troviamo le sgargianti seppie. 

39 Immersioni: Seppie fiammeggianti
Seppie sgargianti

Finché mi ricordo di cambiare le batterie e di caricarle ogni notte, la mia macchina fotografica avrà sempre spazio per un'altra foto. 

Trentanove immersioni, un resort, alcuni siti ripetuti più volte. Diventa mai noioso? Non a Raja Ampat. Poi ho diverse migliaia di immagini da ordinare, scartare gli errori ed elaborare i file grezzi per i successi. Diventa noioso. Quanto odio una fotocamera digitale con una scheda di memoria grande.

Jammie Dodgers

La mia sede è al Waiwo Dive Resort, con immersioni gestite da Immergiti nel Raja Ampat. Waiwo si trova sull'isola Waigeo, a nord dello stretto di Dampier, la più grande delle isole di Raja Ampat e comoda per il trasferimento in traghetto da Sorong.

Includendo terra e mare, Raja Ampat copre circa 27,000 miglia quadrate, gran parte delle quali sono piene di barriere coralline dove è possibile immergersi. Per contestualizzare il tutto, Raja Ampat copre circa quattro volte l’area del Galles. Se ogni collina del Galles fosse un sito di immersione... o mi sto confondendo con una conseguenza del riscaldamento globale?

BARCHE DEL RESORT
Le barche per le immersioni (Dive Into Raja Ampat)

Alcuni giorni portano due immersioni al mattino, rientro per pranzo, poi una singola immersione nel pomeriggio. Gli altri giorni restiamo in barca con un pranzo al sacco, permettendoci di avventurarci un po' più lontano.

In ogni caso, ci atteniamo a uno schema. Inizia la giornata in uno dei siti più grandi, più profondi e ad alta energia. Frutta fresca e Jammie Dodgers tra un'immersione e l'altra. Immersione centrale più variabile. A volte grande, a volte fangoso, a volte transitorio. Pranzo o picnic. L'ultima immersione di solito è un macrosito, ma a volte un molo o un reef.

Ma la classificazione dei siti di immersione non è assoluta. Oltre ad ammirare il grande scenario, coralli, gorgonie e banchi di pesci, ci sono molti nudibranchi, gamberetti, granchi e occasionalmente il cavalluccio marino pigmeo.

Nudibranch
Nudibranco di Chromodoris
Granchio di porcellana
Granchio di porcellana

Mentre perlustrano i siti di letame alla ricerca di lumache e creature, un branco di sergenti maggiori richiede una visione più ampia. Quanto adoro gli obiettivi wet-swap, con cui posso alternare tra grandangolo, zoom e macro a piacimento.

Il territorio di Sweetlips

Quasi ogni prima immersione e un buon numero di seconde immersioni coinvolgono orde di sweetlips. Gli Sweetlips non sono pesci schizzinosi. Raggruppamenti più grandi di decine o centinaia di sweetlip includono regolarmente diverse varietà mescolate insieme attorno a una testa di corallo o sotto un molo. Poi ci sono le coppie e i singoli, che si riparano sotto una sporgenza o in una stazione di pulizia con i labridi che svolazzano dentro e fuori dalle loro branchie e dalla bocca.

Raja Ampat è “I Quattro Regni”, uno per ciascuna delle quattro grandi isole. Se nessuno fosse pignolo riguardo alle dimensioni dell'isola, potrebbe chiamarsi "I circa 1,500 regni". Con un simile ridimensionamento, Raja Ampat potrebbe anche essere chiamato “Il mare dalle mille labbra dolci”, e sarebbero proprio quelli che ho visto e fotografato. 

Dolci labbra
Labbra dolci a nastro

Non mi stanco mai delle labbra dolci. Con una varietà di motivi a strisce e maculati in colori vivaci, sono soggetti fotogenici audaci, come gruppi in una scena grandangolare, individualmente o mentre vengono ripuliti con un obiettivo normale e un po' di zoom. Quanto adoro le lenti wet swap.

O forse la mia pianificazione delle immersioni fotografiche sta diventando estremamente pigra. In passato ero solito interrogare le guide subacquee la sera prima, impostare un obiettivo per il giorno e prestare attenzione solo ai soggetti che montavano quell'obiettivo. Ora prendo semplicemente le lenti di riserva durante l'immersione e le preparo man mano che procedo.

Non sono solo labbra dolci. Molti siti, incluso il famoso Kap Kiri, ospitano anche grandi banchi di carangidi, dentici e barracuda. Gli squali pinna nera e pinna bianca passano regolarmente in volo, ma sempre un po' troppo lontani e un po' troppo ombrosi per entrare nel raggio d'azione fotografico.

wobbegong
wobbegong

Non è così per gli squali tappeto con nappe, o wobbegong, come sono più popolarmente conosciuti. Semplicemente sonnecchiano tra i coralli, di solito in qualche posto con un po' d'ombra ma spesso si lasciano cadere sulla barriera corallina.

Acrobazie con la manta

I pesci più grandi di tutti sono le mante che vediamo a Manta Slope. Questo è un sito più irreggimentato, dove i subacquei sono allineati lungo il pendio sotto una stazione di pulizia delle mante. Negli altri siti di immersione e negli altri giorni siamo solitamente da quattro a sei persone sulla barca piccola o grande, a seconda di dove stiamo andando. Per questa immersione siamo in 12 con quattro guide sulla grande barca.

Mentre molti subacquei desiderano essere i primi ad entrare in acqua, io parlo tranquillamente con la nostra guida e mi prendo il tempo di prepararmi per entrare per ultimo. Quando arriviamo sul fondo del mare, alla fine della linea, un gruppo di tre mante sta già volteggiando sopra la stazione di pulizia.

È un'esperienza memorabile, semplicemente sedersi lì e ammirare le loro acrobazie senza sforzo. Ma non è un’esperienza fotografica. Anche se la visibilità subacquea fosse stata perfetta, la nostra fila di subacquei è un po' troppo lontana. Lentamente gli altri subacquei consumano l'aria o il nitrox finché non rimangono solo gli ultimi.

La nostra guida ora ci avvicina all'azione. Le mante continuano la loro danza. Non vincerò nessun concorso, ma ora posso avvicinarmi abbastanza perché le fotografie funzionino.

Mante a distanza
Mante a distanza

Quando torniamo sulla barca, tutti i Jammie Dodgers sono stati rapiti. Purtroppo, ogni grande piano generale ha i suoi svantaggi.

Due immersioni dopo e di nuovo nella stanza bianca abbagliante del centro immersioni, le mie batterie impiegano più tempo del solito a ricaricarsi. Il segno di una giornata impegnativa. Una stanza bianca e pulita, ben illuminata, è un bel tocco. Molte stanze delle telecamere sono in legno scuro e sporche.

Al giorno d'oggi una grande offerta di prese universali è quasi scontata. Tanto che potrei finire condizionato a lasciare a casa adattatori e prolunghe.

La cura della fotocamera da parte delle guide e dell'equipaggio è immacolata. Alla fine di ogni immersione le fotocamere vengono prima sollevate, tenute lontane dalla barca e dalla scaletta con le lenti rivolte verso l'esterno, quindi ciascuna posizionata in un cestino dedicato in cabina, ben lontano dai subacquei e da danni accidentali. 

Isola Friwen

Gamberetti imperatore
Gamberetti imperatore
La scuola su un relitto
Sergenti maggiori

La mia immersione di pesce preferita è il lancio di una moneta tra Sawan Darek e Kap Kiri, entrambi i siti che ripetiamo più volte in diverse varianti come prima, seconda o terza immersione ed entrambi i luoghi sono sempre all'altezza. Kap Kiri è un andata e ritorno lungo una penisola sommersa, quando la corrente permette di osare nelle secche sopra la barriera corallina dove i banchi di pesci sono più densi.

Sawan Darek ha più di una variazione nei percorsi. Qualunque sia la variazione, inizia invariabilmente in acque più profonde con banchi di dentici e dentici, quindi termina presso il molo con più banchi di pesci tra le gambe del molo. Nel mezzo di solito ci sono una o due tartarughe, enormi banchi di sgombri e dentici nelle acque basse, nudibranchi casuali per gli amanti delle creature e gli elementi permanenti di una vongola gigante e sculture di ricostruzione della barriera corallina per colmare le lacune.

Un bonus inaspettato è il cavalluccio marino pigmeo di Pontoh, la varietà dall'aspetto erbaceo dal giallo all'arancione che si trova sugli idroidi. 

Quando si tratta di macro, è più difficile scegliere un singolo sito eccezionale. Praticamente ogni immersione ha stelle marine e cetrioli di mare che vale la pena cercare i gamberetti imperatori. Nelle rare occasioni in cui non c'è nulla di immediatamente evidente da fotografare, sbirciando sotto qualche stella marina o cetriolo di mare di solito si ottiene un risultato.

Giacca
Jack ben imballato
Cavalluccio marino pigmeo
Cavalluccio marino pigmeo

L'isola di Friwen diventa un successo regolare distribuito in diversi siti. All’estremità più vicina di Friwen troviamo i classici cavallucci marini pigmei di Bargibant, la varietà color malva mascherata da rametto di gorgonia su cui amano nascondersi. 

Su un fondale di macerie più vicino all'estremità dell'isola di Friwen troviamo lumache e granchi. Il fondale qui ovviamente riceve una forte corrente in altri stati della marea, quindi l'habitat è una punteggiatura di coralli molli, penne marine, spugne e stelle piuma.

 22 10 19 0103
Gamberetto commensale
 22 10 10 0274
Seppia

Tra le macerie e le spugne si trovano granchi corallini molli, granchi oranghi e vari granchi decoratori, con aragoste tozze nascoste tra le stelle di piume.

Il lato nord dell'isola ha un muro sottosquadro nei primi pochi metri, che fornisce un'altra variazione di habitat per attraversare la nostra sosta di sicurezza solitamente estesa.

Letame sapoken

Il nostro miglior sito di letame è Sapoken, un pendio sabbioso che prende il nome dal vicino villaggio. È una pendenza sufficientemente lunga da essere divisa tra Sapoken 1 e Sapoken 2 sulla mappa del sito di immersione. Un'ultima immersione qui rende felice la giornata di una coppia che si è unita a noi per alcuni giorni dopo il loro viaggio in barca a vela.

Dopo una settimana di crociera, i cavallucci marini pigmei e le sgargianti seppie erano le due creature che ancora mancavano dalla loro lista dei desideri. 

L'immersione 2 a Friwen ha appena spuntato il cavalluccio marino pigmeo, quindi l'immersione 3 a Sapoken 1 è una caccia lunga e di successo per una vistosa seppia. Sapevamo che erano presenti da un avvistamento all'inizio della settimana e da grappoli di uova.

Il tempo trascorso a caccia non è stato sprecato. Questo è un sito affidabile per molti gamberetti, granseole e persino alcuni cavallucci marini più regolari. La madre di tutti gli anemoni fornisce granchi di porcellana e una guardia repubblicana di Nemo mangiatori di uomini veramente feroci. 

Nudibranch
Nudibranco flabellina
Pesce falco
Pesce falco

Un ricambio regolare di volti nuovi sulla barca proviene dai subacquei che soggiornano a Waiwo per alcuni giorni a terra prima e dopo un viaggio in barca. Abbiamo anche ricevuto alcuni subacquei che hanno prenotato una “liveaboard” direttamente online, hanno dato un'occhiata alla barca e hanno abbandonato la nave. Per me questo è un buon motivo per prenotare tramite un tour operator di alta qualità come Immersioni in tutto il mondo, che gestisce il tutto. 

Osservando la mappa murale del centro immersioni, i siti di immersione nominati sono solo un piccolo esempio delle possibilità lungo la costa e le barriere coralline. Le nostre guide subacquee esprimono il desiderio di esplorare e identificare nuovi siti, anche se raramente hanno la possibilità di farlo. Con gli ospiti, generalmente si attengono ai luoghi conosciuti. Ci sono siti consolidati più che sufficienti per offrire varietà alla maggior parte dei visitatori.

È qualcosa che ho imparato guidando immersioni nei club e poi lavorando come guida subacquea. Non conduci un subacqueo che non conosci in un sito che non conosci, con profondità, corrente e cosa vedere che non conosci.

Fuori dalla mappa

Dopo aver qualificato tutto ciò, con abbastanza tempo sul posto possiamo provare alcune immersioni che non sono segnalate sulla mappa. Siti conosciuti solo parzialmente o che si spingono oltre i confini abituali di un sito conosciuto. A volte è più o meno la stessa cosa. A volte è proprio dietro l’angolo e tutto diventa completamente diverso. A Friwen ci siamo così allontanati dai soliti punti di partenza. 

 22 10 10 0130
Nudibranco di Chromodoris

A volte è un po’ triste. Avventurandosi nella baia di Kabui, ci sono piccoli resort che hanno chiuso a causa del Covid. Alcuni sono mantenuti in riparazione o sono diventati case per la gente del posto, altri stanno cadendo in rovina, compresi i loro moli. I siti di immersione che sarebbero stati la loro zona locale diventano la nostra caccia alle creature.

La maggior parte delle nostre immersioni sono a sud o ad ovest di Waiwo. In parte perché è lì che si trovano la maggior parte dei siti di immersione, in parte perché dopo una forte pioggia la visibilità a est impiega più tempo a riprendersi. Quando la visibilità migliora, un paio di viaggi verso est producono qualcosa di diverso.

 22 10 17 0155
Granchio caramellato

Il relitto di un peschereccio illegale è stato affondato a 30 metri appena al largo della barriera corallina. È uno scafo di legno e tutte le parti utili come il motore e l'attrezzatura di coperta sono state smontate, senza dubbio ora installate su una barca indonesiana. A poppa l'elica e il timone sono ancora al loro posto. Come ogni relitto sulla sabbia con un po' di corrente, è diventato una calamita per i pesci.

Sempre a est ci sono due “fari”. Lo metto tra virgolette perché queste non sono le torri di granito che ti aspetteresti nel Regno Unito, più fari costruiti con tubi d'acciaio. Uno si trova in cima ad una barriera corallina isolata e l'altro al largo della punta di un'isola. Le vere immersioni su entrambi questi sono in realtà la barriera corallina circostante, con le gambe del faro che costituiscono una curiosità alla fine delle nostre soste di sicurezza.

Sorpresa di gelatina

Pesce in una medusa
Pesce in una medusa

Abbiamo anche gli incontri a sorpresa. Salendo dalla barriera corallina al largo di Lao Lao, una grande medusa traslucida scivola oltre con un branco di minuscoli pesci nascosti all'interno. Un argomento intrigante e di cui diffidare. Non ne so abbastanza delle meduse locali per sapere quanto siano pericolose. Mantengo una distanza di sicurezza e mi assicuro di non attraversarlo dietro. Sarebbe potuto accadere in qualsiasi sito.

As Steve our esteemed editor observed: “I don’t think we can ever have enough of Raja Ampat, can we?”. I can happily agree. Thirty-nine dives, and there is not one dive I could look back at and say “shouldn’t have bothered”. Dive into Raja Ampat delivered a 100% success rate.

FATTO

COME ARRIVARE: John Liddiard ha volato con Emirates via Dubai per Giakarta, poi Batik Air per Sorong. Il trasferimento a Waigeo dura circa due ore in traghetto. Il viaggio dal Regno Unito è stato prenotato tramite Dive Worldwide.

VALUTA: Rupia indonesiana (100,000 Rupie equivalgono a circa £ 6). È facile perdere la cognizione della virgola decimale.

Località di soggiorno Raja Ampat
Discreto: il resort Waiwo (Dive Into Raja Ampat)

IMMERSIONI E ALLOGGIO: Le immersioni si svolgevano presso il Waiwo Dive Resort Immergiti nel Raja Ampat. Il resort in stile giungla ben nascosto dispone di due ville sul lungomare con più camere pianificate, sei con vista sul mare e sei camere con terrazza con giardino, tutte dotate di aria condizionata.

PRENOTAZIONI: Immersioni in tutto il mondo può organizzare un viaggio di 13 giorni/12 notti che include voli nazionali e internazionali di andata e ritorno, con un pernottamento a Giakarta e un altro a Sorong, più tutti i trasferimenti. Gli ospiti ricevono nove giorni/otto notti in una Garden Room in pensione completa e fino a tre immersioni al giorno. Il prezzo è £ 3,045 a persona (due in condivisione).  

Fotografia di John Liddiard

Giovanni Liddiard

John Liddiard ha iniziato ad immergersi nel 1978 con il BSAC dell'Università di Bristol mentre studiava fisica. Divenne istruttore e, man mano che si sviluppava il suo interesse per la fotografia subacquea, nel 1998 divenne fotoreporter subacqueo a tempo pieno. tuffatore rivista, divenne noto come autore della popolare e di lunga durata Giro del relitto serie.

Anche su Divernet: Raja Ampat

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x